Climi e viaggi
 Guida ai climi nel mondo
 

Home Africa N.America S.America Antartide Asia Caraibi Europa M.Oriente Oceania

Clima - Svizzera

Temperatura, pioggia, tempo prevalente, quando andare, come vestirsi

Bandiera - Svizzera



In Svizzera il clima è moderatamente continentale sull'altopiano, alpino in alta montagna, e mite nel Canton Ticino.
Le principali città della Svizzera si trovano in un altopiano chiamato Mittelland, che si trova ad una quota di circa 400-600 metri, e presenta un clima moderatamente continentale, con inverni freddi e grigi (la temperatura media di gennaio è intorno allo zero) ed estati relativamente calde e temporalesche, con massime intorno ai 23-25 gradi. Molte città si trovano lungo la sponda dei laghi, ma solo quelli più estesi (come il lago Lemano e il lago di Costanza) riescono a mitigare leggermente il clima.
Le regioni di montagna diventano più fredde con la crescita della quota, ma diventano anche più soleggiate d'inverno, perché si trovano al di sopra della cappa di nebbia e nubi basse che spesso avvolge gli strati più bassi.
A sud il Canton Ticino ha un clima più mite, anche se molto piovoso, con temporali serali in estate e piogge abbondanti in autunno.
Le nevicate e le gelate tardive sono tipiche del versante nord delle Alpi, esposto com'è alle correnti fredde dal nord Europa. Il vento freddo, che in Svizzera e in Francia è chiamato Bise, soffia soprattutto da nord-est ed è più frequente in inverno e in primavera. Le ondate di freddo possono portare nevicate tardive anche in primavera, a marzo sul Mittelland, anche a ridosso dell'estate in montagna.
Dalla seconda metà di aprile, quando arrivano le prime giornate calde, diventano frequenti i temporali pomeridiani. Il passaggio di perturbazioni atlantiche può portare giornate fresche e piovose anche in estate. I periodi caldi, con massime sopra i 30 gradi, sono possibili ma in genere durano solo qualche giorno.

Berna, capitale della Svizzera, si trova nell'altopiano a 500 metri di quota, ed ha una temperatura media di gennaio di 0 gradi, e di luglio di 18 gradi. Durante l'inverno si contano circa 35 giorni con neve, da novembre ad aprile. Ecco le temperature medie.
Temperature medie di Berna
Berna G F M A M G L A S O N D
Min (°C) -4 -3 0 3 7 11 13 12 9 5 0 -2
Max (°C) 3 5 10 13 18 22 24 24 19 14 7 4

A Berna le precipitazioni ammontano a circa 1.000 millimetri all'anno, ben distribuite nel corso dell'anno, ma con un massimo in tarda primavera ed estate, dovuto ai temporali pomeridiani. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie di Berna
Berna G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 60 55 75 80 120 110 105 115 100 90 75 75 1060
Giorni 10 9 11 10 13 11 11 11 9 10 10 10 124

A Zurigo, a 400 metri di quota, la temperatura è simile a quella di Berna. In inverno il tempo è spesso freddo e grigio, ma anche in estate non mancano le giornate uggiose. Anche l'andamento delle piogge è molto simile a quello di Berna, con 1.085 millimetri l'anno e un massimo in tarda primavera ed estate. Ecco le temperature medie.
Temperature medie di Zurigo
Zurigo G F M A M G L A S O N D
Min (°C) -3 -2 1 4 8 11 13 12 10 6 1 -2
Max (°C) 2 4 8 13 17 21 23 22 19 13 7 3

Zurigo

Anche a Lucerna abbiamo una temperatura media intorno allo zero a gennaio, e a 18 gradi a luglio.
Per la sua posizione un po' più occidentale e sulle rive del lago Lemano, Ginevra ha un clima un po' più clemente: meno freddo e meno grigio in inverno (la temperatura di gennaio sale a +1 °C), e con neve più rara, un po' più caldo e soleggiato in estate. Anche le precipitazioni sono leggermente inferiori: il totale annuo ammonta a 950 millimetri contro i 1.085 di Zurigo, e soprattutto a Ginevra è meno piovosa l'estate. Clima simile a quello di Ginevra anche a Losanna e Montreaux, le altre città sul Lago Lemano. A Montreaux in estate si trova in genere un clima piacevole, e non mancano le belle giornate di sole.

Temperature medie di Ginevra
Ginevra G F M A M G L A S O N D
Min (°C) -2 -1 1 4 8 11 13 13 10 7 2 -1
Max (°C) 4 6 10 14 19 23 26 25 21 15 8 4

Basilea, a 250 metri di quota, si trova al di fuori dell'altopiano, ed è attraversata dal Reno. Il suo clima rimane comunque simile a quello di città come Zurigo e Berna, di appena un grado più caldo, perché la minore altitudine è compensata dalla posizione più a nord, nell'area climatica dell'Europa centrale. E' dunque anch'essa fredda e grigia in inverno, e relativamente calda e temporalesca in estate.

Una zona della Svizzera che ha un microclima peculiare è il Vallese, e in particolare la valle che ospita la città di Sion: qui le precipitazioni sono abbastanza ridotte (appena 570 millimetri all'anno), a causa della disposizione della valle che è al riparo sia dalle correnti fredde da nord che da quelle calde e umide dall'Italia. In compenso durante l'inverno ristagna l'aria fredda nella valle, e infatti a Sion la temperatura media di gennaio è di -1,6 gradi. A luglio siamo invece sui 18 gradi, dunque come le città del Mittelland.

Le città più calde sono quelle del Canton Ticino, che si trovano sul versante meridionale e sono dunque protette dai venti freddi settentrionali, come Lugano, che si trova a meno di 300 metri s.l.m. ed è mitigata dal lago omonimo. Qui il clima assomiglia a quello delle sponde del lago di Como, ed è relativamente mite in inverno (la temperatura media di gennaio è di 3,5 gradi), con nevicate e gelate decisamente più rare rispetto alle città già nominate, e caldo in estate ma non opprimente (22,5 la media di luglio). Ecco le temperature medie di Lugano.

Temperature medie di Lugano
Lugano G F M A M G L A S O N D
Min (°C) 1 2 5 8 12 15 18 17 14 10 5 2
Max (°C) 7 9 13 16 20 24 27 26 22 17 11 7

Il clima del Ticino è però molto piovoso, soprattutto in autunno, per via delle perturbazioni atlantiche che richiamano venti meridionali dal Mar Ligure, e in tarda primavera ed estate, per via dei frequenti temporali pomeridiani o serali. Anzi qui la stagione relativamente più secca è l'inverno, da dicembre a febbraio. Le precipitazioni ammontano a 1.560 millimetri l'anno. Ecco le precipitazioni medie a Lugano.
Precipitazioni medie di Lugano
Lugano G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 65 50 80 155 195 165 155 160 185 140 125 80 1560
Giorni 5 5 6 11 13 10 8 10 8 9 8 6 98

Molte zone della Svizzera sono soggette ad un vento che scende dalle montagne: il föhn. Si tratta di un vento caldo e secco che soffia da sud, può portare improvvisi aumenti di temperatura, ed è più frequente in primavera e in autunno. Nel Ticino invece si presenta come föhn il vento da nord, e dunque riceve questo vento proprio mentre il resto del Paese è in preda alle ondate di freddo.

Sulle montagne, il clima varia a seconda dell'altitudine e dell'esposizione dei versanti. La gran parte del Paese si trova sul versante alpino settentrionale, che ha mediamente una temperatura più bassa del versante meridionale, e quindi anche una quota dei ghiacciai più bassa. Il clima montano è molto variabile, perché dipende più che in pianura dalla natura della massa d'aria che in un dato momento sta transitando nella zona. Per questo al di sopra dei 1.500 metri sono possibili nevicate anche a giugno in caso di irruzioni fredde, mentre anche in pieno inverno la temperatura può essere quasi mite durante le belle giornate. Durante il periodo caldo, da maggio a settembre, sono frequenti i temporali pomeridiani e serali.
Zermatt, nel Vallese, a 1.600 metri di quota, ha un microclima relativamente secco (le precipitazioni annue sono inferiori ai 700 millimetri), essendo riparata a nord e a sud da una doppia catena di montagne come la già citata Sion. Ma le montagne che la circondano, dotate di ghiacciai, consentono di sciare per gran parte dell'anno. La temperatura media di gennaio a Zermatt è di -4 gradi, quella di luglio è di 14 gradi.
Al San Gottardo, a 2.100 metri, la temperatura passa dai -7 di gennaio ai +8 di luglio.
A Davos, nel Canton Grigioni, a 1.600 metri di quota, la temperatura passa dai -4,5 gradi di gennaio ai 12,5 di luglio.
Temperature medie di Davos
Davos G F M A M G L A S O N D
Min (°C) -9 -9 -6 -2 2 5 7 7 4 1 -4 -8
Max (°C) 0 1 4 7 12 16 18 17 14 11 4 0

A Davos l'estate è nettamente la stagione più piovosa, a causa dei temporali pomeridiani. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie di Davos
Davos G F M A M G L A S O N D Anno
Prec. (mm) 65 55 60 55 90 125 135 150 95 60 70 60 1020
Giorni 9 8 10 10 12 14 13 14 10 8 9 9 126

Viaggi- quando andare

Il periodo migliore per visitare la Svizzera va dalla tarda primavera all'inizio dell'autunno (da maggio a settembre).
Per sciare, è preferibile la seconda parte dell'inverno e l'inizio della primavera (febbraio-marzo), perché le giornate sono più lunghe. In alcune località si pratica anche lo sci estivo.
Per visitare le regioni di montagna, l'estate è un buon periodo, anche se nel pomeriggio è normale che vi siano dei temporali.

In valigia - cosa portare

In inverno: vestiti caldi, berretto, cappotto, sciarpa, guanti, impermeabile o ombrello.
In estate: vestiti leggeri, magliette a maniche corte, ma anche pantaloni lunghi, giacca e felpa per la sera e le giornate fresche; impermeabile o ombrello. Per la montagna, scarpe da trekking, crema solare e occhiali da sole.



Torna a Europa

Vedi Tutti i Paesi

Condividi:
Paesi vicini:
Austria
Francia
Germania
Italia
Liechtenstein


Vedi anche:
Ginevra
Locarno
Lugano

Versione inglese (°C, metri) Versione americana (°F, piedi) Versione francese

Home
Chi siamo
Contatti
Link
Privacy