Mappa di Google - Toronto

A Toronto, città principale del Canada e capitale dell'Ontario, il clima è continentale, con inverni gelidi ed estati calde. Anche se la città si trova nel sud del Paese, in inverno è gelida perché la massa continentale nordamericana si raffredda parecchio, e le irruzioni fredde di origine polare sono frequenti. Comunque, data l'esposizione a diversi tipi di masse d'aria, gli sbalzi di temperatura sono frequenti.
Ecco le temperature medie dell'aeroporto di Toronto Pearson, nella parte sud-occidentale della città. I quartieri affacciati sulle sponde del lago sono un po' più miti.
Temperature medie - Toronto
TorontoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
TorontoJFMAMGLASOND
Min (°C)-9-9-5271316151150-6
Max (°C)-2051219242726221481

Le precipitazioni ammontano a circa 800 millimetri l'anno, e sono ben distribuite nel corso delle stagioni: infatti in tutti i mesi passano le perturbazioni, dovute ai perenni scontri tra le masse d'aria calda e fredda, e nell'unica stagione in cui questi sono meno frequenti, l'estate, si possono formare dei temporali pomeridiani: non a caso agosto è il mese più piovoso. Nei lunghi mesi invernali, da metà novembre a marzo, le precipitazioni sono prevalentemente di tipo nevoso. In un anno cade circa un metro e mezzo di neve; ogni tanto una nevicata si può vedere già ad ottobre, e in primavera, addirittura fino all'inizio di maggio.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Toronto
TorontoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
TorontoGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)505050707570758075607560790
Giorni151212121211101010121315144

La nebbia è abbastanza frequente, di notte e nel primo mattino, tutto l'anno, soprattutto nelle zone di campagna, intorno alla città.

Toronto, skyline

L'inverno a Toronto va da fine novembre a metà marzo ed è gelido, tanto che la temperatura media (circa -5.5 °C a gennaio) ricorda quella di città nordiche come Oslo. Però almeno qui le giornate non sono così brevi come nei Paesi nordici.
Le ondate di freddo polare sono accompagnate dal blizzard, vento del nord che soffia a raffiche.
Vista la costante instabilità meteorologica dovuta allo scontro di masse d'aria, la temperatura può superare lo zero anche in pieno inverno, con conseguente scioglimento della neve e possibile caduta di pioggia. D'altro canto, le ondate di gelo, con punte di -20/-25 gradi, si verificano in pratica tutti gli anni.
Le nevicate sono frequenti, tanto che nevica per diversi giorni al mese; ogni tanto si possono verificare delle vere e proprie tempeste di neve. A volte si può verificare anche il fenomeno chiamato "ice storm", l'equivalente del gelicidio, cioè una pioggia che cade sul suolo gelato, congelando tutto, strade, alberi, pali della luce, automobili ecc.

La primavera, da metà marzo a maggio, è una stagione instabile, caratterizzata da sbalzi di temperatura: inizialmente fredda a marzo, con nevicate e gelate ancora abbastanza frequenti, avanza gradualmente, tra primi tepori e ritorni del freddo, ed è ancora mediamente fredda ad aprile, quando può ancora nevicare nella prima metà del mese, mentre diventa mite a partire da maggio, quando arrivano anche i primi temporali pomeridiani.

L'estate, da giugno ad agosto, è calda, con massime normalmente sui 26/27 gradi, e nelle giornate più calde, quando si toccano o superano i 30 gradi, può essere anche afosa, grazie al contributo del lago Ontario. Comunque in estate non mancano le giornate fresche e nuvolose, mentre nelle belle giornate, rinfrescate dalla brezza di lago, nel pomeriggio possono scoppiare dei temporali. E' anche possibile che si verifichino delle ondate di caldo, con massime di 34/37 gradi, in genere di breve durata.

L'autunno, da settembre a metà novembre, è inizialmente piacevole, con molte belle giornate, in cui la temperatura supera i 25 gradi: questi periodi, detti dell'estate indiana, si verificano a settembre, ma qualche volta anche ad ottobre. Col passare delle settimane, però, la temperatura diminuisce rapidamente, le perturbazioni si fanno sempre più frequenti e arrivano le prime giornate fredde.

Il soleggiamento a Toronto è tutto sommato buono in estate, ed è accettabile a maggio e settembre; non è granché negli altri mesi, ed è scarso in inverno, soprattutto a novembre e dicembre, quando il sole si fa vedere raramente.

Il Lago Ontario è molto freddo in inverno, quando sfiora il punto di congelamento, mentre in estate è ancora fresco, ma diventa quasi accettabile per fare il bagno, almeno per coloro che non soffrono il freddo, soprattutto ad agosto, quando raggiunge i 21 °C.
Temperature del lago - Toronto
TorontoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
TorontoJFMAMGLASOND
Lago (°C)32237131921191495


Il periodo migliore per visitare Toronto va da metà maggio a fine settembre. In piena estate, vale a dire a luglio ed agosto, ci possono essere giornate molto calde e afose, quindi questo periodo si può escludere se si teme il caldo; a maggio (e a volte all'inizio di giugno) può fare ancora un po' freddo. Comunque bisogna sempre mettere in conto la possibilità di piogge e sbalzi di temperatura.