Mappa di Google - Colombia

La Colombia, un grande Paese attraversato dall'Equatore nella parte meridionale, presenta diversi tipi di clima, anche se ovunque le temperature variano di poco nel corso dell'anno. Le differenze principali sono dovute all'altitudine, in base alla quale varia la temperatura, e alla distribuzione e alla quantità delle piogge. Vi sono infatti zone aride e zone piovose, praterie e foreste, città di pianura dove il caldo è soffocante e città di alta quota dal clima mite, coste incontaminate con un mare caldo e vette andine ricoperte di neve. In pianura, comunque, e fino a circa 1.000 metri di quota (tierras calientes), fa caldo tutto l'anno, mentre le tierras templadas sono piacevolmente calde, e le tierras frías sopra i 2.000 metri sono fresche o fredde.
Vediamo in dettaglio le diverse zone climatiche.


Colombia, aree desertiche

Nell'estremo nord, la Penisola de la Guajira (vedi il cerchio rosso in alto nella mappa) è la parte più arida della Colombia, tanto che si scende sotto i 300 millimetri annui. Vi si trova addirittura un deserto, il Deserto de La Guajira. Nel nord della penisola, il Parque nacional natural Macuira è un po' più verde, perché vi sono delle alture che catturano un po' dell'umidità proveniente dagli alisei. Questa propaggine della Colombia che si affaccia sul Mar Caraibico può essere colpita dagli uragani nel periodo giugno-novembre (più probabili tra agosto e ottobre), sia pur raramente, perché si trova all'estremità meridionale della loro traiettoria.
A Riohacha fa molto caldo tutto l'anno: a luglio e agosto le minime sono intorno ai 25 °C e le massime intorno ai 35 °C, mentre nei mesi meno caldi, da dicembre a febbraio esse sono di appena 3 gradi inferiori (22/32). Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Riohacha
RiohachaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
RiohachaJFMAMGLASOND
Min (°C)222223242525252524242323
Max (°C)323233333434353533323232

Le piogge sono molto scarse da dicembre ad aprile; vi è poi un primo periodo relativamente piovoso a maggio e giugno (in cui cadono rispettivamente 70 e 40 millimetri), un nuovo periodo secco da luglio a metà agosto, e un secondo periodo piovoso tra settembre e metà novembre (ottobre è il mese più piovoso con 150 millimetri). Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Riohacha
RiohachaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
RiohachaGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)42325704015401301506020553
Giorni111373249116250

Considerando sia il caldo che le piogge, qui il periodo migliore va da dicembre a marzo.
Anche se a Riohacha piove poco (in totale 550 millimetri l'anno), questo andamento delle piogge, con due periodi secchi e due piovosi, si trova anche in altre zone meno aride. E' infatti tipico del clima delle zone subequatoriali, che vedono passare il sole allo zenith per due volte all'anno.
Il Mar Caraibico è caldo tutto l'anno, e quindi anche in questa parte della costa, come si può vedere nella tabella seguente.
Temperatura del mare - Riohacha
RiohachaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
RiohachaJFMAMGLASOND
Mare (°C)262626262727272828292827

Nelle zone interne sud-occidentali, tra le due cordigliere andine e nei pressi della città di Villavieja, si trova un'altra zona arida, il Deserto del Tatacoa (vedi il piccolo cerchio in basso nella carta). Si tratta di un'area occupata da canyon e paesaggi rocciosi, la cui buona visibilità consente di osservare le stelle cadenti nei periodi propizi, ma anche le stelle nell'osservatorio astronomico e una raccolta dei fossili della zona nel museo archeologico. L'altitudine media è di circa 400 metri. Il caldo è intenso tutto l'anno, come possiamo vedere dalle temperature della vicina città di San Alfonso.
Temperature medie - San Alfonso
San AlfonsoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
San AlfonsoJFMAMGLASOND
Min (°C)232323232223232323232222
Max (°C)343434333435353636343233

Durante il giorno, le temperature possono raggiungere i 40 gradi tutto l'anno, mentre di notte si può scendere intorno ai 15/17 gradi.
Le precipitazioni in quest'area scendono al di sotto dei 1.000 millimetri l'anno, ma non sono del tutto assenti: qualche rovescio si può verificare tutto l'anno, ma soprattutto a marzo-aprile e da ottobre a dicembre, mentre i mesi più secchi sono giugno, luglio e agosto.


Colombia, clima della savana

Il clima della savana è caldo tutto l'anno, ma con una stagione secca e una piovosa. A sud della Penisola de la Guajira, lungo il litorale del Mare dei Caraibi il clima diventa più umido, il caldo è presente tutto l'anno ma è un po' meno intenso (è tropicale anziché desertico) e le piogge diventano più abbondanti. A Barranquilla, le massime oscillano tra i 31 e 33 gradi nel corso dell'anno, e le minime oscillano tra i 23 e i 25.
Temperature medie - Barranquilla
BarranquillaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
BarranquillaJFMAMGLASOND
Min (°C)232424252525252524242424
Max (°C)313232333333333333323232

Qui non piove praticamente mai da metà dicembre ad aprile, ma poi nel periodo piovoso, da maggio a metà novembre, le piogge diventano più consistenti, con un massimo nell'ultima parte (settembre-ottobre). La pausa estiva è appena accennata: a luglio cadono comunque 65 millimetri di pioggia. Il totale annuo è di 815 millimetri. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Barranquilla
BarranquillaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
BarranquillaGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)1011512085651101501657525813
Giorni00049971013158277

A Cartagena, un po' più a sud, si arriva a 920 millimetri all'anno, senza piogge da dicembre a marzo, con 80 millimetri a luglio e un massimo di 220 ad ottobre.
A Barranquilla e Cartagena il periodo migliore va da dicembre ad aprile.
Ancora più a sud si superano i 1.000 millimetri all'anno, la pausa estiva praticamente scompare, e la stagione delle piogge inizia prima, cioè ad aprile. A Monterìa il periodo migliore va da dicembre a marzo.
Nelle zone interne ad est della costa, il clima è simile rispetto a questa porzione della costa, con un maggiore rischio di caldo torrido (dai 37 °C ai 40 °C) nelle giornate soleggiate.

Anche in una vasta zona ad est delle Ande (nella cartina, l'area a destra), abbiamo un clima caldo tutto l'anno e caratterizzato da una stagione secca e una umida: sono le pianure e colline occupate dalla savana, i cosiddetti Llanos. Rispetto alla zona precedente, qui le piogge sono più abbondanti, al di sopra dei 2.000 millimetri, ma vi è comunque una stagione relativamente secca, da dicembre a marzo nel nord (v. Arauca), e da metà dicembre a febbraio nel centro-sud (v. Las Gaviotas, San José del Guaviare). Il periodo secco, è anche il più caldo, con punte sopra i 35 °C, anche se l'umidità dell'aria è inferiore rispetto al periodo piovoso.

Le piccole isole caraibiche di San Andrés e Providencia, ad est del Nicaragua, sono calde tutto l'anno, con massime sui 29/30 gradi, e decisamente piovose (vi cadono circa 1.900 millimetri l'anno); le trattiamo in questo paragrafo perché anche qui vi è una stagione secca, da metà gennaio ad aprile, che dunque è la migliore, e una piovosa, da maggio a metà gennaio.
Ecco le precipitazioni medie a San Andrés.
Precipitazioni medie - San Andrés
San AndrésGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
San AndrésGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)754025351302052002002403252751401885
Giorni86451118222020212015170


Colombia, zone dal clima equatoriale

Vi sono due zone della Colombia, ad ovest e a sud-est, che hanno un clima equatoriale, caldo e piovoso tutto l'anno.
Ricordiamo che le piogge nelle zone tropicali avvengono in genere sotto forma di rovescio o temporale, preferibilmente nel pomeriggio o in serata.
Nella parte più meridionale della costa del mar Caribico, nel Dipartimento di Cordoba, a breve distanza dal confine con Panama, cadono più di 3.000 millimetri di pioggia all'anno. L'unico periodo in cui cadono meno di 150 millimetri al mese (ma sono comunque più di 100) va da gennaio a marzo, che dunque è il migliore in questa zona.
La zona costiera del Pacifico a sud di Panama mantiene questa piovosità elevata. Più ad est, sui pendii ai piedi della Cordigliera occidentale andina, troviamo la città più piovosa della Colombia, oltre che una delle più piovose al mondo, Quibdo, dove cadono 8.000 millimetri, vale a dire 8 metri, di pioggia all'anno! Qui i forti rovesci sono pressoché quotidiani, e anche la nuvolosità che si forma nella tarda mattinata e persiste nel pomeriggio, comunque se ci si vuole avventurare in questa regione si possono scegliere febbraio e marzo quando piove "solamente" per 22 giorni al mese, e cadono "appena" 520 millimetri di pioggia al mese... altrimenti se si prediligono le emozioni forti si può scegliere agosto quando cadono 840 millimetri, in pratica piove in un mese quanto in una città mediamente piovosa in un anno. Di fatto Quibdo è la città di una certa dimensione più piovosa al mondo (nelle zone montuose dell'India dove piove anche di più, non vi sono che villaggi e cittadine).
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Quibdo
QuibdoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
QuibdoGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)5555155256607207558158406806407205808005
Giorni242222252726262727272626305

Le temperature sono elevate tutto l'anno, e l'aria è costantemente umida. Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Quibdo
QuibdoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
QuibdoJFMAMGLASOND
Min (°C)232323232323232323232323
Max (°C)303030313132313131303030

Più a sud, verso il confine con l'Ecuador (v. San Andrés de Tumaco), le cose vanno un po' meglio, perché da luglio a metà dicembre, e soprattutto da ottobre a metà dicembre, piove mediamente un giorno su due e cadono dai 100 ai 200 millimetri al mese: sempre meglio che nel resto dell'anno.

Il clima della Colombia è influenzato dall'andamento del fenomeno detto ENSO (che alterna periodi in cui le acque del Pacifico sono più calde, quelli del Niño, periodi normali e altri in cui esse sono più fredde, quelli della Niña). In gran parte della Colombia i periodi di El Niño sono più caldi e secchi nella stagione delle piogge, mentre quelli della Niña sono più freschi e piovosi. Invece nella parte più meridionale della costa, a nord dell'Ecuador, la stagione relativamente secca da ottobre a dicembre non si verifica sempre, perché durante i periodi di El Niño rimane anch'essa piovosa, mentre durante quelli della Niña diventa decisamente secca.

La parte più meridionale della costa del mar dei Caraibi e la zona pianeggiante e costiera del Pacifico (l'area evidenziata a sinistra nella cartina) non è l'unica ad avere un clima equatoriale. La parte sud-orientale della Colombia (l'area evidenziata a destra) ha un clima simile, ed è ricoperta dalla foresta amazzonica. Si tratta di un'area, per quanto vasta, poco popolata e difficile da penetrare. Nell'estremo sud, a Leticia, nella zona dove il Rio delle Amazzoni segna per alcuni chilometri la frontiera con il Perù, piove molto tutto l'anno, con una leggera diminuzione delle piogge nel periodo luglio-agosto.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Leticia
LeticiaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
LeticiaGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)3553353503502902051601702352653002903305
Giorni242122222319161617192123243

Infatti, poiché qui siamo, sia pur di poco, a sud dell'Equatore, le stagioni sono invertite, e giugno, luglio e agosto sono mesi "invernali", leggermente meno caldi del resto dell'anno; a volte di notte può fare un po' fresco da giugno a settembre.
Temperature medie - Leticia
LeticiaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
LeticiaJFMAMGLASOND
Min (°C)232323232322212122222223
Max (°C)313131303029303131313131


Colombia, clima delle cordigliere andine

Nella parte occidentale, la Colombia è attraversata da nord a sud dalle Ande, che sono divise in tre Cordigliere: Occidentale, Centrale e Orientale, a cui va aggiunta la Sierra Nevada de Santa Marta, che si trova nel nord ed è isolata dalle Cordigliere, e ospita la cima più alta della Colombia, il Pico Cristóbal Colón (Cristoforo Colombo), con i suoi 5.775 metri. Comunque vi sono diverse cime (spesso vulcani) che superano i 5.000 metri. Considerando che siamo all'Equatore, per trovare temperature molto basse bisogna salire sopra i 3.500 metri, che è in genere il limite oltre il quale non si trovano più né alberi né centri abitati. Tra i 3.500 e i 4.500 metri si trovano zone caratterizzate da una vegetazione particolare, una tundra tropicale di alta montagna con arbusti e piante grasse, i páramos, mentre sopra i 4.500 troviamo le zone innevate (nevados).
Nella zona andina le precipitazioni sono più o meno abbondanti a seconda dell'esposizione dei versanti, mentre la temperatura varia in funzione dell'altitudine.

Nelle valli tra le catene montuose, la piovosità è inferiore ai due versanti esterni (in genere oscilla tra i 900 e i 1.200 millimetri annui). Quello occidentale, che si affaccia sul Pacifico, abbiamo visto che è piovosissimo, ma lo è anche quello orientale, anche se non si raggiungono i picchi di Quibdo. Ad esempio a Villavicencio, a 430 metri di quota, cadono quasi 4.000 millimetri di pioggia all'anno, e gli unici mesi in cui ne cadono meno di 100 sono gennaio (40) e febbraio (90). Qui il periodo migliore va da metà dicembre a metà marzo. Più a sud, a Florencia il periodo meno piovoso (tra 100 e 150 millimetri al mese) è più breve e si riduce a dicembre e gennaio.

Bogotá

Nella zona andina interna troviamo molte località della Colombia che si trovano a quote elevate. La capitale Bogotá si trova a 2.600 metri, ed ha un clima fresco tutto l'anno: le temperature massime oscillano tra i 17 e i 19 gradi, le minime dai 6 agli 8 gradi. In pratica le temperature sono da mezza stagione, da primavera non avanzata. Nel periodo novembre-marzo nelle zone aperte di notte ci possono essere leggere gelate; in città a causa dell'isola di calore la temperatura notturna è di circa 3 gradi più alta. Di giorno è raro che faccia caldo: raramente si superano i 22 gradi, anche se il sole equatoriale di alta montagna, che peraltro esce abbastanza raramente, è fortissimo. Quando il sole splende, al sole si sente caldo, ma se si va all'ombra ci si rende conto che l'aria è fresca. Comunque il record assoluto del caldo è di 30 °C, registrato ad aprile.
Temperature medie - Bogotá
BogotáGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
BogotáJFMAMGLASOND
Min (°C)678888877887
Max (°C)181819181817171718181818

L'andamento delle piogge (il totale annuo è 940 millimetri) è legato al doppio passaggio del sole allo zenith e dunque conosce due massimi: aprile-maggio e ottobre-novembre, e due minimi nei periodi dicembre-febbraio e giugno-settembre. Ma il minimo estivo non dà molto affidamento perché, se pure le piogge diminuiscono come quantità (cadono solo 45 millimetri a luglio e 40 ad agosto) non lo fanno come frequenza (piove comunque spesso). Inoltre in questo periodo il cielo è spesso nuvoloso. Gennaio e febbraio sono dunque i mesi migliori per visitare la capitale colombiana: non che non piova (circa 7 volte al mese) o che splenda sempre il sole (siamo a circa 5/6 ore al giorno), ma meglio che nel resto dell'anno, mentre ottobre e novembre sono i peggiori perché sono i più piovosi.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Bogotá
BogotáGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
BogotáGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)5050701001055545405514514085940
Giorni7710171716161312181512160

Pochi chilometri ad ovest di Bogotá, nei pressi di Mondoñedo, si trova una piccola zona arida, chiamata un po' enfaticamente "deserto di Sabrinsky", dove si scende sotto i 500 millimetri di pioggia all'anno. Anche a nord-est della città le precipitazioni scendono sotto i 500 mm, e circa 100 km a nord-est, nel dipartimento di Boyacá, troviamo il "deserto della Candelaria", una zona arida a circa 2.100/2.500 metri di quota, dove quindi le temperature sono miti, simili a quelle della capitale.

La città di Cali si trova ad una quota più bassa, intorno ai 1.000 metri, e la sua temperatura è di 10 gradi superiore a quella di Bogotá, dunque il caldo c'è ma in genere è abbastanza sopportabile, almeno più che in pianura (comunque a volte la temperatura può toccare i 35 gradi tutto l'anno).
Temperature medie - Cali
CaliGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
CaliJFMAMGLASOND
Min (°C)191919191919181919191919
Max (°C)303030302930303130292929

La quantità (circa 1.000 millimetri) e l'andamento delle piogge sono però simili a quelle di Bogotá, anche se il soleggiamento è migliore e le piogge estive meno frequenti, quindi qui si può venire anche da giugno ad agosto.
Nei quartieri occidentali della città, più vicini alle montagne, e sopratutto nella zona sud-ovest, vicina ai Farallones de Cali, un massiccio alto 4.000 metri, le piogge sono più abbondanti, come si può vedere dalle precipitazioni medie rilevate all'università.
Precipitazioni medie - Cali
CaliGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
CaliGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)901201451901659055651101701601301485
Giorni1113151817129913191713166

Rispetto a Bogotá e Cali, Medellín si trova ad una quota intermedia (1.500 metri) ed ha temperature diurne calde ma senza eccessi, e con notti fresche (minime intorno ai 14/16 gradi, massime intorno ai 27/28).
Temperature medie - Medellín
MedellínGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
MedellínJFMAMGLASOND
Min (°C)141515161615151515151515
Max (°C)282829282828292828272727

Le piogge sono però più abbondanti (intorno ai 1.500 millimetri all'anno) e senza pausa estiva, per cui il periodo migliore va da dicembre a febbraio, l'unico periodo relativamente secco. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Medellín
MedellínGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
MedellínGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)6580125160200160120150180210145951685
Giorni121317222319171922242115224

Un'altra città che si trova in quota è Popayán, a circa 2.000 metri, dunque a metà altezza tra Bogotá e Medellín. Questa è veramente una città dell'eterna primavera (le massime sono intorno ai 24/25 gradi, le minime intorno ai 12/14 tutto l'anno).
Temperature medie - Popayán
PopayánGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
PopayánJFMAMGLASOND
Min (°C)131314141413121212141414
Max (°C)242425242525252525242424

Qui però le piogge sono ancora più abbondanti (intorno ai 1.900 millimetri l'anno) e trovandosi la città più a sud, conosce una pausa invernale appena accennata (di fatto piove molto anche a gennaio e febbraio), per cui qui il periodo migliore va da metà giugno a metà settembre.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Popayán
PopayánGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
PopayánGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)1501451701851401004030902653102851910
Giorni17151720181610711222422199

Viaggi- quando andare

E' difficile trovare un periodo che vada bene per tutta la Colombia, ma nella maggior parte del territorio il periodo migliore va da dicembre a marzo, perché è il più secco o comunque il meno piovoso.
Vi sono però zone dove le piogge sono abbondanti tutto l'anno (quelle della foresta), oppure dove la stagione meno piovosa è invertita (l'estremo sud dell'area amazzonica e dell'area andina), o dove il periodo meno piovoso va da agosto a novembre (la parte più meridionale della costa del Pacifico, peraltro influenzata dal ciclo del Niño).
Come abbiamo visto, per fare i bagni il Mar Caribico è caldo tutto l'anno. Anche l'Oceano Pacifico è caldo tutto l'anno ma presenta temperature più costanti (25/26 gradi quasi tutto l'anno, con un picco di 27 ad ottobre), ma come abbiamo detto questa costa è piovosa tutto l'anno.

In valigia - cosa portare

Per la pianura, in generale, vestiti leggeri tutto l'anno. Per la foresta, vestiti leggeri, in fibra naturale, magari a maniche lunghe per difendersi dalle zanzare; una felpa leggera e un impermeabile leggero per i temporali. Per le coste, eventualmente una felpa leggera per la brezza serale. Per la savana (Barranquilla, Cartagena), si può portare una felpa leggera e un impermeabile leggero per i temporali, ma solo nel periodo piovoso.
Per le tierras templadas (v. Medellín), vestiti leggeri, una felpa per la sera, impermeabile o ombrello.
Per le tierras frias (Bogotá), vestiti di mezza stagione, maglione o felpa, giacca, impermeabile o ombrello.
Per l'alta montagna, vestiti caldi, piumino, berretto, guanti, sciarpa, scarpe da trekking.