Mappa di Google - Emirati_Arabi_Uniti

Negli Emirati Arabi Uniti il clima è desertico, con inverni molto miti e soleggiati, ed estati caldissime, in cui l'umidità del Golfo che rende il caldo insopportabile. Le precipitazioni annue sono quasi ovunque al di sotto dei 100 millimetri, e sono concentrate nei mesi invernali. Le piogge sono rare ma avvengono sotto forma di rovesci, che a volte possono essere intensi.
Gli Emirati Arabi Uniti sono sette, quasi tutti affacciati sul Golfo Persico (Abu Dhabi, Ajman, Dubai, Ras al-Khaima, Sharja e Umm al-Qaywayn) e uno affacciato sul Golfo dell'Oman (Fujaira). Il più grande, che comprende anche la capitale, è Abu Dhabi, anche se il più famoso, per via delle costruzioni avveniristiche e dei moderni resort turistici, è Dubai.
A Dubai la temperatura media passa dai 18,5 gradi di gennaio (quindi siamo al limite tra clima subtropicale e clima tropicale), ai 35 di luglio e agosto. Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Dubai
DubaiGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
DubaiJFMAMGLASOND
Min (°C)141517202426283027231916
Max (°C)232427323738404138353126

Nel corso dell'anno cadono circa 100 millimetri di pioggia, gran parte dei quali tra dicembre e marzo. Ad Abu Dhabi, sempre sulla costa ma più ad ovest, piove ancora di meno, intorno ai 50 millimetri l'anno.
Ecco le precipitazioni medie di Dubai.
Precipitazioni medie - Dubai
DubaiGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
DubaiGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)1035251010000021598
Giorni24420000000214

Il mare è abbastanza caldo per fare il bagno tutto l'anno, anche se da gennaio a marzo si scende a 23 °C; in estate diventa molto caldo, e supera i 30 °C da giugno a ottobre, in modo da consentire lunghi bagni. Sul Golfo di Oman, in inverno il mare è un po' più caldo che nel Golfo Persico.
Temperatura del mare - Dubai
DubaiGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
DubaiJFMAMGLASOND
Mare (°C)232323252931323332312825

L'inverno negli Emirati, da dicembre a febbraio, è molto mite, o piacevolmente caldo: le temperature massime vanno dai 22 ai 25 gradi. Qualche volta, soprattutto a gennaio, un po' di aria fredda da nord può giungere fin qui, portando le temperature notturne intorno ai 7/8 gradi, e quelle diurne intorno ai 15.
L'estate è caldissima e soleggiata, con le temperature diurne che oscillano tra i 40 e i 45 gradi tra giugno e settembre, e i venti prevalenti dal Golfo Persico che portano l'aria umida dal mare rendendo il caldo soffocante. Anche maggio e ottobre sono mesi molti caldi, con massime intorno ai 36/37 gradi. I record del caldo sono di circa 50 gradi sulla costa, e anche di più nell'interno.
Fortunatamente, però, gli edifici sono dotati di aria condizionata.

Abu Dhabi

Nel nord-est, nei monti Al Hajar, che separano la costa del Golfo Persico da quella del Golfo dell'Oman, il clima rimane desertico, anche se nei mesi invernali ci può essere qualche pioggia in più rispetto alle zone di pianura. Le temperature non scendono di molto rispetto alla pianura, se non nelle zone più alte, sopra i 1.000 metri, dove in inverno può fare freddo, mentre in estate il caldo è più sopportabile.
Il sud degli Emirati, nell'emirato di Abu Dhabi, è occupato dal vasto deserto sabbioso del Rub al-Khali, ed è quasi disabitato tranne nelle che nelle oasi, come ad esempio quella di Liwa, e presso gli impianti di estrazioni di gas e petrolio. Qui il clima è simile a quello della costa, e persino più caldo in estate, ma l'aria è più secca a causa della distanza dal mare.

Dune di sabbia, Emirati


Tutto l'anno, ma soprattutto in primavera, gli Emirati Arabi Uniti possono essere interessati da forti venti, che possono sollevare tempeste di sabbia e polvere.

Viaggi- quando andare

Il periodo migliore per visitare gli Emirati Arabi Uniti è l'inverno, da dicembre a febbraio, che è una stagione piacevole e soleggiata. Si eviterà così la canicola che avvolge il Paese per molti mesi all'anno.
Per fare i bagni, i mesi migliori sono marzo e novembre (con una preferenza per novembre, perché il mare è più caldo), perché quando fa troppo caldo è un'impresa anche prendere il sole.

In valigia- cosa portare

In inverno: vestiti leggeri per il giorno, maglione e giacca per la sera e le giornate relativamente fredde, foulard per il vento.
In estate: vestiti leggerissimi, coprenti e in tessuto naturale (cotone o lino), turbante da deserto, golfino e foulard l'aria condizionata; attrezzatura per snorkeling, scarpe acquatiche o con suola in gomma per la barriera corallina. Per le donne è meglio evitare calzoncini e minigonne al di fuori dei club turistici.