Mappa di Google - Strasburgo

Strasburgo, sede del Parlamento europeo e capoluogo dell'Alsazia, ha un clima semi-continentale, con inverni freddi ed estati relativamente calde. Infatti, per la sua posizione orientale, il clima, più che "francese", è "tedesco", cioè è quello del corridoio renano di cui fa parte.
La temperatura media di gennaio è di 1 grado, quella di luglio di 19,5 gradi.
Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Strasburgo
StrasburgoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
StrasburgoJFMAMGLASOND
Min (°C)-2-12591214131072-1
Max (°C)46111519232524211585

Le precipitazioni ammontano a 660 millimetri all'anno, dunque non sono abbondanti, ma sono ben distribuite nel corso dell'anno, dato che le perturbazioni atlantiche possono passare tutto l'anno; comunque le piogge sono più abbondanti tra maggio e settembre, grazie ai temporali pomeridiani che possono scoppiare nella stagione calda.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Strasburgo
StrasburgoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
StrasburgoGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)353545458070756065604550665
Giorni889912111110910910116

L'inverno, da dicembre a febbraio, è freddo e grigio, con temperature medie vicine allo zero. Vi sono però diverse situazioni meteorologiche: quando le correnti provengono dall'Atlantico, le temperature sono abbastanza miti, tanto che le massime possono raggiungere o superare i 10 gradi, può piovere e ci può essere vento forte; quando l'aria è più stabile e i venti sono deboli, le temperature sono vicine alle medie, e vi possono essere nebbie e nubi basse; quando invece giungono i venti freddi dall'Europa dell'est, la temperatura scende di parecchi gradi sotto lo zero. Ad esempio, nel febbraio 2012 si sono toccati i -15 gradi, nel dicembre 2010 i -18 °C, nel febbraio 1986 i -20 °C, nel gennaio 1987 i -19 °C, e nel gennaio 1985 i -17 °C. Ma nel lontano gennaio 1942 si arrivò a -24 °C.
Le nevicate sono abbastanza frequenti, ma in genere non sono abbondanti.

La primavera, da marzo a maggio, è fresca e instabile, e moderatamente piovosa. La stagione è inizialmente fredda, con possibili nevicate e gelate a marzo, e poi diventa gradualmente più mite, ma con possibili ritorni del freddo, ad aprile. A maggio può fare freddo, soprattutto nella prima metà del mese, con minime vicine allo zero, ma si possono registrare anche le prime giornate calde, soprattutto nella seconda metà del mese, con i primi temporali pomeridiani.

L'estate, da giugno ad agosto, vede un'alternanza di giornate fresche e piovose, giornate piacevoli (la maggioranza), e alcune giornate molto calde, con massime uguali o superiori ai 30 gradi (e a volte fino a 35/37 °C). Nel pomeriggio possono scoppiare dei temporali. Tuttavia, quando passano le perturbazioni atlantiche, ci possono essere anche delle giornate fresche e piovose.

L'autunno, da settembre a novembre, è inizialmente mite e non troppo piovoso, e gradualmente diventa più grigio, freddo e piovoso. A novembre in genere si verificano le prime gelate e le prime nevicate, ma già ad ottobre qualche volta può fare freddo.

Il soleggiamento a Strasburgo è scarso in inverno, quando prevalgono le giornate grigie e nuvolose, ed è discreto da maggio a settembre, quando il sole si fa vedere mediamente per qualche ora al giorno.

Strasburgo


Il periodo migliore per visitare Strasburgo va da metà maggio a fine settembre. Vanno messi in conto alcuni temporali pomeridiani, alcune giornate fresche e piovose, e anche qualche giornata molto calda (soprattutto da metà giugno a metà agosto), ma in genere il tempo è piacevole.