Mappa di Google - Kyoto

Il clima di Kyoto, l'antica capitale giapponese, situata nella parte meridionale dell'isola di Honshu, è temperato umido, con inverni abbastanza miti, ed estati calde, afose e piovose. Come il resto del Giappone la città risente della circolazione monsonica: in inverno prevalgono le correnti fredde da nord-ovest, mentre in estate prevalgono le correnti calde e umide di origine tropicale.
La città si trova a circa 50 km dal mare, in una pianura interna circondata da basse montagne, e a sud è praticamente fusa con Osaka e Kobe, in una vasta area metropolitana detta Keihanshin.

Tempio Kiyomizu-dera e panorama

In inverno vi sono periodi abbastanza miti, con massime al di sopra dei 10 °C, che si alternano a periodi freddi, con vento e pioggia, massime intorno ai 5/7 gradi o anche meno, e possibili cadute di nevischio o neve. Le nevicate comunque sono in genere leggere, come anche le gelate notturne.
Le estati a Kyoto sono particolarmente calde e umide, per la distanza dal mare e per l'isola di calore della grande città; vi possono essere periodi di bel tempo, con massime sui 35 °C e oltre, notti tropicali e umidità dell'aria elevata, ma anche periodi di maltempo, dovuti al monsone estivo. Agosto è il mese più caldo, sia per l'inerzia termica del mare, sia per la minore frequenza dei periodi di maltempo.
Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Kyoto
KyotoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
KyotoJFMAMGLASOND
Min (°C)114914192324201483
Max (°C)91013202528323329231712

Le piogge sono abbastanza abbondanti, dato che ammontano a 1.500 millimetri all'anno; l'inverno è nettamente la stagione più secca, almeno come quantità; i mesi più piovosi sono giugno e luglio, cioè il primo periodo della stagione delle piogge (detto del Baiu). Ad agosto si nota una certa diminuzione nella frequenza delle piogge: tra i mesi estivi è mediamente, oltre che il più caldo, anche il meno piovoso e il più soleggiato.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Kyoto
KyotoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
KyotoGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)507011511516021522013017512070501490
Giorni891211111313911988121

Nella seconda parte dell'estate e all'inizio dell'autunno, da agosto a ottobre, Kyoto può essere colpita dai tifoni, i cicloni tropicali del sud-est asiatico.
La fioritura dei ciliegi a Kyoto avviene intorno al 3 aprile: si può approfittare di questo periodo per visitare i templi buddhisti che sorgono intorno alla città (e magari il vicino lago Biwa), oppure si può andare da metà novembre a inizio dicembre, quando gli alberi assumono gli splendidi colori dell'autunno. La zona di Kyoto è infatti una delle migliori per praticare il momijigari, la caccia agli aceri rossi in autunno.

Tempio in autunno a Kyoto

Il soleggiamento a Kyoto, tutto sommato decente in inverno, non diventa mai ottimo, comunque si notano due massimi relativi, uno in primavera (aprile-maggio), e uno ad agosto, dopo le piogge del Baiu.
Soleggiamento - Kyoto
KyotoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
KyotoJFMAMGLASOND
Sole (ore)445665565554