Mappa di Google - Tokyo

A Tokyo, capitale del Giappone, il clima è temperato, con inverni abbastanza miti e soleggiati, ed estati calde, afose e piovose. Come il resto del Giappone la città risente della circolazione monsonica: in inverno prevalgono le correnti fredde da nord-ovest, mentre in estate prevalgono le correnti calde e umide di origine tropicale.
Tokyo è affacciata sul mare, nella baia omonima. Data la latitudine abbastanza bassa (siamo al 35° parallelo), e la protezione delle montagne (siamo sul versante orientale), in inverno le correnti di origine siberiana si fanno sentire poco, per cui ci sono diverse giornate soleggiate e in genere non fa molto freddo; tuttavia non si possono escludere periodi freddi e ventosi, con massime intorno ai 5/7 gradi o anche meno, e possibili nevicate. Le gelate notturne sono rare e in genere leggere.
In estate si alternano periodi di bel tempo, con caldo e afa (massime sui 35 °C, notti tropicali e umidità dell'aria elevata), a periodi di maltempo, con vento e pioggia, e a volte (soprattutto a giugno e luglio) un po' di fresco notturno. Agosto è il mese più caldo, sia per l'inerzia termica del mare, sia per la minore frequenza dei periodi di maltempo.
Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Tokyo
TokyoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
TokyoJFMAMGLASOND
Min (°C)124914182223201484
Max (°C)101014192326293127221612

Nei quartieri periferici occidentali le temperature sono un po' più basse, sia per la maggiore distanza dal mare, sia per il minore effetto dell'isola di calore, come si può vedere dalle temperature di Hanno, nella Prefettura di Saitama.
Temperature medie - Hanno
HannoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
HannoJFMAMGLASOND
Min (°C)-2-11712162021181160
Max (°C)8912172224283025191511

Le piogge sono abbondanti, dato che ammontano a 1.500 millimetri all'anno; l'inverno è nettamente la stagione più secca; i mesi più piovosi sono settembre e ottobre, anche a causa del contributo dato dai tifoni. Ad agosto si nota una certa diminuzione nella frequenza delle piogge: tra i mesi estivi è mediamente, oltre che il più caldo, anche il meno piovoso e il più soleggiato.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Tokyo
TokyoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
TokyoGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)505512012514017015517021020095501530
Giorni5610101011108111074101

Come accennato, nella seconda parte dell'estate e all'inizio dell'autunno, da agosto a ottobre, Tokyo può essere colpita dai tifoni, i cicloni tropicali provenienti da sud-ovest, che interessano soprattutto la parte meridionale del paese, ma possono arrivare anche qui. I tifoni più intensi possono portare piogge torrenziali e ingenti danni.

La fioritura dei ciliegi (Sakura) a Tokyo avviene intorno al 30 marzo: vi sono degli eventi dedicati nelle strade e nei parchi dove si possono ammirare.
Meno famosa ma comunque interessante è la fioritura dei pruni, che annuncia la primavera, e a Tokyo avviene all'incirca tra il 10 febbraio e i primi di marzo. In alcuni giardini avvengono dei festival dedicati (ume matsuri), come nel Yushima Tenjin, vicino all'università, o nel Yoshino Baigo di Ome, città dell'area metropolitana che si trova vicino ad Hanno, e dove la fioritura avviene un po' più tardi (all'incirca dal 20 febbraio a fine marzo).

Il soleggiamento a Tokyo è buono in inverno (si contano ben 6 ore di sole al giorno a dicembre e gennaio), mentre è appena discreto nelle altre stagioni, a causa delle perturbazioni che passano nelle mezze stagioni e del monsone estivo: in estate si contano appena 4 ore di sole al giorno a giugno, 4 ore e mezza a luglio e 5 e mezza ad agosto.

Tokyo

Il mare è sufficientemente caldo per fare i bagni (con una temperatura uguale o superiore ai 23 gradi) da luglio a ottobre, come si può vedere nella tabella seguente.
Temperatura del mare - Tokyo
TokyoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
TokyoJFMAMGLASOND
Mare (°C)171616172022242625232119