Mappa di Google - Milos

A Milo (o Milos), l'isola più sud-occidentale delle Cicladi, e nelle vicine isolette di Kimolos, Polyaigos e Antimilos, il clima è mediterraneo, con inverni miti e piovosi, ed estati calde e soleggiate. La temperatura media di gennaio e febbraio è di 11,5 °C, quella di luglio e agosto è di 25 °C.
Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Milos
MilosGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
MilosJFMAMGLASOND
Min (°C)9910131620222220161311
Max (°C)141415192327292826221815

L'isola è ventosa, e in estate è rinfrescata da un frequente vento da nord. Il vento viene sfruttato da secoli dai mulini a vento.
Le precipitazioni seguono un andamento mediterraneo, risultando concentrate da ottobre a marzo, e non sono abbondanti, dato che ammontano a circa 410 millimetri l'anno, e ciò è confermato dall'aridità del panorama. In estate in pratica non piove mai.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Milos
MilosGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
MilosGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)75504520153016456090411
Giorni97631000146946

L'interno dell'isola è pianeggiante nella parte orientale, mentre quella occidentale è occupata da colline, che arrivano a 748 metri di altezza con il monte Profitis Elias. L'isola è di origine vulcanica, e si contraddistingue per i paesaggi lunari, con terreni rocciosi, grotte e sorgenti sulfuree.

L'inverno, da dicembre a metà marzo, è mite, e abbastanza piovoso e ventoso. Il vento, frequente e a volte intenso, acuisce la sensazione di freddo. A volte l'aria fredda dai Balcani può arrivare fin qui, tanto che vi possono essere giornate fredde, con massime al di sotto dei 10 gradi, e ogni tanto può cadere persino la neve, anche se in genere non vi è accumulo in pianura, e di notte non si scende quasi mai sotto lo zero.

La primavera, da metà marzo a maggio, è mite e soleggiata, e anche abbastanza ventosa. Da metà maggio comincia a soffiare il meltemi, un vento insistente, fresco e secco, che soffia da nord per qualche giorno di fila, soprattutto di giorno, ma a volte anche di notte.

L'estate, da giugno a metà settembre, è calda e soleggiata, ma anche ventosa. Il meltemi soffia per lunghi periodi, soprattutto a luglio e ad agosto, ed è più forte nel pomeriggio, ma comunque può insistere anche in serata. Grazie a questo vento, la temperatura massima rimane quasi sempre al di sotto dei 30 gradi, anche se non si possono escludere periodi in cui si raggiungono i 35/36 °C, e molto raramente anche punte di 40 °C.

L'autunno, da metà settembre a novembre, è inizialmente caldo e soleggiato, ma diventa gradualmente più fresco e piovoso. Anche l'autunno è ventoso: finché dura il bel tempo, soffia ancora il meltemi, mentre in seguito soffia il vento legato alle perturbazioni di origine atlantica o mediterranea.

Il soleggiamento a Milo è ottimo in estate, quando prevalgono i cieli sereni, mentre non è granché da novembre a febbraio, quando spesso il cielo è nuvoloso, anche se comunque le giornate di sole si possono presentare anche in pieno inverno.

Tsigrado beach, Milos

La temperatura del mare non è mai molto elevata, comunque è abbastanza calda per fare i bagni da luglio a settembre, e raggiunge i 24 gradi ad agosto; a giugno è ancora un po' fresca, sui 21 gradi.
Temperatura del mare - Milos
MilosGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
MilosJFMAMGLASOND
Mare (°C)161515161821232423221917


Il periodo migliore per recarsi a Milo e fare vita da spiaggia è l'estate, da giugno a metà settembre.
Conviene portare una felpa per le sere fresche, che si verificano soprattutto a giugno, ma vista l'intensità del vento, chi è freddoloso può sentire un po' di fresco anche a luglio e ad agosto, e dunque può attrezzarsi anche in questi mesi.
Per effettuare escursioni, va bene anche la primavera, ad aprile e maggio, ma visto che in genere non fa molto caldo, si può girare per l'isola anche in estate.

Torna alle Isole Cicladi.