Mappa di Google - Laos

Il clima del Laos è di tipo tropicale in gran parte delle zone di pianura, mentre è subtropicale all'estremo nord e in montagna; inoltre è regolato dai monsoni: quello invernale, che porta bel tempo e un po' di fresco notturno da novembre a febbraio, e quello estivo, che porta aria umida e piogge da maggio all'inizio o alla metà di ottobre. Il monsone è abbastanza irregolare e non arriva sempre nello stesso periodo, né ha sempre la stessa intensità.
Il periodo tra marzo e maggio, prima che arrivino le piogge, è il più caldo dell'anno, ed è ancora secco, ma con qualche temporale di calore pomeridiano; i mesi estivi sono afosi, con massime intorno ai 30/32 gradi, ma umidità dell'aria è elevata. Aprile è il mese più caldo, con massime sui 35 gradi, ma con punte di 40/42 gradi al centro-sud, e persino di 45 al nord, zona che risente della maggiore continentalità. A maggio la temperatura comincia a diminuire al sud, mentre al nord, dove il monsone arriva più tardi, fa ancora molto caldo, soprattutto nella prima parte.
Durante l'inverno la temperatura notturna è fresca al nord, intorno ai 14/15 gradi da dicembre a febbraio a Luang Prabang, ma con punte di freddo vicine allo zero; le massime oscillano intorno ai 27/28 gradi a dicembre e gennaio, mentre già a febbraio raggiungono i 30/31 °C. Qualche volta di giorno può fare molto caldo anche in inverno.
Ecco le temperature medie di Luang Prabang.
Temperature medie - Luang Prabang
Luang PrabangGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Luang PrabangJFMAMGLASOND
Min (°C)141518212324242423211814
Max (°C)283134353433323132312927

Al centro-sud, le temperature invernali sono un po' più elevate (v. Vientiane, Savannakhet), e le irruzioni di aria fredda sono più rare e meno intense.
Temperature medie - Vientiane
VientianeGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
VientianeJFMAMGLASOND
Min (°C)161922242525252524231917
Max (°C)283033343332313131313028

All'estremo sud (v. Pakxe) l'inverno è ancora più caldo, tanto che normalmente le massime sono intorno ai 30/31 gradi anche a dicembre e gennaio.
Temperature medie - Pakxe
PakxeGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
PakxeJFMAMGLASOND
Min (°C)182124252525242424232119
Max (°C)313335353331313030313130

Le precipitazioni oscillano in genere tra i 1.400 e i 2.200 millimetri annui in pianura, mentre possono superare i 3.000 nei versanti montuosi più esposti. I mesi più piovosi sono in genere agosto e settembre, che corrispondono al periodo finale del monsone, anche per l'influenza dei tifoni (v. sotto), che scaricano un'ulteriore quantità di pioggia.
Ecco le precipitazioni medie a Vientiane.
Precipitazioni medie - Vientiane
VientianeGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
VientianeGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)8133585245280270335295801031661
Giorni12481518202117921118

Il soleggiamento è buono al centro-sud (v. Savannakhet e Vientiane) nel periodo secco, da novembre ad aprile, mentre al nord (v. Luang Prabang) non è mai buono perché anche nella stagione secca il cielo è spesso nuvoloso; all'estremo nord in inverno il tempo è spesso uggioso e possono cadere delle pioviggini, e qualche volta questo può accadere anche a Luang Prabang e nel resto del nord. Nel periodo del monsone estivo, la nuvolosità prevale in tutto il Paese, anche se vi possono essere delle pause tra un corpo nuvoloso e l'altro.
Il Laos, privo di sbocco sul mare, è montuoso e ricoperto da foreste, ed ospita diversi parchi e aree protette. In genere col crescere della quota il clima si fa più mite, ma diventa anche più piovoso, con i primi rovesci del periodo pre-monsonico più frequenti rispetto alle pianure, e le piogge decisamente abbondanti nel periodo monsonico.
Ecco le temperature medie di Bounneua, situata nell'estremo nord, a 900 metri sul livello del mare.
Temperature medie - Bounneua
BounneuaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
BounneuaJFMAMGLASOND
Min (°C)101012161921212019171410
Max (°C)222527292928282828262422

Ad alte quote può fare freddo anche di giorno nei mesi invernali, soprattutto al nord. La cima più elevata è il Phou Bia, alto 2.819 metri.

Montagne del Laos

Da giugno a novembre, ma più spesso da agosto ad ottobre, il Laos può essere raggiunto dai tifoni, i cicloni tropicali del sud-est asiatico, che provengono dal Mar Cinese Meridionale, e colpiscono più direttamente le coste del Vietnam, portando comunque vento e piogge abbondanti anche nel Laos. I tifoni, come anche le ondate di maltempo nell'ambito del monsone, possono provocare allagamenti, oltre che lo straripamento del grande fiume che percorre il Paese da nord a sud, il Mekong.

Viaggi- quando andare

Il periodo migliore per visitare il Laos va da novembre a febbraio, essendo il più fresco, nell'ambito della stagione secca. A novembre però è ancora possibile che arrivi un tifone o una tempesta tropicale, e qualche volta anche nella prima metà di dicembre. In genere da febbraio il caldo comincia ad aumentare, e si possono superare i 35 gradi; il periodo migliore in assoluto sarà allora metà dicembre - fine gennaio, anche se qualche volta può fare molto caldo anche a gennaio; però l'umidità non è elevata e le notti permangono fresche. Va ricordato che in inverno di notte può fare freddo in tutto il Paese, tanto che le minime possono scendere sotto i 10 gradi, ma soprattutto al nord, dove si possono avvicinare in qualche caso persino allo zero.
A marzo e aprile, e a maggio fino all'arrivo del monsone, il caldo è molto pesante nelle città e nelle pianure, mentre in montagna rimane più sopportabile. Il tempo è comunque buono, anche se durante il pomeriggio si possono verificare alcuni rovesci e temporali.
Durante la stagione delle piogge, da maggio a settembre, il caldo è afoso, il cielo è spesso nuvoloso, e le piogge a volte torrenziali possono rendere difficili gli spostamenti; nelle pause di bel tempo, che durano qualche giorno, il caldo torna ad essere intenso.

In valigia- cosa portare

In inverno: per il nord (Luang Prabang), vestiti leggeri per il giorno, una giacca e un maglione per la sera, k-way per la pioviggine; per le città del nord sopra i 1.000 metri, vestiti di mezza stagione, una giacca calda e un maglione per la sera; per il centro-sud pianeggiante (Vientiane, Savannakhet, Pakxe), vestiti leggeri, una felpa leggera per la sera, eventualmente una giacca leggera o un maglioncino per le serate più fredde. Per le cime più alte, vestiti caldi, giubbotto, berretto, guanti.
In estate: in tutto il paese, a bassa quota, vestiti leggerissimi, in fibra naturale, impermeabile leggero o ombrello, una felpa leggera per la sera; sopra i mille metri, si può aggiungere una felpa e una giacca leggera; per le cime più alte, vestiti caldi, maglione, impermeabile, scarpe da trekking.
Per entrare nelle pagode, occorre togliersi le scarpe e indossare abiti non troppo scollati.