Mappa di Google - Lettonia

Il clima della Lettonia, Paese pianeggiante affacciato sul Baltico, è gelido in inverno, e mite e abbastanza piovoso in estate. Le zone costiere sono un po' più temperate, ma anche più umide e ventose, mentre quelle orientali hanno un clima leggermente più continentale.

Sulla costa occidentale (v. Ventspils, Liepaja) le temperature medie sono appena sotto lo zero a gennaio e febbraio, e intorno ai 17,5 °C a luglio e agosto. Ecco le temperature medie a Liepaja.
Temperature medie - Liepaja
LiepajaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
LiepajaJFMAMGLASOND
Min (°C)-3-4-2271114141062-2
Max (°C)1141015182121161162

La capitale Riga si trova sì sulla costa, ma è affacciata sul Golfo omonimo, che è chiuso e dunque riceve un'influenza marittima meno accentuata, tanto che durante l'inverno il mare può gelare. Ecco le temperature medie di Riga.
Temperature medie - Riga
RigaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
RigaJFMAMGLASOND
Min (°C)-8-8-516101212840-4
Max (°C)-2-231016202221161040

Le precipitazioni non sono abbondanti, ma sono frequenti e ben distribuite nel corso dell'anno, e conoscono in termini di quantità un minimo nei primi mesi dell'anno. La costa è più piovosa delle zone interne: a Liepaja cadono 690 millimetri di pioggia all'anno, con un massimo in autunno, mentre a Riga ne cadono 620, con un massimo tra luglio e settembre (anche a causa dei temporali pomeridiani). Ecco le precipitazioni medie a Riga.
Precipitazioni medie - Riga
RigaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
RigaGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)352530404560757580605545620
Giorni221916111212131413161921186

L'inverno in Lettonia è freddo e grigio, con nevicate frequenti ma non in genere abbondanti. Le temperature medie non sono poi così basse sulla costa occidentale, essendo intorno a -1,5 °C a febbraio a Liepaja, e a -3 °C a Kolka (all'ingresso del Golfo di Riga), mentre scendono a -5 °C a Riga, e nelle zone interne scendono ulteriormente, tanto che a Daugavpils e Kraslava si arriva a -6 °C. In ogni caso le temperature medie sono solo il risultato di situazioni diverse: le correnti occidentali di origine atlantica sono umide ma meno fredde, e possono far salire la temperatura di qualche grado sopra lo zero, mentre le masse d'aria gelida provenienti dalla Russia o dall'Artico possono abbassare la temperatura anche al di sotto dei -20 °C, con punte, nei momenti peggiori, di -35 °C.

La primavera in Lettonia arriva in ritardo: all'inizio di aprile il Paese può essere ancora sotto la neve. Da metà aprile le temperature diventano più clementi. A maggio può fare ancora freddo all'inizio del mese, ma la temperatura è destinata a salire nel corso del mese, superando anche i 20 gradi nei giorni più caldi.

L'estate è una stagione mite nelle zone costiere, con massime intorno ai 18/20 °C, mentre diventa leggermente più calda nelle zone interne, dove si arriva a 20/22 gradi. L'estate è anche la stagione più piovosa, soprattutto nelle zone interne, dove possono scoppiare temporali pomeridiani. A volte, masse d'aria calda provenienti da sud-est possono far salire la temperatura, che può avvicinarsi ai 30 °C per qualche giorno.

In autunno le piogge sono frequenti e il cielo è spesso grigio. La temperatura diminuisce gradualmente: ad ottobre fa già freddo e a novembre si verificano le prime nevicate.

Riga

Il sole in Lettonia si vede molto raramente da novembre a febbraio, mentre da maggio ad agosto il soleggiamento diventa accettabile (le giornate sono molto lunghe, quindi il totale delle ore di sole non è basso).
Soleggiamento - Riga
RigaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
RigaJFMAMGLASOND
Sole (ore)1246810875311

Per fare i bagni, il Mar Baltico è freddo: la temperatura del mare nel Golfo di Riga passa da 1 grado sopra lo zero a febbraio, a 16 °C a luglio e 17 °C ad agosto, mentre sulla costa occidentale è appena più caldo.
Temperatura del mare - Riga
RigaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
RigaJFMAMGLASOND
Mare (°C)21135101617151174

Viaggi- quando andare

La stagione migliore per visitare la Lettonia è l'estate, da giugno ad agosto. Le temperature sono miti di giorno, e si prestano alle passeggiate e alle attività all'aria aperta, mentre le notti permangono fresche. Non mancano le piogge, che si verificano mediamente un giorno su tre.
Se si vuole visitare il Paese nel suo aspetto invernale, febbraio è preferibile a dicembre perché anche se è persino più freddo, presenta giornate più lunghe.

In valigia - cosa portare

In inverno: vestiti molto caldi, piumino, berretto, guanti, sciarpa.
In estate: vestiti di mezza stagione, con la possibilità di coprirsi e scoprirsi, t-shirt, ma anche pantaloni lunghi, giacca e felpa; impermeabile o ombrello.