Mappa di Google - Lituania

La Lituania, Paese pianeggiante affacciato sul Baltico, ha un clima semi-continentale, con inverni gelidi ed estati miti e abbastanza piovose.

L'inverno in Lituania è freddo e buio, con temperature sotto lo zero e paesaggi innevati da dicembre a metà marzo. La temperatura diminuisce gradualmente man mano che si procede verso l'interno. La media di gennaio e febbraio è intorno a -5 gradi centigradi di notte e intorno a 0 °C di giorno nelle località costiere (v. Klaipeda), diminuisce leggermente nelle zone centrali (v. Kaunas), e ulteriormente nella zona orientale (v. Vilnius, la capitale, che dunque è anche la città più fredda della Lituania).
Le nevicate non sono abbondanti ma sono frequenti, e si presentano spesso sotto forma di un nevischio continuo. Le temperature oscillano comunque di parecchio a seconda della massa d'aria prevalente: quando prevalgono le correnti atlantiche, possono superare lo zero anche d'inverno, mentre quando prevalgono le correnti dalla Russia, si possono inabissare al di sotto dello zero anche di 20/30 gradi.

In primavera la temperatura aumenta gradualmente e il clima rimane freddo per alcune settimane; aprile è in genere un mese freddo, che presenta, soprattutto nella prima metà, ancora il rischio di nevicate e gelate, mentre nella seconda metà sono possibili le prime avvezioni calde da sud. In genere le temperature diventano piacevoli in maniera stabile a partire da metà maggio.

L'estate in Lituania offre, oltre che giornate molto lunghe, temperature piacevoli, con minime che mediamente si attestano intorno agli 11/12 gradi in tutto il Paese, e massime che aumentano gradualmente procedendo verso l'interno: dai 19 °C della costa fino ai 22/23 °C delle zone interne. L'estate è però una stagione abbastanza piovosa.
Le temperature possono conoscere un notevole aumento quando soffiano le correnti calde dalle pianure più meridionali dell'Europa orientale: in questi casi si possono toccare i 25/30 gradi sulla costa e persino i 30/35 gradi nelle zone interne. Questi periodi caldi però in genere durano pochi giorni.

L'autunno, se a settembre è ancora abbastanza piacevole, a partire da ottobre diventa grigio e piovoso, e man mano più freddo col passare delle settimane. Le prime nevicate in genere si hanno a fine ottobre o a novembre.
Ecco le temperature medie di Vilnius.
Temperature medie - Vilnius
VilniusGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
VilniusJFMAMGLASOND
Min (°C)-8-8-41710121183-1-5
Max (°C)-3-22101821222116103-1

Le precipitazioni in Lituania sono frequenti tutto l'anno, ma conoscono in termini di quantità un minimo tra gennaio e marzo, quando cadono spesso sotto forma di nevischio, e un massimo estivo. Ecco le precipitazioni medie a Vilnius.
Precipitazioni medie - Vilnius
VilniusGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
VilniusGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)403535455075807565505050655
Giorni141210912991010101214131

Vilnius

Il Mar Baltico non invita a fare i bagni: la temperatura del mare passa da 2 °C a febbraio e marzo, a 16 °C a luglio e 18 °C ad agosto.
Temperatura del mare - Klaipeda
KlaipedaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
KlaipedaJFMAMGLASOND
Mare (°C)32247121618161295

Viaggi- quando andare

Il periodo preferibile per visitare la Lituania è l'estate, da giugno ad agosto: le temperature sono piacevoli, a volte persino calde. Certo non mancano le piogge, spesso sotto forma di temporale pomeridiano, ma vi sono anche delle belle giornate. Come accade spesso nei Paesi nordici, da metà agosto l'estate già comincia a degradare: le piogge diventano più frequenti, e in ogni caso le giornate sono ormai meno lunghe.
Se si vuole visitare la Lituania nel suo aspetto invernale, febbraio è preferibile a dicembre perché presenta giornate più lunghe.

In valigia - cosa portare

In inverno: vestiti molto caldi, piumino, berretto, guanti, sciarpa.
In estate: vestiti di mezza stagione, con la possibilità di coprirsi e scoprirsi, t-shirt, ma anche pantaloni lunghi, giacca e felpa; impermeabile o ombrello.