Mappa di Google - Marrakesh

A Marrakech, l'affascinante città imperiale del Marocco, il clima è subtropicale semi-desertico, con inverni miti ed estati torride. Le piogge sono scarse, dato che ammontano a 240 millimetri l'anno, e si verificano da ottobre a maggio, mentre da giugno a settembre non piove quasi mai. Pur essendo rare, le piogge si verificano sotto forma di rovescio o temporale, e ogni tanto possono essere intense.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Marrakesh
MarrakeshGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
MarrakeshGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)30353030155125204035248
Giorni76664111257652

La città si trova a 460 metri di quota, un'altitudine sufficiente a raffreddare un po' le temperature notturne; d'altro canto, la distanza dal mare fa sì che vi siano notevoli escursioni termiche tra la notte e il giorno.
I venti da sud discendono dalle montagne dell'Alto Atlante (che culminano con il Jebel Toubkal, alto più di 4.000 metri), portando repentini aumenti di temperatura. Il vento può sollevare la sabbia e la polvere del deserto, riducendo la visibilità.
Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Marrakesh
MarrakeshGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
MarrakeshJFMAMGLASOND
Min (°C)68911141620201815107
Max (°C)182022242731363632272219

L'inverno, da dicembre a febbraio, è mite di giorno, ma di notte può fare freddo: si scende con una certa frequenza al di sotto dei 5 gradi, e qualche volta fino allo zero. Vi sono diversi periodi soleggiati, alternati a periodi con tempo nuvoloso e piovoso. Verso l'orizzonte si vedono le spettacolari cime dell'Atlante, che sono spesso innevate.
Quando soffia il vento da sud, la temperatura può avvicinare i 30 gradi anche in pieno inverno.

Marrakesh, cime dell'Atlante innevate

La primavera, da marzo a metà giugno, è piacevolmente calda, con le piogge che diventano sempre più rare. Di notte può fare ancora freddo a marzo e qualche volta ad aprile, mentre il vento da sud può causare le prime giornate torride: si possono toccare i 35 gradi a marzo e aprile, e i 40 °C a maggio.

L'estate, da metà giugno a metà settembre, è molto calda, secca e soleggiata. Le temperature variano a seconda del periodo: in alcuni giorni sono accettabili, tanto che le massime superano di poco i 30 gradi, e le minime possono scendere sui 15/17 gradi, il che significa che di notte può fare anche un po' fresco; questo accade soprattutto a giugno e settembre. Altri periodi sono decisamente torridi, tanto che le massime possono superare i 45 gradi per diversi giorni consecutivi; questo accade soprattutto a luglio e agosto, che spiccano come mesi più caldi. Nella calda estate del 2012 si sono toccati i 47 gradi a fine giugno, i 49,5 °C a luglio e i 48,5 °C ad agosto.

L'autunno, da metà settembre a novembre, vede la temperatura diminuire gradualmente. Ad ottobre sono ancora possibili giornate torride, con massime sui 35/38 gradi, ma in genere la temperatura è accettabile, calda di giorno e fresca di notte. Nel frattempo si fanno anche vedere le prime piogge, che diventano più frequenti a novembre.

Marrakesh

Il soleggiamento a Marrakech è buono tutto l'anno, ma soprattutto in estate, quando predominano i cieli sereni.
Soleggiamento - Marrakesh
MarrakeshGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
MarrakeshJFMAMGLASOND
Sole (ore)778891011109877


I periodi migliori per visitare Marrakech sono le stagioni intermedie, in particolare marzo-aprile e da fine settembre a metà novembre: in questo modo si potranno evitare i periodi di caldo più intenso, però andrà messo in conto qualche pioggia, e un po' di freddo notturno, soprattutto a marzo e novembre. A maggio e nella prima parte di giugno spesso le temperature sono accettabili, ma non si può escludere qualche giornata torrida.
Tutto sommato anche l'inverno non è male: basta essere attrezzati per il freddo notturno, e mettere in conto qualche pioggia.