Mappa di Google - Meknes

Il clima di Meknes, città del Marocco settentrionale a 500 metri di quota, è subtropicale, con un inverno mite e abbastanza piovoso, e un'estate calda e secca. Il clima è abbastanza simile a quello di Marrakesh, solo che è un po' più freddo (mediamente ci sono un paio di gradi in meno in inverno, e anche 3/4 in estate), e piovoso, data la sua posizione più settentrionale.
Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Meknes
MeknesGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
MeknesJFMAMGLASOND
Min (°C)677912151818171396
Max (°C)161719202428333230252016

Le piogge non sono poi così scarse: in un anno ammontano a quasi 600 millimetri, e cadono in gran parte da ottobre ad aprile; qualche pioggia, in genere a carattere di rovescio, si può verificare anche a maggio, e più raramente a giugno e settembre. La discreta piovosità e la presenza di fiumi che scendono dalle montagne dell'Atlante rende possibile la coltivazione dei campi, per cui il panorama è abbastanza verdeggiante. Questo vale anche per la vicina Fes, che ha un clima simile.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Meknes
MeknesGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
MeknesGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)7580707040102210458085569
Giorni91091074124791082

L'inverno da dicembre a febbraio è mite: la temperatura media di gennaio è di 11 gradi. Di notte però spesso fa freddo, tanto che le minime si avvicinano allo zero, e ogni tanto si possono anche registrare leggere gelate (con minime sui -2/-3 °C). Qualche volta può fare freddo anche di giorno, con massime intorno ai 10 gradi. Addirittura nel gennaio 1981 si è verificata una nevicata.
Vi possono essere periodi anche lunghi di bel tempo e senza piogge, con massime anche molto miti, sui 20 gradi, ma anche periodi di maltempo, con piogge e cielo coperto.

La primavera da marzo a metà giugno è mite o piacevolmente calda, ma è anche abbastanza piovosa fino ad aprile o a metà maggio, quando è ancora possibile che faccia un po' freddo di notte, con minime sui 5 gradi. Si cominciano anche a manifestare le prime giornate di scirocco, con le temperature che possono raggiungere i 35 gradi a maggio e i 38/40 a giugno.

L'estate da metà giugno ad agosto è calda e soleggiata, con rarissimi temporali. Le temperature medie non sono così elevate, e in genere le notti permangono abbastanza fresche; anzi addirittura qualche volta le minime possono scendere sotto i 15 gradi. Comunque sono possibili periodi di caldo torrido, quando prevalgono i venti del deserto. Nella calda estate del 2012 si sono toccati i 45 gradi a fine giugno e a luglio, e i 44 gradi ad agosto.

L'autunno da settembre a novembre è inizialmente caldo, ma con notti già fresche, e diventa progressivamente più fresco e piovoso. Nella prima metà di ottobre si possono ancora superare i 30 gradi, mentre a novembre comincia a fare freddo di notte.

Il soleggiamento a Meknes è discreto da novembre a febbraio, quando non mancano le giornate soleggiate, alternate però a periodi nuvolosi, mentre è buono nelle stagioni intermedie e molto buono in estate, quando prevalgono i cieli sereni.

Meknes


I periodi migliori per visitare Meknes sono le stagioni intermedie, in particolare i mesi di aprile e ottobre, anche se sono abbastanza piovosi. A maggio, nella la prima metà di giugno e nella seconda metà di settembre il caldo è in genere piacevole o comunque sopportabile, ma non si può escludere qualche sciroccata con caldo intenso. In piena estate, a luglio e agosto, dipende dai periodi: a volte il caldo è sopportabile, ma c'è anche il rischio di andare incontro a periodi di caldo torrido.
Una felpa per la sera può essere utile anche a giugno e a settembre; i freddolosi la porteranno anche a luglio e agosto.