Mappa di Google - Micronesia

Negli Stati Federati di Micronesia il clima è equatoriale, vale a dire caldo, umido e piovoso tutto l'anno.
Le temperature sono estremamente stabili tutto l'anno, intorno ai 22/25 gradi di notte e ai 30/32 gradi di giorno. E' raro che di notte si scenda sotto i 20 gradi, mentre qualche volta si possono toccare i 34/35 °C di giorno.
Ecco le temperature medie nella capitale Palikir.
Temperature medie - Palikir
PalikirGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
PalikirJFMAMGLASOND
Min (°C)232423232322222222222223
Max (°C)303030303030313131313130

Le isole si trovano appena a nord dell'Equatore e risentono degli alisei, venti costanti che sono in grado di temperare un po' il caldo.
Il soleggiamento, viste le piogge frequenti, non è mai ottimo, ma non è mai neanche scarso, perché le piogge si verificano sotto forma di brevi e intensi rovesci, che lasciano spazio al sole.
Le precipitazioni sono abbondanti, e vanno dai 2.500 ai 5.000 millimetri l'anno, ma nei versanti sopravvento delle isole più grandi e dotate di qualche rilievo (come Pohnpei e Kosrae), si possono superare i 6.000 millimetri (cioè sei metri!) all'anno. Il Nahnalaud, un piccolo monte alto circa 750 metri nell'isola di Pohnpei, è uno dei posti più piovosi al mondo, dato che riceve 10.160 millimetri di pioggia all'anno, ed è spesso coperto da nubi.
La capitale Palikir, nell'isola di Pohnpei (o Ponape), riceve ben 4.800 millimetri di pioggia all'anno, con un minimo di 260 mm a febbraio e un massimo di 490 mm a maggio. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Palikir
PalikirGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
PalikirGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)3002603604404904304404204004104004004750
Giorni211920202019222220212021245

Le isole meno piovose sono gli atolli piatti, dove manca un rilievo interno in grado di esaltare la formazione di nubi temporalesche: in questi casi si può scendere sotto i 4.000 millimetri l'anno, e in qualche caso anche sotto i 3.000 mm.
Comunque l'andamento delle piogge è abbastanza irregolare da un anno all'altro, perché risente del ciclo detto ENSO (in particolare, il fenomeno detto El Niño può causare siccità in quest'area del Pacifico).

Nell'isola più occidentale, Yap, cadono 3.000 millimetri di pioggia all'anno; il periodo da febbraio ad aprile è il meno piovoso (non si superano i 160 mm al mese, che comunque non sono pochi).
A Chuuk il totale è di 3.500 millimetri, di cui 170 mm a febbraio e 360 mm a maggio. Da gennaio a marzo si scende sotto i 250 mm al mese.
Nella meridionale Nukuoro il totale annuo ammonta a 4.000 millimetri, e l'andamento delle piogge è diverso, perché si scende sotto i 300 mm al mese da settembre a dicembre; nell'ancor più meridionale Kapingamarangi il totale ammonta a 3.000 mm, e si scende sotto i 250 mm da agosto a dicembre, e sotto i 200 mm a settembre e ottobre.

La Micronesia può essere interessata dai cicloni tropicali dell'emisfero settentrionale, in quest'area denominati tifoni, che si verificano nel periodo giugno-novembre. Qualche volta i tifoni si sono sviluppati al di fuori di questo periodo, come è accaduto con Pamela (maggio 1976), Isa (aprile 1997), Mitag (febbraio-marzo 2002) e Sudal (aprile 2004). Fa eccezione l'atollo meridionale di Kapingamarangi, che trovandosi praticamente all'Equatore è al riparo dai tifoni (e quindi può essere visitato tutto l'anno).

Pohnpei

Il mare nella Micronesia è piacevolmente caldo tutto l'anno, ed ha una temperatura molto stabile, come si può vedere nella tabella seguente.
Temperatura del mare - Palikir
PalikirGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
PalikirJFMAMGLASOND
Mare (°C)292929292929292929292929

Viaggi- quando andare

Il periodo migliore per visitare la Micronesia va da febbraio ad aprile nelle isole più occidentali (Yap), e da gennaio a marzo in quelle centro-orientali (Caroline), essendo il meno piovoso. In genere, febbraio è il mese meno piovoso in assoluto. Considerando però anche il rischio dei tifoni, che come detto si sono verificati, sia pure raramente, dalla fine di febbraio in poi, per andare sul sicuro si può scegliere il periodo metà dicembre-metà febbraio.

In valigia - cosa portare

Tutto l'anno, vestiti leggeri, in fibra naturale, cappello per il sole, un foulard per la brezza, una felpa leggera per la sera, impermeabile leggero o ombrello.