Mappa di Google - Nuova_Caledonia

Nella Nuova Caledonia, arcipelago del Pacifico a sud dell'Equatore, il clima è tropicale, influenzato dagli alisei, con due stagioni ben definite, una calda e piovosa, una fresca e più secca, e due periodi intermedi.
- La stagione calda, umida e piovosa va da fine dicembre a fine marzo. Durante questa stagione le temperature sono elevate, intorno ai 30/32 di giorno, ma con punte di 35. L'afa rende il caldo pesante, e le piogge sotto forma di rovesci e temporali sono frequenti. Le piogge sono più abbondanti in prossimità dei rilievi interni dell'isola principale, e sulla costa nord-orientale della stessa isola, dove si superano i 300 millimetri nel mese più piovoso, marzo, mentre sulla costa occidentale si va dai 200 millimetri del nord ai 150 del sud (v. Nouméa). In questo periodo è anche possibile che le isole siano raggiunte dai cicloni tropicali (v. sotto). Tutto sommato però anche in questo periodo, tra un forte rovescio e l'altro splende il sole.
- Una stagione fresca, poco piovosa e ben soleggiata, da giugno ad agosto o settembre, durante la quale la temperatura diurna scende fino a 23/24 gradi, e la minima intorno ai 17/18 gradi, che di per sé sarebbero ancora temperature accettabili, ma qualche volta si può scendere un po' al di sotto, ad esempio si possono avere giornate con massime di 20 gradi. In realtà sono possibili anche irruzioni di aria fredda, che possono portare le temperature notturne intorno ai 10 gradi e persino al di sotto, anche se negli ultimi anni sono diventate rare. Qualche rovescio si può verificare anche in questo periodo, più probabile lungo la costa più settentrionale dell'isola principale, dove la vicinanza coi rilievi esalta la formazione di nubi a sviluppo verticale (v. Poindimié).
- Due stagioni intermedie, ad aprile-maggio e ottobre-novembre, in cui la temperatura è accettabile (intorno ai 26/27 gradi di giorno), mentre la piovosità è accettabile nel secondo periodo, e ancora abbastanza elevata nel primo, soprattutto ad aprile e nelle zone più piovose.

Ecco le temperature medie di Nouméa, il capoluogo, situato sulla costa meridionale dell'isola principale (Grande Terre).
Temperature medie - Nouméa
NouméaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
NouméaJFMAMGLASOND
Min (°C)232323222019171718192122
Max (°C)292929272624232324262729

Il mare è sempre abbastanza caldo per fare il bagno, anche se scende a 23 °C da luglio a ottobre; nelle isole settentrionali (Isole Belep) è appena più caldo (circa un grado Celsius).
Temperatura del mare - Nouméa
NouméaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
NouméaJFMAMGLASOND
Mare (°C)262727262524232323232526

Come detto, nell'isola principale ci sono alcuni pendii montuosi, infatti è attraversata da una catena montuosa, le cui vette più alte sono il monte Panié, 1.629 metri di altezza, e il monte Humboldt, alto 1.618 metri.

Le precipitazioni annue si attestano intorno ai 1.500/1.800 millimetri nelle isole minori, come si può vedere nella tabella seguente, relativa alle precipitazioni nell'isola di Lifou.
Precipitazioni medie - Lifou
LifouGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
LifouGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)195245320250130120110707080701501815
Giorni141313121211111212131414150

Nell'isola principale, le piogge variano a seconda dell'esposizione e della vicinanza dei rilievi: in generale la costa esposta a nord è più piovosa di quella esposta a sud: a Poindimié cadono 2.600 millimetri di pioggia all'anno, con un minimo di circa 90 ad agosto e settembre, a Pouébo 1.900, mentre sulla costa meridionale ne cadono dagli 800 ai 1.200, pertanto alcune zone sono quasi aride. A Nouméa, nel sud-ovest, ne cadono 1.050, con un massimo di 150 a marzo e un minimo di 40/60 al mese da settembre a novembre. Comunque da un anno all'altro in Nuova Caledonia le piogge sono abbastanza irregolari.
Ecco le precipitazioni medie a Nouméa.
Precipitazioni medie - Nouméa
NouméaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
NouméaGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)115125150105851157065405060801060
Giorni10912101010987457101

La Nuova Caledonia può essere interessata dai cicloni tropicali da novembre a metà maggio, anche se sono più probabili da dicembre ad aprile. Alcuni cicloni intensi che hanno colpito la Nuova Caledonia sono stati Coleen nel febbraio 1969, Anne nel gennaio 1988, Sose nell'aprile 2001, Beni nel gennaio 2003, Erica nel marzo 2003, Jasmine nel febbraio 2012, Evan nel dicembre 2012.

La Nuova Caledonia è poi interessata dal ciclo climatico detto ENSO. Durante gli anni di El Niño, in Nuova Caledonia si registra un tempo più secco del normale da dicembre a febbraio, e più secco e più fresco del normale da giugno ad agosto. Durante gli anni dell Niña invece, diventa più piovoso del normale da dicembre a febbraio, e più caldo del normale da giugno ad agosto.

Mare in Nuova Caledonia

Viaggi- quando andare

Il periodo migliore per visitare la Nuova Caledonia è la primavera australe, cioè ottobre e novembre: le temperature sono piacevoli, il soleggiamento buono, le piogge in genere non eccessive, soprattutto nel versante meridionale dell'isola principale e nelle isole minori. Nel lato sud dell'isola principale le piogge sono accettabili anche ad aprile e maggio, ma ad aprile è ancora possibile che vi sia il passaggio di cicloni o tempeste tropicali, e anche a novembre (anche se statisticamente sono rari). Quindi tutto sommato il mese migliore è probabilmente ottobre. Da giugno a settembre, nell'inverno australe, il tempo può essere ottimo, ma qualche volta può fare un po' fresco per fare vita da spiaggia, soprattutto per i freddolosi: se ne potrà approfittare per compiere escursioni.

In valigia - cosa portare

In inverno (giugno-agosto). Vestiti leggeri per il giorno, un foulard per la brezza, una felpa per la sera, eventualmente una giacca leggera; impermeabile leggero o ombrello; attrezzatura per snorkeling, scarpe acquatiche o con suola in gomma per la barriera corallina. Per il Mont Panié, scarpe da trekking, felpa, impermeabile.
In estate (dicembre-febbraio). Vestiti leggeri, in fibra naturale, cappello per il sole, un foulard per la brezza, una felpa leggera per la sera, impermeabile leggero o ombrello.