Mappa di Google - Chiclayo

A Chiclayo, la quarta città del Perù, il clima è subtropicale arido, con una stagione calda da gennaio ad aprile, e una stagione relativamente fresca da giugno a novembre.
Chiclayo si trova nella parte settentrionale della costa peruviana (o meglio, a breve distanza dalla costa), nella regione di Lambayeque, e nonostante la posizione, circa 6 gradi a sud dell'Equatore, il clima è arido, e abbastanza fresco in inverno, a causa della fredda corrente marina detta di Humboldt.
Il paesaggio nella zona è praticamente desertico, tranne nelle zone dove si sfruttano i corsi d'acqua che scendono dalle Ande per irrigare i campi; per trovare zone un po' verdi bisogna andare verso est, ai piedi delle Ande, dove troviamo alcune riserve naturali, come il Refugio de Vida Silvestre Laquipampa (che si arrampica dai 300 metri della parte sud fino ai quasi 3.000 m della parte nord), il Bosque Moyan - Palacio (dai 350 a quasi 1.800 m) e la Reserva Ecologica Chaparri (più arida, vicino alla città, arriva fino a quasi 1.400 m). Nel nord-est della regione di Lambayeque siamo ormai in piena zona andina: Incahuasi si trova a 3.000 metri sul livello del mare.
Vicino alla città troviamo invece i complessi archeologici di Túcume, dove si trovano 250 piramidi di mattoni in disfacimento, e Sipán.
Sulla costa si trovano località turistiche come Puerto Eten e Pimentel, dove si fa il bagno e si pratica il surf.
Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Chiclayo
ChiclayoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
ChiclayoJFMAMGLASOND
Min (°C)192020191817161515161618
Max (°C)293030292725242324242527

Le piogge sono normalmente molto scarse, dato che sono inferiori a 100 millimetri l'anno, comunque da gennaio ad aprile si verificano delle rare piogge, che negli anni di El Niño, il fenomeno che consiste in un riscaldamento anomalo delle acque del Pacifico ad ovest del Sud America, possono diventare più abbondanti, anche se non come a Tumbes, che si trova nella parte più settentrionale del Perù e negli anni del Niño si trasforma in una città dal clima tropicale.
Negli anni più intensi del Niño comunque le piogge aumentano, e anche la temperatura aumenta (le massime da gennaio ad aprile o anche a maggio toccano spesso i 33/34 °C, con punte di 35/36 °C). Ad esempio, nel 1983 sono caduti 320 millimetri di pioggia, di cui 120 mm (e ben 95 mm in un solo giorno) a gennaio, 2 mm a febbraio, 85 mm a marzo, e 90 mm ad aprile. Nel 1998 sono caduti 70 mm a gennaio, 200 mm (di cui 115 mm in un giorno) a febbraio, 145 mm a marzo, e 30 ad aprile, per un totale di 455 mm in un anno. Ad essere pericolose sono le sia pur rare piogge concentrate nello stesso giorno, che possono provocare inondazioni.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Chiclayo
ChiclayoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
ChiclayoGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)62941000112027
Giorni24310000000010

Il soleggiamento a Chiclayo è in genere buono, anche se non è mai ottimo, dato che la corrente di Humboldt può provocare la formazione di nubi basse e foschie, soprattutto nel periodo fresco, da luglio a settembre, anche se meno che a Lima. Tutto l'anno si registrano circa 6/7 ore di sole al giorno.

Chiclayo, piazza e cattedrale

Il mare a Chiclayo di norma non è mai molto caldo: è abbastanza caldo per fare i bagni a febbraio e marzo, mentre diventa molto fresco (anche se non impossibile per fare i bagni) da luglio a novembre, dato che scende fino a 18/19 °C. Negli anni del Niño il mare in questa zona si riscalda parecchio, tanto che può raggiungere i 29 °C nei primi mesi dell'anno.
Temperatura del mare - Chiclayo
ChiclayoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
ChiclayoJFMAMGLASOND
Mare (°C)222423222120191818181921