Mappa di Google - Polonia

In Polonia il clima è continentale, con inverni molto freddi, spesso sottozero, ed estati moderatamente calde. Il clima è più mite lungo la costa settentrionale affacciata sul Baltico, mentre diventa progressivamente più continentale quanto più ci si allontani dal mare.
Ecco le temperature medie di Danzica (Gdansk), sulla costa settentrionale.
Temperature medie - Danzica
DanzicaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
DanzicaJFMAMGLASOND
Min (°C)-3-3-1371113131062-2
Max (°C)1261016192121171263

Come accennato, nelle zone interne il clima diventa leggermente più continentale, come possiamo vedere dalle temperature medie di Varsavia.
Temperature medie - Varsavia
VarsaviaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
VarsaviaJFMAMGLASOND
Min (°C)-5-4-138111312940-3
Max (°C)0271319222423181262

Le precipitazioni a Varsavia non sono abbondanti, dato che ammontano a circa 550 millimetri l'anno; le stagioni più secche sono l'inverno e la primavera, mentre la più piovosa è l'estate. Nel resto del Paese le precipitazioni hanno un andamento simile. Ecco le precipitazioni medie a Varsavia.
Precipitazioni medie - Varsavia
VarsaviaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
VarsaviaGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)253025354570906545403045545
Giorni875778118868992

L'inverno è grigio e freddo in tutto il Paese, con temperature medie di gennaio che sono intorno allo zero lungo la costa del Baltico, e diminuiscono progressivamente man mano che si procede verso sud e verso est: si va così da una media di -1 °C nelle zone nord-occidentali, a -4 gradi nelle zone più orientali, al confine con la Bielorussia e la Lituania, a -3 °C nelle zone meridionali. Varsavia, la capitale, posta al centro del Paese, è a -2,5 °C. E' normale che il suolo sia innevato da dicembre a metà marzo, anche se in genere le nevicate non sono abbondanti. Il tempo durante l'inverno può comunque assumere caratteristiche diverse: spesso il cielo è grigio, la temperatura è di pochi gradi sotto lo zero, e può cadere un leggero nevischio, ma quando si mettono a soffiare le correnti dalla Russia, la temperatura può diminuire di parecchi gradi, portandosi al di sotto dei -20 °C. In queste situazioni si registrano i record del freddo, che sono intorno ai -25/-30 gradi in gran parte della Polonia, mentre sono intorno ai -18/-20 lungo la costa settentrionale.
La primavera inizialmente è ancora fredda, tanto che ancora nella prima parte di aprile si possono verificare delle irruzioni fredde con tardivi rovesci di neve; ad aprile e all'inizio di maggio si alternano giornate fredde alle prime giornate calde, mentre dalla metà di maggio le temperature diventano piacevoli in maniera stabile, con massime intorno ai 15/20 gradi.
L'estate è relativamente calda, con temperature medie intorno ai 17/18 gradi. Se la costa del Baltico durante l'inverno era la zona meno fredda, durante l'estate diventa la più fresca: qui le massime a luglio e agosto sono intorno ai 20/21 °C, mentre aumentano gradualmente man mano che si procede verso sud, e arrivano intorno ai 23/24 gradi nella zona centro-meridionale del Paese.
L'estate è la stagione più piovosa, perché al treno delle perturbazioni atlantiche che non si ferma neanche in questa stagione, si aggiungono i temporali pomeridiani, più frequenti nelle zone interne e a ridosso dei monti Sudeti e Tatra, nel sud. A luglio piove mediamente per 10 giorni sulla costa settentrionale, 11 a Varsavia e 12 nel sud. Comunque non mancano le giornate soleggiate, che possono essere molto calde, soprattutto quando soffiano le correnti calde dall'Europa sud-orientale, e allora la temperatura può raggiungere i 30/35 gradi.
In autunno le temperature diminuiscono rapidamente, ma la prima parte di settembre è ancora piacevole. Poi il tempo diventa grigio e freddo.

Nella Polonia meridionale, dove si elevano le catene montuose dei Sudeti e dei Tatra, il clima si fa naturalmente più freddo, con inverni gelidi (ma non molto più freddi rispetto alla pianura, dove prevale l'inversione termica e l'aria fredda ristagna al suolo) e nevosi, ed estati fresche e temporalesche. A Zakopane, famosa località turistica, a 850 metri di quota, la temperatura media è di -5 °C a gennaio e +15 a luglio. Più in alto, a 2.000 metri di quota, si va dai -9 °C di media a gennaio ai 7,5 °C a luglio.
Sui pendii di queste montagne meridionali e nel fondovalle può soffiare un vento caldo e secco tipo foehn, l'Halny, soprattutto all'inizio della primavera e in autunno; a volte questo vento può essere tempestoso e causare dei danni.
La cima più alta del Paese è il monte Rysy, alto 2.503 metri, al confine con la Slovacchia.

Varsavia

Il Mar Baltico, freddo anche in estate, non invita a fare i bagni, comunque, la temperatura del mare raggiunge i 18 gradi ad agosto.
Temperatura del mare - Danzica
DanzicaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
DanzicaJFMAMGLASOND
Mare (°C)43348131618151296

Viaggi- quando andare

Il periodo migliore per visitare la Polonia è l'estate, e comunque la stagione calda che va da metà maggio a metà settembre. Le temperature sono in genere fresche di notte e miti di giorno; comunque occorre tenere presente che durante le giornate piovose può fare fresco anche di giorno, mentre nei periodi soleggiati può fare anche caldo.
In montagna si può sciare anche a Pasqua, mentre a Natale fa molto freddo e le giornate sono brevi. Anche a febbraio fa freddo, ma almeno le giornate sono un po' più lunghe.

In valigia - cosa portare

In inverno: vestiti molto caldi, piumino, berretto, guanti, sciarpa, impermeabile o ombrello.
In estate: vestiti leggeri, magliette a maniche corte, ma anche pantaloni lunghi, giacca e felpa per la sera o le giornate fresche; impermeabile o ombrello.