Mappa di Google - Madrid

Madrid, capitale della Spagna, ha un clima leggermente continentale, con inverni moderatamente freddi ed estati calde, secche e soleggiate. La città si trova infatti al centro della Meseta, l'altopiano iberico, a circa 650 metri di quota.
Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Madrid
MadridGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
MadridJFMAMGLASOND
Min (°C)13461014181714953
Max (°C)101216182228323227201411

Le precipitazioni non sono abbondanti, dato che ammontano a 455 millimetri l'anno, e in effetti il paesaggio della meseta è arido, soprattutto nei mesi estivi. Le piogge sono però abbastanza frequenti da ottobre ad aprile. A maggio e più raramente in estate, può scoppiare qualche temporale pomeridiano, ma in genere da giugno ad agosto non piove quasi mai.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Madrid
MadridGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
MadridGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)403525505530151525505560455
Giorni66578422367763

L'inverno, da dicembre a febbraio, è abbastanza freddo: la temperatura media di gennaio è di 5,5 °C. Le piogge, portate dalle perturbazioni atlantiche, sono abbastanza frequenti, ma in genere non sono abbondanti. Le giornate possono essere miti, soprattutto quando l'anticiclone delle Azzorre si insedia sulla penisola iberica, portando periodi di bel tempo anche in inverno, con massime intorno ai 13/15 gradi, ma in genere le notti rimangono fredde, con minime vicino allo zero. Qualche volta, di notte e nel primo mattino, soprattutto a dicembre e gennaio si può formare la nebbia.
Ogni tanto si possono verificare delle ondate di freddo, con nevicate e gelate. Ecco alcune punte di freddo raggiunte negli ultimi decenni nell'aeroporto di Cuatro Vientos: gennaio 1985: -8 °C; febbraio 1986: -8 °C; febbraio 2012: -7 °C.

L'estate, da giugno ad agosto, è calda e soleggiata; la temperatura media di luglio è di 25 gradi. Il caldo è spesso torrido di giorno, dato che le massime raggiungono facilmente i 35/36 gradi, con punte di 40 °C, anche se l'aria è secca. Di notte invece le temperature rimangono abbastanza fresche, oscillando in genere dai 15 ai 20 gradi.

Le stagioni intermedie, primavera e autunno, sono miti e caratterizzate da un tempo variabile, con periodi soleggiati, alternati al passaggio delle perturbazioni atlantiche, che portano nuvole e piogge.

Il soleggiamento a Madrid è ottimo in estate, quando prevalgono i cieli sereni: a luglio si contano in media ben 12 ore di sole al giorno. Le giornate soleggiate sono comunque possibili tutto l'anno: in fondo anche da novembre a gennaio non si scende sotto le 4/5 ore di sole al giorno.

Madrid


I periodi migliori per visitare Madrid sono le stagioni intermedie, in particolare maggio, giugno e settembre. A giugno però può già fare molto caldo di giorno. Ad aprile può fare ancora un po' freddo, soprattutto nella prima parte del mese, e di notte anche nella seconda parte del mese, quando in genere le giornate sono piacevoli.
Anche settembre è un buon mese, ma all'inizio può fare ancora caldo, mentre nel corso del mese possono arrivare le prime piogge. Ad ottobre l'aria è spesso mite, però le giornate si accorciano, le piogge sono più frequenti e può cominciare a fare un po' freddo di notte.
Chi sopporta il caldo può scegliere luglio e agosto, ma deve essere pronto a girare per la città in giornate roventi.
L'escursione termica tra notte e giorno è spesso elevata, per cui è utile vestirsi a strati e avere a disposizione qualcosa di caldo per la sera: anche in piena estate, può essere utile una felpa per la sera.