Mappa di Google - Paesi_Baschi

Nei Paesi Baschi (Euskadi in basco, o País Vasco in spagnolo), comunità autonoma del nord della Spagna, il clima è fresco e umido sulla costa, a causa dell'influenza dell'oceano Atlantico, mentre nelle zone interne diventa più freddo con il crescere della quota, e un po' più continentale e più arido nella zona meridionale.
Lungo la costa il vento soffia con frequenza, infatti vi sono delle spiagge frequentate da surfisti.
L'inverno sulla costa è abbastanza mite, tuttavia a volte l'aria fredda da nord-est può portare dei periodi freddi, in cui può anche nevicare, e si possono verificare delle gelate notturne, in genere leggere. Questo accade più facilmente nella parte orientale della costa (v. San Sebastian), che in quella occidentale (v. Bilbao).
Le precipitazioni sono abbastanza abbondanti nella parte settentrionale dei Paesi Baschi, dove in genere superano i 1.000 millimetri l'anno; nella parte centrale invece si scende al di sotto degli 800 mm, e nell'estremo sud, dove il paesaggio si fa decisamente più arido, addirittura al di sotto dei 500 mm. L'estate è ovunque la stagione meno piovosa.
Nelle zone interne troviamo delle colline e delle montagne: i Monti baschi, che fanno parte della Cordigliera Cantabrica, separano la parte fresca e umida della Spagna dall'arida meseta; la parte più elevata è il massiccio dell'Aitzkorri, che raggiunge i 1.551 metri.
Il vento che scende dalle montagne può provocare repentini aumenti di temperatura, grazie all'effetto föhn, così che lungo la costa si possono superare i 20 °C in pieno inverno, i 30 °C in autunno e in primavera, e i 35 °C in estate, quando comunque questo vento è raro.
La costa, affacciata sul Golfo di Guascogna (o di Biscaglia) è frastagliata, e caratterizzata da rocce che si gettano sul mare e insenature, ma anche da spiagge.
Nella parte occidentale, a breve distanza dalla costa troviamo Bilbao: qui la temperatura media di gennaio è di 9,5 °C, quella di agosto di 21 °C; in un anno cadono 1.100 mm di pioggia, con un massimo a novembre (145 mm), e un minimo a luglio (50 mm).
Nella parte orientale della costa troviamo San Sebastian. Qui la temperatura media di gennaio è di 8,5 °C, quella di agosto di 19,5. Anche se le temperature invernali sono in genere miti, questa parte orientale della costa è, come accennato, più esposta alle irruzioni fredde da nord-est, e di conseguenza alle nevicate e alle gelate. La temperatura è scesa fino a -9 nel gennaio 1985, e a -5 °C nel febbraio 2012. In estate, anche se in genere le temperature sono miti, vi possono essere brevi ondate di caldo. Nell'agosto 2003 si sono toccati i 38,6 °C.
Ecco le temperature medie della stazione di Igueldo.
Temperature medie - San Sebastián
San SebastiánGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
San SebastiánJFMAMGLASOND
Min (°C)667811141617151297
Max (°C)111213151820222321191412

La precipitazioni a San Sebastian ammontano a 1.500 mm all'anno: siamo nella zona più piovosa della costa (all'aeroporto di Hondarribia, ancora più ad est e al confine con la Francia, si arriva a 1.650 mm). L'estate è la stagione meno piovosa, ma piove comunque per 10/11 giorni al mese, e non si scende sotto gli 85 mm di luglio.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - San Sebastián
San SebastiánGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
San SebastiánGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)14011011514012090851151101601701501510
Giorni131212141211101110121313142

La Zurriola, spiaggia

Nella parte centrale dei Paesi Baschi, nella zona chiamata Llanada Alavesa, il clima diventa più freddo in inverno, e un po' più caldo nelle giornate estive.
A Vitoria-Gasteiz, il capoluogo, situato a 500 metri di quota, l'inverno diventa abbastanza freddo, ma soprattutto la città è esposta alle irruzioni di aria fredda, che possono produrre nevicate e gelate: si verificano mediamente 11 giorni di neve all'anno, da novembre ad aprile. In estate le temperature medie sono simili a quella della costa, anche se di giorno può fare caldo con una maggiore frequenza, mentre le notti sono decisamente fresche.
Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Vitoria-Gasteiz
Vitoria-GasteizGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Vitoria-GasteizJFMAMGLASOND
Min (°C)1134710121310842
Max (°C)9101415192326262318129

In un anno cadono 750 millimetri di pioggia; il mese più piovoso è novembre con 90 mm, i meno piovosi luglio, agosto e settembre con 40 mm.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Vitoria-Gasteiz
Vitoria-GasteizGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Vitoria-GasteizGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)756565737045404040709080750
Giorni10108119645691111100

Vitoria-Gasteiz sotto la neve

Nella parte meridionale dei Paesi Baschi, nella valle dell'Ebro (la zona chiamata Rioja Alavesa, v. Laguardia), il clima assume caratteristiche semi-continentali, simili a quelle della meseta: semi-arido (le precipitazioni annue scendono al di sotto dei 500 mm all'anno), con inverno abbastanza freddo (la media di gennaio è intorno ai 5/6 gradi), ed estate calda, quando vi possono essere delle giornate torride, mentre le notti rimangono abbastanza fresche. Si tratta di una zona rinomata per il vino.
Ecco le temperature medie di Logroño, che si trova nella stessa zona, anche se sulla sponda sud dell'Ebro, e dunque nella provincia di La Rioja.
Temperature medie - Logrono
LogronoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
LogronoJFMAMGLASOND
Min (°C)22561013161613953
Max (°C)101216182227303026201410

A Logroño cadono appena 435 mm di pioggia all'anno, con un massimo ad aprile e maggio (50 mm) e un minimo ad agosto (20 mm). L'autunno e l'inverno non sono molto piovosi, perché i venti dell'Atlantico penetrano con difficoltà in questa zona, a causa della barriera costituita dai già citati Monti baschi.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Logrono
LogronoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
LogronoGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)302530505045302025404540435
Giorni66589644477771

Rioja Alavesa

Il soleggiamento nei Paesi Baschi non è mai molto buono, almeno nella parte centro-settentrionale: a luglio e agosto si contano 6/7 ore di sole al giorno a Bilbao e San Sebastian, e 7/8 a Vitoria; nelle altre stagioni, e soprattutto in tardo autunno e in inverno, va ancora peggio, e il cielo è spesso nuvoloso. Nel sud, nella valle dell'Ebro l'estate è invece soleggiata.

Per fare il bagno, il mare nei Paesi Baschi è molto fresco, se non un po' freddo, anche in piena estate, dato che la sua temperatura arriva al massimo a 20/21 gradi da luglio a settembre, come si può vedere dalla temperatura del mare presso Bilbao.
Temperatura del mare - Bilbao
BilbaoGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
BilbaoJFMAMGLASOND
Mare (°C)131212131518202120181513


Il periodo migliore per visitare i Paesi Baschi, quantomeno il centro-nord, è l'estate, da giugno ad agosto o alla prima metà di settembre, essendo il meno piovoso e il più soleggiato. Luglio e agosto sono i mesi più caldi e meno piovosi. Anche in piena estate comunque va messa in conto qualche pioggia, e qualche notte un po' fresca sulla costa, e un po' fredda nelle zone interne centrali.
In estate, nelle giornate di bel tempo si può fare qualche sosta al mare, e prendere il sole, con una temperatura dell'aria spesso piacevole e una brezza fresca dall'oceano, anche se come detto per fare il bagno il mare è un po' freddo.
Nel sud, la valle dell'Ebro, poiché in estate può essere molto calda, può essere visitata nelle stagioni intermedie, in particolare maggio, e da metà settembre a metà ottobre, per quanto siano più piovosi; in autunno, il paesaggio occupato da vasti vigneti assume colori spettacolari.