Mappa di Google - Valencia

A Valencia, città sulla costa spagnola orientale, e nella Costa di Valencia (che comprende località come Sagunto, Alboraya, Cullera, Gandia, Miramar, Piles e Oliva), il clima è mediterraneo, con inverni miti e relativamente piovosi, ed estati calde e soleggiate.
La temperatura media di gennaio è di 10,5 °C, quella di agosto di 26 °C. Ecco le temperature medie rilevate all'aeroporto.
Temperature medie - Valencia
ValenciaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
ValenciaJFMAMGLASOND
Min (°C)5681013182121181496
Max (°C)161719212428313128241916

Le precipitazioni ammontano a 470 millimetri l'anno, ed hanno un andamento mediterraneo, risultando concentrate da settembre ad aprile. Anche nei mesi più piovosi le piogge sono abbastanza rare. La stagione più piovosa è l'autunno, a causa della prevalenza dei venti meridionali; in inverno non piove molto, dato che le perturbazioni vengono da ovest, mentre la città è esposta ad est. In estate non piove quasi mai.
Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Valencia
ValenciaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
ValenciaGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)403530404018131765705550470
Giorni44355312554445

L'inverno, da dicembre a febbraio, è mite, ed è caratterizzato da periodi soleggiati, alternati a periodi di maltempo, con vento e pioggia, peraltro abbastanza rari. Vi sono parecchie giornate soleggiate, in cui la temperatura diurna raggiunge i 17/20 gradi, anche in pieno inverno. E' raro che faccia molto freddo: soltanto nelle notti più fredde si scende fino allo zero o di qualche grado al di sotto, ma anche in questi casi, di giorno in genere la temperatura oscilla intorno ai 10 gradi. Anche se nelle zone interne della Comunità Valenciana a volte può nevicare a quote collinari, la neve in città è un fenomeno molto raro: l'ultima nevicata importante risale all'11 gennaio 1960; una nevicata meno intensa si registrò il 12 febbraio 1983.

La primavera, da marzo a maggio, è mite e soleggiata, con giornate piovose ancora possibili, ma non molto frequenti, e qualche temporale pomeridiano che sconfina dall'interno in tarda primavera. A partire da maggio, e qualche volta ad aprile, si cominciano a vedere le prime giornate calde, con massime sui 30 gradi.

L'estate, da giugno a metà settembre, è calda e soleggiata. In genere le temperature oscillano intorno ai 28 gradi a giugno e settembre, e ai 30/32 gradi a luglio e agosto, c'è un po' di afa ma anche il soffio delle brezze, insomma la tipica estate mediterranea. Però a volte vi possono essere delle ondate di caldo, in cui possono toccare i 35 gradi. Quando soffia il vento dall'interno si possono toccare e superare i 40 °C, ma per fortuna in questi casi l'aria è secca.

L'autunno, da metà settembre a novembre, è inizialmente caldo, e poi via via più mite, con le perturbazioni atlantiche che cominciano a passare. Ogni tanto le piogge possono essere concentrate in breve tempo ed essere forti.

Il soleggiamento a Valencia è molto buono in estate, quando prevalgono i cieli sereni, è buono nelle stagioni intermedie, e discreto anche in inverno: si registrano mediamente 5 ore di sole al giorno a dicembre, 5 e mezzo a gennaio e 6 a febbraio.
Soleggiamento - Valencia
ValenciaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
ValenciaJFMAMGLASOND
Sole (ore)66789101198765

Valencia, Plaza del Ayuntamiento

Il mare a Valencia è abbastanza caldo per fare i bagni da luglio a settembre, quando raggiunge i 24/26 gradi (dunque, più che in altre zone della Spagna); a giugno è invece ancora fresco. Ecco la temperatura del mare.
Temperatura del mare - Valencia
ValenciaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
ValenciaJFMAMGLASOND
Mare (°C)141314151721242624211815


Il periodo migliore per una vacanza al mare a Valencia è quello estivo, da giugno ad agosto. Per fare i bagni, il periodo migliore va da luglio a settembre, anche se da settembre, che comunque nel complesso è ancora un buon mese (soprattutto nella prima metà), si cominciano a vedere le prime perturbazioni atlantiche. Maggio e giugno sono mesi soleggiati, ma il mare è ancora un po' fresco, soprattutto a maggio, quando è addirittura un po' freddo.
Anche se il bel tempo non è sempre garantito, la primavera e l'autunno si prestano per visitare le città e compiere escursioni verso l'interno, dato che in estate può fare molto caldo.