Mappa di Google - Turchia


In Turchia vi è una notevole varietà di climi, con spiccate differenze tra le diverse zone, e anche con alcuni microclimi determinati dall'esposizione dei versanti o delle coste.
Le zone costiere hanno un clima generalmente mite, ma quelle del Mar Nero sono più fredde di quelle del Mar Mediterraneo. Le zone interne hanno un clima continentale, con inverno freddo e nevoso ed estate calda e secca.
L'estate è secca e soleggiata in tutto il Paese, tranne sulle coste del nord-est. In tutte le zone interne e centro-meridionali i mesi più secchi sono luglio, agosto e settembre.
Esamineremo più in dettaglio i climi delle diverse zone utilizzando la seguente cartina.
Climi della Turchia

In questa zona della Turchia a sud-est della Bulgaria, dove si trova la città di Edirne (l'antica Adrianopoli), il clima è leggermente continentale: gli inverni sono abbastanza freddi, con medie di gennaio intorno ai 3 °C, e le estati calde, ma temperate dalle brezze. Sono possibili ondate di freddo in inverno con nevicate e gelate, e ondate di calore in estate.
Ecco le temperature medie di Edirne.
Temperature medie - Edirne
EdirneGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
EdirneJFMAMGLASOND
Min (°C)-10271215171713951
Max (°C)691319242931312721148

Le precipitazioni a Edirne non sono abbondanti, ma sono ben distribuite nel corso dell'anno, con un minimo relativo in estate, quando comunque non manca qualche breve temporale. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Edirne
EdirneGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
EdirneGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)605050455045302535557070585
Giorni1310101110864581114108


Nella zona di Istanbul e Bursa, nella piccola porzione della Turchia europea e nella zona al di là del Mare di Marmara e degli Stretti di Bosforo e Dardanelli, il clima si può definire mediterraneo di transizione, con inverni relativamente freddi, ed estati calde e abbastanza afose. A Istanbul la media di gennaio è intorno a 5 °C, ma quando prevalgono le correnti dalla dalla penisola balcanica o dalla Russia ci possono essere alcune giornate fredde e piovose, e persino la neve (a Istanbul si verificano mediamente 15 giorni con neve all'anno, da dicembre a marzo). L'estate, in cui le medie intorno ai 23 °C a luglio e agosto, è la stagione meno piovosa e agosto è il mese più secco, mentre autunno e inverno sono le stagioni più piovose. Ecco le temperature medie. Voici les températures moyennes.
Temperature medie - Istanbul
IstanbulGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
IstanbulJFMAMGLASOND
Min (°C)323712161819161395
Max (°C)8911162125282824201511

Il mare ad Istanbul, molto freddo in inverno, diventa abbastanza caldo per fare il bagno a luglio e agosto, come si può vedere nella tabella seguente.
Temperatura del mare - Istanbul
IstanbulGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
IstanbulJFMAMGLASOND
Mare (°C)988101520232422191411

Nella parte meridionale di questa zona climatica si trovano i resti dell'antica Troia.
Lungo la costa ad est di Istanbul, l'inverno diventa leggermente più mite, e l'estate progressivamente più piovosa. Ad esempio a Trabzon (Trebisonda), la temperatura media di febbraio è di 7,5 °C, quella di luglio e agosto di 23 °C.
Temperature medie - Trabzon
TrabzonGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
TrabzonJFMAMGLASOND
Min (°C)5459131720201714107
Max (°C)111112151923262624201613

A Trabzon cadono 800 mm di pioggia l'anno, con un minimo estivo (35 mm a luglio, 45 ad agosto). Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Trabzon
TrabzonGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
TrabzonGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)90706055555035458011010080830
Giorni109109888588910102

A Trabzon il mare è leggermente più caldo rispetto ad Istanbul, ed è abbastanza caldo per fare i bagni da luglio a settembre.
Temperatura del mare - Trabzon
TrabzonGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
TrabzonJFMAMGLASOND
Mare (°C)1099111621242523201612

Trabzon


La porzione più orientale della costa turca del Mar Nero, ad est di Trabzon, a partire da Rize e fino al confine con la Georgia, ha un clima che si può definire quasi oceanico: la temperatura media assomiglia a quella di Trabzon, ma le piogge sono abbondanti in tutte le stagioni, così che cadono anche più di 2.000 millimetri di pioggia l'anno! Anche se in realtà le piogge estive non sono costanti, ma sono concentrate in periodi di maltempo che durano alcuni giorni. Ecco le precipitazioni medie a Rize.
Precipitazioni medie - Rize
RizeGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
RizeGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)22018015095951401451852402902502452235
Giorni121416161514141515161415176

A Rize l'inverno è più mite rispetto alla zona di Istanbul, con nevicate meno frequenti. Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Rize
RizeGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
RizeJFMAMGLASOND
Min (°C)435813172020171395
Max (°C)111112151924262724201613


Lungo la costa occidentale della Turchia, esposta sul Mar Egeo, dove si trovano i resti di località dell'antica Grecia come Pergamo ed Efeso, il clima è di tipo mediterraneo. L'inverno sulla costa è mite, con medie di gennaio intorno ai 9 gradi. Sono ancora possibili ondate di freddo, ma più brevi e più rare rispetto alla zona di Istanbul. A Izmir (Smirne) i giorni con neve diventano solo 3 all'anno.
Temperature medie - Izmir
IzmirGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
IzmirJFMAMGLASOND
Min (°C)66711151922221814118
Max (°C)121316212631333329241814

L'estate è soleggiata e molto calda: le temperature massime sono intorno ai 30 °C lungo le coste, e aumentano a 34/35 se ci si inoltra verso l'interno, nelle valli occidentali dove sorgono località come Pamukkale. Le punte di caldo sono intorno ai 40 °C. L'estate però è temperata dalla brezza lungo le coste dell'Egeo, brezza che in certi periodi diventa un vento da nord intenso e persistente, detto meltemi.
A Izmir il mare non è mai molto caldo, perché in estate il vento del nord impedisce al mare di riscaldarsi più di tanto.
Temperatura del mare - Izmir
IzmirGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
IzmirJFMAMGLASOND
Mare (°C)151515161822232322201816

Le precipitazioni lungo la costa occidentale oscillano tra i 700 e i 1.000 millimetri annui, con massimo invernale e minimo estivo.


Lungo la costa meridionale turca, e nel breve tratto costiero a nord della Siria, il clima è ancora mediterraneo, ma più caldo rispetto alla costa occidentale. Le temperature invernali sono decisamente miti, con massime intorno ai 15 gradi, mentre in estate le massime oscillano tra i 30 e i 35 gradi. Le coste mediterranee del sud hanno mediamente circa 5 gradi in più di quelle del Mar Nero. Le piogge sono concentrate nel semestre freddo (da metà ottobre a metà aprile), quando sono molto abbondanti, e possono a volte essere torrenziali, soprattutto nei versanti esposti a ovest e sud-ovest. Ad Antalya (Adalia) cadono circa 1.000 mm di pioggia l'anno, ma non piove praticamente mai da giugno a settembre. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Antalya
AntalyaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
AntalyaGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)245160904530112313501052751029
Giorni1196431001461257

Qui la media di gennaio è di 10,5 gradi, quella di luglio di ben 28 gradi.
Temperature medie - Antalya
AntalyaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
AntalyaJFMAMGLASOND
Min (°C)66811151922221915118
Max (°C)151518212531343431262117

Ad Antalya il mare è più caldo che al nord e sulla costa occidentale, ed è abbastanza caldo per fare i bagni da giugno a ottobre.
Temperatura del mare - Antalya
AntalyaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
AntalyaJFMAMGLASOND
Mare (°C)171716182024262726242118


Nel vasto altopiano interno il clima è continentale, con notevoli escursioni termiche tra la notte e il giorno e tra l'inverno e l'estate. Le precipitazioni sono scarse, intorno ai 300/500 millimetri annui, con un massimo invernale e un minimo estivo. In questa area il clima è abbastanza uniforme, e varia soprattutto in funzione dell'altitudine, ma comunque diventa progressivamente più continentale man mano che si procede verso est.
La capitale della Turchia Ankara si trova al centro dell'altopiano, a circa 900 metri di quota. L'inverno è freddo e nevoso, con una media di gennaio di -2,5 °C, ma la temperatura scende con una relativa facilità fino a -20 °C in occasione delle irruzioni di aria fredda provenienti dalla Russia. L'estate è calda e secca, a volte torrida di giorno, con massime che possono toccare i 38/40 gradi nei momenti peggiori, mentre le notti in genere permangono fresche. Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Ankara
AnkaraGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
AnkaraJFMAMGLASOND
Min (°C)-6-5-1369121283-1-3
Max (°C)141015202427282418104

Ad Ankara le precipitazioni annue, intorno ai 360 millimetri, non sono abbondanti. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Ankara
AnkaraGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
AnkaraGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)35403535503013820203045360
Giorni88777521356968

In questa zona, a circa 1.100 metri di quota, si trovano la Cappadocia e Goreme, la città dei "camini delle fate" o delle "piramidi di terra". Qui il clima assomiglia a quello di Ankara, la temperatura media di gennaio è appena sotto lo zero e la neve è abbastanza frequente (il paesaggio di questa zona assume un aspetto ancora più incantato sotto la neve), la media di luglio e agosto è intorno ai 22 gradi, con massime intorno ai 29, ma con alcune giornate di caldo torrido.

Goreme


Nelle province più orientali, verso il confine con Georgia, Iran e Armenia, il clima diventa veramente duro, non solo a causa dell'altitudine (che in genere oscilla tra i 1.200 e i 1.600 metri), ma anche della vicinanza con la Russia, da cui nei mesi freddi arrivano masse d'aria gelida, tanto che questa è durante l'inverno una delle zone più fredde non solo della Turchia, ma dell'Europa intera. Il Lago di Van, a 1.600 metri di quota, è abbastanza grande da mitigare un po' il clima, soprattutto in inverno, infatti la media di gennaio lungo le sponde oscilla tra -2 e -4 °C, ma più a nord, nelle province di Erzurum e Kars, la media di gennaio sfiora i -10 °C a 1.500 metri.
Eccole temperature medie di Van, situata presso il lago omonimo.
Temperature medie - Van
VanGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
VanJFMAMGLASOND
Min (°C)-8-8-3271114141160-5
Max (°C)22613182428282417104

L'andamento delle precipitazioni in questa parte orientale dell'altopiano è simile a quello della parte centro-occidentale, con precipitazioni non abbondanti, nevicate invernali, ed estate secca. Ecco le precipitazioni medie a Van.
Precipitazioni medie - Van
VanGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
VanGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)352550603515528504035360
Giorni989108211177770

A Erzurum, città di 360.000 abitanti nel nord-est della Turchia, a 1.700 metri di quota, la temperatura media di gennaio è di -8,5 °C, peggio di città come Oslo o Helsinki. Il record del freddo assoluto è di -40 °C, quello di aprile è ancora di -17 °C. L'estate è abbastanza calda di giorno, con notti che permangono fresche e a volte sono persino fredde. Non mancano però giornate molto calde, con punte di 30/33 °C. Le precipitazioni sono abbastanza scarse, circa 440 millimetri annui, con due minimi, invernale ed estivo, e un massimo primaverile. Durante l'inverno però non mancano le nevicate, che a volte possono essere abbondanti.
Temperature medie - Erzurum
ErzurumGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
ErzurumJFMAMGLASOND
Min (°C)-13-12-7058111172-3-10
Max (°C)-4-32111721262722157-1


In Turchia vi sono diverse zone montuose, in cui l'altitudine supera i 2.000 metri. Si va dall'Olimpo della Misia (Uludag), nel nord-ovest vicino Bursa, dove si trovano le più rinomate stazioni per gli sport invernali del Paese, alle montagne ben più elevate del nord-est (Ponto), del sud-ovest (Tauro), e delle regioni orientali, dove spicca l'Ararat, con i suoi 5.165 metri. Nella cartina abbiamo colorato le zone più alte di marrone. Qui il clima è di tipo alpino, con la temperatura che tende a diminuire con la quota. Alle quote più alte, come sull'Ararat, si trovano ghiacciai e nevi perenni.


Nelle province sud-orientali, verso il confine con Siria e Iraq, a partire da Diyarbakir e Batman, l'altitudine oscilla tra i 400 e i 700 metri. Qui l'inverno rimane abbastanza freddo, con medie di qualche grado sopra lo zero e possibili nevicate e gelate, più frequenti nella fascia settentrionale, ma la caratteristica di questa zona è l'estate torrida, con le temperature che possono superare i 45 °C.
A Diyarbakir, a 680 metri di quota, la media di gennaio è di 2 gradi, ma la media di luglio è di 30 gradi, con 38 di massima. Il record del freddo è -21 °C, il record del caldo di ben 47 °C.
Temperature medie - Diyarbakir
DiyarbakirGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
DiyarbakirJFMAMGLASOND
Min (°C)-2-12711162221161040
Max (°C)791420273338383325169

Anche qui le precipitazioni non sono abbondanti, e sono concentrate nel semestre freddo, mentre in estate piove molto raramente. Ecco le precipitazioni medie.
Precipitazioni medie - Diyarbakir
DiyarbakirGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
DiyarbakirGFMAMGLASONDA
Prec. (mm)70706570408113305570480
Giorni141313131031017101499

Più a sud, a Cizre, a 400 metri al confine con la Siria, la media delle massime di luglio e agosto è di ben 41 gradi; la media giornaliera di gennaio è 6,5 °C. Qui le piogge sono un po' più abbondanti, intorno a 730 millimetri l'anno, data la vicinanza delle montagne, ma anche qui in estate piove molto raramente. Ecco le temperature medie.
Temperature medie - Cizre
CizreGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
CizreJFMAMGLASOND
Min (°C)2471115202322191484
Max (°C)111317222936414036281913

Viaggi- quando andare

Quasi tutta la Turchia, tranne la costa nord-orientale, gode di un'estate secca e soleggiata, che però può essere molto calda, anche sulle coste. Quindi in genere è preferibile visitarla in primavera e in autunno: già ad aprile nelle località poste sulla costa occidentale, come Smirne; a maggio, giugno e settembre a Istanbul; a maggio, giugno e settembre nell'altopiano anatolico e ad Ankara (con una preferenza per il mese di maggio, e ricordando che di notte può fare un po' freddo); ad aprile, maggio e la prima metà di ottobre lungo la costa meridionale e nelle zone semidesertiche del sud-est; a giugno e settembre negli altipiani orientali; a luglio e agosto in alta montagna.

Per fare vita da spiaggia, lungo la costa nord e nord-est i mesi migliori sono luglio e agosto, ma ricordiamo che lungo la costa del Mar Nero ad est di Istanbul l'estate non è molto soleggiata, e può essere piovosa, soprattutto nelle zone più esposte alle correnti occidentali (mentre sono relativamente protette le baie come quella di Samsun). Sulla costa nord-orientale va ancora peggio e le piogge possono essere abbondanti anche in estate. Comunque la temperatura del Mar Nero è abbastanza calda, intorno ai 24 gradi in luglio e agosto.
Lungo la costa occidentale la stagione balneare va da giugno a settembre: la temperatura è elevata e il sole assicurato, anche se, come abbiamo visto, il mare è leggermente più fresco, e a volte soffia il meltemi.
Lungo la costa meridionale l'estate è caldissima, per cui si possono preferire i mesi di giugno e settembre per evitare il periodo più caldo, che oltre un certo livello si può sentire anche al mare.

In valigia- cosa portare

In inverno: per la costa settentrionale e occidentale (Trabzon e Izmir), e per il sud al confine con la Siria, vestiti caldi, maglione, giacca, impermeabile o ombrello; per Istanbul, vestiti caldi, giubbotto, sciarpa e cappello di lana per le ondate di freddo; per Antalya e la costa meridionale, vestiti di mezza stagione, maglione, giacca a vento, impermeabile o ombrello; per Ankara e l'altopiano, vestiti molto caldi, pile, piumino, cappello caldo, sciarpa, guanti.
In estate: per la costa occidentale e meridionale (Izmir, Antalya), vestiti leggeri, felpa leggera per la sera, foulard per la brezza, attrezzatura per snorkeling; per la costa settentrionale (Istanbul, Trabzon), si può portare una felpa o un maglione per sicurezza; per la parte orientale della costa del Mar Nero, un impermeabile o ombrello. Per Ankara e l'altopiano, vestiti leggeri per il giorno, cappello per il sole, una felpa o un maglione per la sera; per l'altopiano orientale, si può aggiungere una giacca per la sera. Per il sud al confine con la Siria, vestiti leggerissimi e in fibra naturale, turbante da deserto, una felpa per le notti all'aperto.
Per visitare le moschee, occorre avere spalle e gambe coperte, e piedi scalzi. Per le donne è meglio evitare calzoncini e minigonne nelle aree rurali e non turistiche.