Africa

A giugno, nell'emisfero nord inizia l'estate, e comincia a fare caldo anche sulle coste del Mediterraneo. Il Sahara è ormai infuocato. Il monsone africano continua la risalita verso nord, colpendo in pieno i Paesi del Golfo di Guinea. Nell'emisfero sud inizia l'inverno, e anche a latitudini tropicali può fare un po' fresco. Si possono visitare le città che si trovano intorno all'equatore o poco più a sud, e ad alta quota.
Dove andare: Brazzaville, Dar es Salaam, Harare, Kampala, Kigali, Libréville, Lilongwe, Luanda, Lusaka, Maputo, Mbabane, Nairobi

Asia

A giugno inizia l'estate nella zona temperata e in quella nordica, e in molte zone continentali fa troppo caldo; ormai il monsone ha raggiunto la gran parte dell'Asia meridionale e orientale, ma inizia la stagione secca in alcune zone dell'Indonesia.
Dove andare: Ankara, Giacarta, Kuala Lumpur, Lhasa, Omsk, Tbilisi (prima metà), Ulaanbaatar

America settentrionale e centrale

Primo mese estivo. Comincia la stagione favorevole per le terre nordiche. Spesso fa troppo caldo nelle zone continentali degli Stati Uniti, e a volte anche nel sud del Canada. Il caldo è afoso nelle tierras calientes dell'America centrale. Comincia la stagione degli uragani nel Golfo del Messico, e anche nella costa del Pacifico in America centrale, uragani che comunque saranno più probabili nei mesi successivi.
Dove andare: Anchorage, Ilulissat, Montréal, San Francisco, Seattle, Toronto, Vancouver

America meridionale

A giugno comincia l'inverno nell'emisfero meridionale: a latitudini sub-tropicali fa fresco o freddo. Sulla costa del Pacifico le nebbie e le nubi basse sono frequenti. Nel nord del continente, nell'emisfero settentrionale, è estate e dominano afa e piogge. Comincia la stagione secca nella zona andina peruviana. Ci si può recare nelle località non troppo meridionali, dove l'inverno è mite.
Dove andare: Asunción, La Paz, Rio de Janeiro, San Paolo

Europa

Giugno si può considerare il primo mese dell'estate, stagione tipicamente indicata per visitare i paesi nordici. Il 21 del mese è il solstizio d'estate, cioè il giorno più lungo dell'anno: nelle città dell'Europa settentrionale per tutto il mese si possono ammirare le notti bianche. Rispetto a luglio e agosto fa più fresco, ma spesso in Europa occidentale e settentrionale giugno è il mese meno piovoso. In Europa meridionale comincia a fare un po' troppo caldo, o comunque sono possibili ondate di caldo africano.
Dove andare: Amsterdam, Barcellona (prima metà), Belgrado, Berlino, Bratislava, Bruxelles, Bucarest, Budapest, Chisinau, Copenhagen, Dublino, Edimburgo, Ginevra, Helsinki, Istanbul, Kiev, Lisbona, Londra, Lussemburgo, Milano, Minsk, Mosca, Oslo, Parigi, Podgorica (prima metà), Praga, Reykjavik, Riga, Roma (prima metà), San Pietroburgo, Sarajevo, Skopje (prima metà), Sofia, Stoccolma, Tallinn, Tirana, Tórshavn, Varsavia, Vienna, Vilnius, Zagabria

Oceania

A giugno inizia l'inverno nell'emisfero meridionale, il che significa che il tempo è buono nelle isole che si trovano a latitudini tropicali ma non troppo a sud, dove si troverà sole, poche piogge, un caldo piacevole e temperato dalle brezze. Nel nord dell'Australia è la stagione secca, quindi la migliore, anche se fa caldo.
Dove andare: Brisbane, Darwin, Honolulu, Papeete, Port Moresby