Clima mediterraneo


Il clima mediterraneo, tipico di molte regioni italiane, è caratterizzato da inverni miti e piovosi, ed estati calde e soleggiate, con umidità dell'aria elevata ma anche con la brezza che tempera il caldo. Si tratta di uno dei climi migliori al mondo, dolce per gran parte dell'anno, per cui è comprensibile che molti sognino di trasferirsi in posti che hanno questo clima. In più c'è il vantaggio di potersi godere dei piacevoli momenti di relax sulle spiagge, quanto meno nei mesi più caldi. Il clima mediterraneo vero e proprio è quello che ha inverni molto miti, intorno ai 10/12 gradi di media, come ad esempio in Sicilia. Vi sono poi climi di transizione, con inverni un po' più freddi (ad esempio a Roma e Genova). Alcune aree possono essere molto piovose in autunno o in inverno (ad esempio le coste della Dalmazia), o ventose (ad esempio la Costa Azzurra e la Sardegna). Qui prenderemo in considerazione soltanto aree soleggiate e poco piovose, con un'unica eccezione che vedremo presto. In ogni caso, anche se il sole brilla tutto l'anno, in questo tipo di clima non mancano giornate ventose e piovose, soprattutto in autunno e in inverno, mentre in estate il tempo è quasi sempre buono.

Dove andare:

Europa

Coste di Croazia, Montenegro, Albania. Qui il clima non è mite come in Sicilia, ma ricorda quello delle coste tirreniche italiane (Toscana, Lazio). In autunno e in inverno può essere molto piovoso, e inoltre in molte zone a volte può soffiare un vento freddo che ricorda la bora, anche se non è così gelido. Tuttavia abbiamo fatto un'eccezione e abbiamo segnalato anche queste zone, perché sono vicine all'Italia, hanno un clima tutto sommato decente (meglio della Bulgaria, per esempio), hanno molti abitanti che conoscono l'italiano, e consentono anche esse di sfruttare la differenza di costo della vita.
Grecia, isole. Per trovare un clima veramente mediterraneo, in Grecia bisogna andare nelle isole, soprattutto quelle più meridionali (v. Creta), perché le isole settentrionali e le zone costiere del continente ogni tanto possono risentire di qualche breve ondata di freddo, con possibili nevicate. Le isole dell'Egeo in estate sono riparate dal gran caldo da un vento frequente da nord, il Meltemi.
Malta. Clima tipicamente mediterraneo. In inverno sono possibili ondate di maltempo con vento e pioggia, e in tarda primavera e in estate ondate di caldo dall'Africa, come del resto in molte aree del Mediterraneo.
Portogallo. Clima mediterraneo nella parte centro-meridionale della costa, particolarmente mite a causa della posizione sull'oceano. Nella parte nord (v. Porto), il clima è più fresco e piovoso.
Spagna, coste meridionali. Si va dalla Costa de la Luz, la costa di sud-ovest affacciata sull'Atlantico, alla Costa del Sol, la costa meridionale affacciata sul Mediterraneo (Gibilterra, che fa parte della Gran Bretagna, Marbella, Malaga), alla Costa Tropical (v. Almuñécar), la parte costiera della provincia di Granada, alla Costa de Almerìa. In genere il clima mite e soleggiato, simile a quello della Sicilia, ma nella zona orientale, dalle parti di Almerìa e Cabo de Gata, è particolarmente arido, quasi desertico, mentre nella punta meridionale, tra Cadice, Tarifa e Gibilterra, in estate ha un microclima fresco e ventoso. Il mare è un po' fresco, anche nella Costa del Sol, per le infiltrazioni dell'Atlantico. E' una zona che attrae turisti da tutta Europa, e negli anni del boom ha conosciuto una speculazione edilizia che ha portato alla cementificazione della costa, con molte case che poi sono rimaste invendute.
Spagna, Costa Cálida (Cartagena, Águilas) e Costa Blanca (Alicante, Torrevieja), hanno un clima simile a quello della costa di Almerìa, soleggiato e poco piovoso.
Spagna, Isole Baleari (Mallorca, Minorca, Ibiza). Anche qui abbiamo un clima mite e soleggiato, anche se un po' ventoso, soprattutto nelle più orientali Mallorca e Minorca, che risentono della tramontana che può scendere dalla Francia.

Spagna, nome delle coste

Africa e Medio Oriente

Tutte le coste del Nordafrica e del Medio Oriente che si affacciano sul Mediterraneo hanno un clima mite e soleggiato. Le aree più meridionali (costa tunisina meridionale, gran parte delle coste libiche, costa egiziana) hanno un livello di precipitazioni desertico, anche se le temperature rimangono miti. Invece le coste del Medio Oriente che si affacciano ad ovest (Siria, Libano, un po' meno Israele) e alcune coste esposte della Turchia meridionale, hanno un inverno molto piovoso. Rispetto ai paesi europei, trasferirsi in questi Paesi presenta in genere il vantaggio di un costo della vita più basso, anche se non sempre le condizioni politiche sono stabili e favorevoli.
Cipro. Il clima è mediterraneo sulle coste, mentre va evitata la pianura interna dove si trova Nicosia, caldissima in estate. Qualche volta in inverno ci può essere qualche giornata un po' fredda, con massime intorno ai 10 gradi.
Israele (Tel Aviv, Haifa). Clima mite e soleggiato, anche se da novembre a febbraio può piovere molto. Qualche volta in inverno può fare un po' freddo.
Tunisia. Lungo la costa settentrionale (Tabarqa, Biserta, Tunisi) il clima è mediterraneo, anche se è un'area esposta alle ondate di caldo dal deserto. La costa orientale (Hammamet, Monastir, Gabès) è progressivamente più arida man mano che si procede verso sud, con il sole che prevale nettamente anche in inverno. Anche qui la temperatura è mediterranea, anche se le piogge sono molto rare, e anche qui può arrivare con una certa facilità l'aria calda dal deserto.

Altri continenti

In alcune zone dei continenti extraeuropei si trovano aree dal clima mediterraneo, anche se per la presenza degli oceani anziché di un mare chiuso, l'estate tende ad essere meno calda e afosa. Per lo stesso motivo, per fare i bagni il mare rimane un po' fresco anche in estate.
Marocco (costa atlantica). Sulla costa del Mare di Alboran il clima è mediterraneo, anche se il mare è un po' fresco per le infiltrazioni delle acque provenienti dall'Atlantico. Sulla costa atlantica (Casablanca, Agadir, Rabat) invece l'estate è più mite, con temperature intorno ai 26 gradi anziché 30. L'andamento delle piogge è di tipo mediterraneo, quindi concentrate in inverno, progressivamente più mite man mano che si procede verso sud (ad Agadir il livello è quasi desertico). Anche il mare è fresco, a causa della corrente fredda che rende il clima così mite. Sempre a causa della corrente fredda, lungo la costa al mattino vi possono essere foschie e nebbie, anche in estate, mentre aree particolarmente esposte, come Essaouira, sono ventose. Qualche volta comunque l'aria calda dal deserto può portare repentini aumenti di temperatura.
Stati Uniti, California (Santa Barbara, quartieri occidentali di Los Angeles, Santa Monica, Long Beach). Le coste meridionali della California hanno un clima mediterraneo, mite e soleggiato anche in inverno, mentre se ci si inoltra verso l'interno l'estate diventa decisamente più calda. Invece sulla costa le temperature sono piacevoli, simili a quelle della costa del Marocco. Anche qui il mare è fresco. Qualche volta il vento del deserto, il Santa Ana, porta alcune giornate molto calde o torride.
Australia (Perth, Adelaide). In queste due città e nelle zone circostanti il clima è mediterraneo. A Perth, più esposta ai venti dell'oceano, l'inverno è molto piovoso, mentre l'estate è calda ma ventosa. Ad Adelaide piove di meno, e l'estate è meno calda, con notti fresche. In entrambe le città però sono possibili ondate di caldo torrido dal deserto.

Australia, clima mediterraneo

Sudafrica (Città del Capo). Anche qui il clima è mediterraneo, ma con un'estate un po' più fresca, e con brezze dall'oceano abbastanza intense. Il mare è molto fresco anche in estate.

Sudafrica, clima mediterraneo

Uruguay (Montevideo). Qui il clima non è esattamente mediterraneo, perché se le temperature sono dello stesso livello, in estate può piovere, sia pure sotto forma di rovesci e temporali che lasciano presto spazio al sole. Comunque vale la pena di segnalare questo Paese, attualmente in buone condizioni sociali e politiche. Per fare i bagni il mare è un po' fresco.