Il clima di Nanchang è temperato, con inverni relativamente freddi, ed estati calde, afose e piovose. Capoluogo della provincia dello Jiangxi, Nanchang si trova nella Cina sud-orientale, ad una latitudine bassa (al 28° parallelo), ma anche in una vasta zona continentale, e a 450 chilometri dal mare, per cui il caldo estivo è intenso e fastidioso, mentre in inverno l'aria fredda può ristagnare al suolo. Città dalla storia millenaria, oggi è una metropoli, inquinata come spesso accade nella grandi città della Cina.
Ecco le temperature medie.
Nanchang - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)35915202326262217115
Max (°C)91115222730343329241812

Le precipitazioni sono abbastanza abbondanti, e ammontano a 1.615 millimetri l'anno; si nota un minimo tra l'autunno e l'inizio dell'inverno, e un evidente massimo tra la primavera e l'inizio dell'estate, con più di 200 mm al mese tra aprile e giugno. Ecco le precipitazioni medie.
Nanchang - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)80105175220225300140125705575451615
Giorni13141717161510107888144

L'inverno, da dicembre a febbraio, non è in media molto freddo, dato che la temperatura media di gennaio è di 5,5 gradi. Tuttavia, vi possono essere periodi freddi, in cui la temperatura rimane intorno allo zero anche di giorno, e in cui può cadere la neve. In altri periodi invece prevalgono le masse d'aria subtropicali, per cui le temperature diventano decisamente miti (intorno ai 20 gradi). Le giornate soleggiate sono un po' più frequenti a dicembre, poi diventano via via più rare.

La primavera, da marzo a maggio, è inizialmente mite, e diventa man mano più calda, ma è anche decisamente piovosa. A maggio ci sono già diverse giornate calde, dal sapore estivo, almeno per quanto riguarda la temperatura.

L'estate, da giugno a settembre, è molto calda e afosa. La distanza dal mare e l'umidità rendono il caldo fastidioso, soprattutto a luglio e agosto. Giugno è un mese molto piovoso, in cui il soleggiamento è scarso, poi il tempo diventa gradualmente più stabile, ma i periodi di bel tempo possono essere caldissimi, soprattutto a luglio e agosto, con massime anche di 36/38 gradi, e notti dal sapore tropicale.

L'autunno, a ottobre e novembre, è inizialmente mite, e diventa gradualmente più fresco, e poi abbastanza freddo di notte a partire da novembre. Le piogge non sono molto frequenti: l'autunno è la stagione meno piovosa dell'anno.

Padiglione del principe Teng

Il soleggiamento a Nanchang non è mai molto buono, comunque è abbastanza buono a luglio e agosto, mentre è scarso (con una percentuale uguale o inferiore al 30%) da gennaio ad aprile.
Nanchang - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)333455886554

Ogni tanto, da giugno a ottobre, i tifoni, i cicloni tropicali del sud-est asiatico, che interessano più facilmente le zone costiere, possono penetrare nella terraferma, anche se in quest'area arrivano ormai molto indeboliti, a causa della distanza dal mare.

A nord della città si trova il lago Poyang, il più grande lago d'acqua dolce della Cina, alimentato da 5 fiumi (tra cui il Gan che scorre a Nanchang), e famoso, oltre che per essere l'habitat di un gran numero di uccelli migratori, per aver inghiottito nel corso dei secoli una grande quantità di imbarcazioni e persone. Il lago risente dell'andamento delle piogge, e rischia di scomparire, durante gli inverni più secchi, anche a causa della diga delle Tre Gole, costruita a monte, sul Fiume Azzurro, e completata nel 2006.

Quando andare


Non è facile trovare il periodo migliore per visitare Nanchang. Dato che la primavera è molto piovosa e poco soleggiata, si può scegliere l'autunno, in particolare da fine settembre a inizio novembre, essendo il meno piovoso dell'anno, e in genere mite o piacevolmente caldo; va detto che non si può escludere l'arrivo dei resti di un tifone.