Il clima di Grenada è tropicale, caldo e umido tutto l'anno, con una stagione relativamente fresca e secca da gennaio a metà aprile, e una stagione calda, afosa e piovosa da giugno a dicembre. Nel periodo fresco e secco soffiano gli alisei di nord-est, con costanza e intensità moderata, mentre nel periodo più caldo i venti sono più irregolari, e possono avere delle pause, aumentando la sensazione di afa. Tra metà aprile e fine maggio, prima della stagione più calda e piovosa, aumentano gradualmente sia la temperatura che la frequenza dei rovesci temporaleschi.
Grenada è uno Stato delle piccole Antille, che si trova a metà strada tra l'Equatore e il Tropico del Cancro, e che comprende l'isola principale e le più piccole Grenadine meridionali.
Ecco le temperature medie della capitale, St. George's. Come si può vedere, ci sono poche variazioni nel corso dell'anno.
St. George's - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)222222232424242424242323
Max (°C)303031313131313131313130

Le precipitazioni sono abbondanti: a Saint George's, sulla costa sud-occidentale, cadono quasi 2.000 millimetri di pioggia all'anno, di cui più di 100 millimetri al mese da maggio a gennaio, e più di 200 mm da giugno a novembre. I mesi meno piovosi sono marzo e aprile, con 60/70 millimetri al mese.
Ecco le precipitazioni medie a George's.
St. George's - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)1158065701152202302202002452451751980
Giorni1491071317201817202018183

Nelle Grenadine meridionali, amministrate da Grenada (Carriacou, Petite Martinique e alcune isolotte disabitate), l'andamento delle precipitazioni è simile, ma esse sono un po' meno piovose, dato che ricevono meno di 1.500 millimetri l'anno. Anche a Point Salines, nella punta sud-occidentale dell'isola principale, dove si trova l'aeroporto, essendo una zona piatta e lontana dai rilievi, le precipitazioni scendono al di sotto dei 1.500 mm l'anno.
L'interno dell'isola principale è occupato da colline e basse montagne, il cui punto più alto è il vulcano St. Catherine, alto 840 metri; qui si può parlare di clima equatoriale: le piogge sono ancora più abbondanti (si arriva persino a 3.500 millimetri), il cielo è spesso nuvoloso, la temperatura un po' più bassa, e vi cresce la foresta pluviale.
Le piogge a Grenada e nelle Grenadine si presentano tutto l'anno soprattutto sotto forma di rovesci o temporali, magari intensi, ma che in genere non durano molto, e dunque non riducono più di tanto le ore di sole, almeno sulle coste. Comunque, ogni tanto si può verificare un'ondata di maltempo più intensa.
Infatti, il soleggiamento è buono tutto l'anno, almeno lungo le coste, come si può vedere nella tabella seguente.
St. George's - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)888887787777

Grenada

Per fare i bagni, il mare è caldo tutto l'anno: la temperatura passa dai 27 gradi del periodo dicembre-aprile, ai 29 °C di settembre e ottobre.
Grenada - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)272727272828282829292827

Gli uragani



Il pericolo più grande proviene dalle tempeste tropicali e dai cicloni, chiamati uragani nell'area dei Caraibi. Questi intensi fenomeni meteorologici si possono formare da giugno a novembre, ma sono più probabili da agosto ad ottobre. Grenada si trova nella parte più meridionale della fascia degli uragani, e quindi ne viene interessata più raramente, anche se a volte ne può essere colpita, come è accaduto con i seguenti uragani: Hazel nell'ottobre 1954, Janet a fine settembre 1955, Joan nell'ottobre 1988, Ivan nel settembre 2004, e Felix a inizio settembre 2007.

Quando andare



Il periodo migliore per visitare Grenada va febbraio ad aprile, che è il meno piovoso dell'anno; tutto sommato però anche gennaio è un mese accettabile.

Cosa portare in valigia



Tutto l'anno: vestiti leggeri in cotone o lino, eventualmente una felpa leggera e un impermeabile leggero per i temporali; eventualmente una felpa leggera per la sera da dicembre a marzo.
Attrezzatura per snorkeling, sandali di plastica o scarpe tipo espadrillas per la barriera corallina.
Felpa leggera, impermeabile e scarpe da trekking per fare escursioni nelle zone montuose.