Il clima di Goa è tropicale, caldo tutto l'anno, con una lunga stagione secca e soleggiata, che va all'incirca dalla metà di ottobre alla metà di maggio, e una stagione delle piogge, dovuta al monsone di sud-ovest, più o meno dalla fine di maggio all'inizio o la metà di ottobre, e caratterizzata da afa, nuvolosità e piogge frequenti, pressoché quotidiane, e a volte torrenziali.
Goa, ex enclave portoghese, è un piccolo stato indiano, di 3.700 chilometri quadrati, affacciato sul Mar Arabico. Le città principali sono Panaji, Margao e Mormugao (dove si trova il porto principale).
La costa di questa parte dell'India, che comprende anche gli stati vicini di Maharashtra e Karnataka, è detta Konkan. Qui si concentrano le attività turistiche, date le numerose spiagge, e la presenza di una lunga stagione secca.
Nelle zone interne, dopo qualche decina di chilometri troviamo invece i primi contrafforti dei Ghati occidentali, la catena montuosa parallela alla costa. Il punto più alto dello stato è il monte Sonsogor, alto 1.166 metri. A questa quota ci si possono attendere circa 7 gradi in meno che in pianura. Dalle montagne scendono dei fiumi, come lo Zuari, alimentati dalle piogge monsoniche.

Il periodo pre-monsonico, da marzo a maggio, è il più caldo dell'anno, e la temperatura può raggiungere i 35/36 °C, ma comunque il riscaldamento è meno avvertito che in altre parti dell'India. Ciò accade in parte anche nel periodo che segue il monsone, a ottobre e novembre, quando si possono toccare i 34/35 °C.
In inverno, da dicembre a febbraio, il tempo è caldo e soleggiato. Ecco le temperature medie all'aeroporto, situato sulla costa.
Dabolim - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)202123262625242424242221
Max (°C)323232333330292930323332

Il monsone a Goa è molto intenso, dato che le correnti umide arrivano direttamente dal mare: a luglio cade quasi un metro di pioggia. A luglio e agosto il cielo è spesso nuvoloso e l'umidità molto elevata, anche se per fortuna c'è il soffio della brezza dal mare. Sulla costa cadono circa 2.900 millimetri di pioggia all'anno. Ecco le precipitazioni medie.
Dabolim - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)0011011587099552025012530152932
Giorni000142227131463090

Il sole a Goa brilla regolarmente nella stagione secca, mentre nella stagione piovosa il cielo è spesso nuvoloso, soprattutto a luglio e agosto.
Dabolim - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)1111101010544681010

Da aprile a dicembre Goa può essere interessato dai cicloni tropicali, con una maggiore probabilità all'inizio e alla fine del periodo (aprile-giugno e ottobre-dicembre). In genere i cicloni non colpiscono direttamente Goa, tuttavia essi possono portare piogge abbondanti anche se passano a distanza, rimanendo sul mare, come è accaduto con il ciclone Nilofar nell'ottobre 2014.

Spiaggia di Goa dall'alto

Il Mar Arabico a Goa è abbastanza caldo per fare il bagno tutto l'anno, come si può vedere nella tabella seguente. Comunque, durante la stagione dei monsoni il mare diventa mosso e molti stabilimenti balneari chiudono.
Dabolim - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)282828293029282828292928

Quando andare


All'interno della stagione secca, i mesi migliori per recarsi nelle spiagge di Goa sono gennaio e febbraio: il tempo è caldo e soleggiato. A marzo fa un po' più caldo, ma in genere non troppo.
A dicembre il tempo è simile a quello di gennaio e febbraio, ma in teoria può ancora passare un ciclone. Ad aprile e novembre siamo nella stagione secca, ma può fare molto caldo, e può passare un ciclone.
Soprattutto da dicembre a febbraio, si può portare una felpa leggera per la sera.