Lo Swaziland è un piccolo Paese, confinante con Sudafrica e Mozambico, montuoso ad ovest e collinare ad est, il cui clima varia soprattutto con l'altitudine. Ovunque vi sono una stagione delle piogge da metà ottobre a metà aprile, e una stagione secca da metà aprile a metà ottobre, ma la zona occidentale, dove l'altitudine è maggiore, è più piovosa di quella orientale. Le piogge si presentano soprattutto come rovesci o temporali pomeridiani. L'inverno è ovunque secco e soleggiato.
Vi sono tre aree geografiche a cui corrispondono climi diversi.
1- Ad ovest troviamo l'Alto Veld, attraversato dai Monti Drakensberg, ad una quota compresa tra gli 800 e i 1.800 metri, che ha un clima temperato, con notti invernali fredde, ed è occupato da foreste, fiumi e cascate. Qualche volta durante l'estate può fare molto caldo di giorno, ma le notti permangono fresche, mentre in inverno qualche volta la temperatura notturna può scendere sotto lo zero. Le precipitazioni ammontano a 1.000/2.000 millimetri annui. La capitale Mbabane si trova in questa zona, a 1.200 metri di quota.
Ecco le temperature medie di Mbabane.
Mbabane - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)15151311855710111314
Max (°C)252524232119202123232324

A Mbabane cadono 1.350 millimetri di pioggia all'anno, con un massimo in estate, da novembre a febbraio, e un minimo invernale, quando le piogge sono rare. Ecco le precipitazioni medie.
Mbabane - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)2451951408535152030651301902001350
Giorni13111074223610141395

Il sole a Mbabane, e in generale nello Swaziland, brilla tutto l'anno, ma soprattutto nella stagione secca, mentre nella stagione piovosa le ore di sole diminuiscono un po'.
Mbabane - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)777788887766

2- Al centro del Paese troviamo il Medio Veld, ad un'altezza compresa tra i 400 e gli 800 metri, dove si trova la seconda città Manzini. Qui la temperatura è leggermente più alta, durante il giorno il caldo è piacevole in inverno, di notte fa freddo ma il rischio di gelate è inferiore. In estate fa caldo, a volte molto caldo, con punte vicino ai 40 gradi.
Ecco le temperature medie di Manzini.
Manzini - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)1919181512991113151618
Max (°C)292827262422232426262728

L'andamento delle precipitazioni è lo stesso che a Mbabane, con un massimo estivo e un minimo invernale, ma la quantità è inferiore, intorno ai 920 mm l'anno.
Manzini - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)140140105652010102555110130115925
Giorni12896312469131183

3- Ad est troviamo il Basso Veld, ad un'altezza compresa tra i 100 e i 400 metri, caratterizzato da un clima più caldo e da un paesaggio dominato dalla savana. Durante le notti invernali può fare freddo, con forti escursioni termiche tra la notte e il giorno. In estate dominano il caldo e l'afa.
Ecco la temperatura media di Big Bend, una città nell'est del Paese, a 100 metri di quota.
Big Bend - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)2121191612881114171820
Max (°C)323231292725262729293032

Le precipitazioni nel Basso Veld sono ancora inferiori, e si attestano sui 500/900 millimetri l'anno.
Big Bend - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)11085604020881530558575595
Giorni877532124610762

Nella zona orientale la quota riprende leggermente ad aumentare nei monti Lebombo, che comunque non raggiungono gli 800 metri.

Mlawula Reserve

I cicloni



Ogni tanto lo Swaziland può essere colpito dai cicloni tropicali, che provengono dall'Oceano Indiano (che si trova ad est oltre la frontiera con il Mozambico e il Sudafrica), come è accaduto con la tempesta tropicale Domoina a fine gennaio 1984. La stagione dei cicloni nell'emisfero australe va da novembre a metà maggio, anche se sono più probabili da fine dicembre a metà aprile.

Quando andare



Il periodo migliore per visitare lo Swaziland va da giugno a settembre, essendo il più fresco, il più secco e al di fuori della stagione dei cicloni. Essendo inverno, occorre tenere presente però che può fare freddo di notte anche nel Basso Veld, e tanto più nell'Alto Veld, dove la temperatura può scendere sotto lo zero di notte da maggio ad agosto. Settembre è probabilmente il mese migliore, perché è meno freddo in montagna.

Cosa portare in valigia



In inverno (giugno-agosto): per l'Alto Veld e Mbabane, vestiti di mezza stagione per il giorno, ma anche maglione e giacca per la sera, scarpe da trekking. Per il Medio Veld, vestiti di mezza stagione. Per il Basso Veld, vestiti a strati, leggeri per il giorno, giacca e maglione per la sera e le prime ore del mattino.
In estate (dicembre-febbraio): per l'Alto Veld e Mbabane, vestiti leggeri per il giorno, felpa o maglione e giacca per la sera, cappello per il sole, impermeabile leggero o ombrello, scarpe da trekking. Per il Medio Veld, vestiti leggeri per il giorno, felpa leggera e giacca leggera per la sera. Per il Basso Veld, vestiti leggeri e in fibra naturale, impermeabile leggero o ombrello, una felpa leggera per la sera.