Nel Guatemala il clima è tropicale, caldo tutto l'anno in pianura, più mite o più fresco a seconda della quota nelle zone montuose.
Geograficamente il Paese è diviso in tre zone: a nord, una zona quasi del tutto pianeggiante (dipartimenti di Petén, nord di Alta Verapaz e Izabal), dove si trova anche un breve tratto costiero affacciato sul Golfo dell'Honduras (Mar dei Caraibi); al centro una vasta zona montuosa, dove si trova la capitale; e infine al sud una sottile striscia pianeggiante tra le montagne e la costa del Pacifico.
A volte da dicembre a marzo il Guatemala può essere raggiunto da masse di aria fresca provenienti dagli Stati Uniti, e in questi casi durante la notte la temperatura può scendere sotto ai 10 gradi a Città del Guatemala, e intorno ai 13/15 gradi in pianura.

Indice


Clima equatoriale


In quasi tutto il Guatemala vi è una stagione secca, da fine novembre a metà aprile, in cui soffia l'aliseo di nord-est, e una piovosa, da maggio a ottobre, in cui predominano le correnti da sud-ovest. Ma vi è una zona che non conosce una vera stagione secca, dove gli alisei di nord-est sono costretti a salire quando incontrano le prime montagne oppure raggiungono la costa dopo essersi caricati di umidità dal mare: qui il periodo migliore va da febbraio ad aprile, quando comunque cadono circa 100 millimetri di pioggia al mese (ma è pur sempre meglio che nel resto dell'anno). A causa dell'abbondanza delle precipitazioni, qui il clima si può definire equatoriale, e infatti vi domina la foresta pluviale.
La zona di cui stiamo parlando, caratterizzata da assenza di stagione secca, è quella indicata nella cartina seguente.

Guatemala, zona dal clima umido

Puerto Barrios

Ecco le temperature medie di Puerto Barrios, sulla costa del Mar Caraibico.
Puerto Barrios - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)212123242525252525242322
Max (°C)282932333333323333312928

Ecco le precipitazioni medie a Puerto Barrios: come si può vedere, le piogge scendono ad un livello tutto sommato accettabile da febbraio ad aprile.
Puerto Barrios - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)200110951151502504203352902952752202745
Giorni12976919222119171414169

Per fare i bagni, il Mare dei Caraibi è abbastanza caldo tutto l'anno.
Puerto Barrios - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)272728282929293030292928

Costa del Pacifico



Analizziamo ora le zone dove si alternano una stagione secca e una stagione piovosa.
Per avere un'idea dell'andamento delle piogge sul versante meridionale, possiamo dare un'occhiata alle precipitazioni di Mazatenango, che si trova a 370 metri, a una cinquantina di chilometri dalla costa meridionale. Come detto, la stagione piovosa va da maggio a ottobre.
Mazatenango - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)1053510026044537035047042050202535
Giorni113717222122232152145

Lungo la costa meridionale il caldo è intenso tutto l'anno, perché gli alisei di nord-est in inverno si riscaldano per compressione, discendendo dalle montagne. L'inverno è dunque caldo (con massime intorno ai 30/32 gradi, ma a volte anche di più), soleggiato e non troppo umido: si presta dunque al turismo balneare. A marzo e aprile, prima dell'arrivo delle piogge, si verificano le giornate più calde, con punte sopra i 35 gradi.
Ecco le temperature medie di Puerto San José, sulla costa meridionale.
San José - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)202021232323232323232220
Max (°C)313131323130313130303130

Per fare i bagni, anche l'oceano Pacifico è abbastanza caldo tutto l'anno: la temperatura dell'acqua varia tra i 27 °C in inverno e i 30 °C in estate.
San José - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)272728293030303029292928

Il nord



Al nord, il Dipartimento di Petén è un po' più fresco nei mesi invernali: le massime si attestano mediamente sui 26/28 gradi. A partire da marzo vi è un riscaldamento che porta le temperature su valori decisamente elevati. Da maggio a ottobre la temperatura scende un po', ma il caldo diventa decisamente afoso, come accade in tutte le zone di pianura del Guatemala.

Flores

Ecco le temperature medie di Flores, capoluogo del Dipartimento di Petén.
Flores - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)171719202222222122211918
Max (°C)272930333332313231302827

Le piogge sono un po' più frequenti rispetto alla costa meridionale. Ecco le precipitazioni medie di Flores.
Flores - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)75604540140220215210250225130951715
Giorni11866918201817161312154

In questa zona si trova il sito Maya di Tikal, avvolto nella foresta (il Parco Nazionale omonimo, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO). Qui il periodo migliore va da febbraio ad aprile, perché a dicembre, e in parte anche a gennaio, piove ancora abbastanza. E' anche vero che a dicembre e gennaio fa meno caldo che nel periodo marzo-maggio, in cui vi possono essere giornate caldissime.

Tikal

Colline e montagne



Nella zona centrale, dove dominano le montagne e gli altipiani, le piogge sono scarse da dicembre ad aprile, come nel sud, ma le temperature variano in funzione dell'altitudine. Durante la stagione piovosa, le piogge sono in genere abbondanti, ma vi possono essere versanti più riparati che conoscono piogge appena moderate.

Città del Guatemala

La capitale Città del Guatemala si trova nelle tierras templadas, a 1.500 metri di quota, ed ha un clima primaverile tutto l'anno: normalmente le temperature diurne oscillano tra i 23 gradi di novembre e dicembre ai 28 di aprile. E' raro che faccia molto caldo, anche se la temperatura può superare i 30 gradi da febbraio a maggio. Di notte la temperatura è fresca, a volte un po' fredda (può scendere sotto i 10 °C). La città è abbastanza ventosa. Ecco le temperature medie.
Guatemala City - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)121314151616161616151413
Max (°C)242527282725252524242323

Anche qui il periodo piovoso va da maggio a ottobre, con piogge frequenti e abbondanti da giugno a settembre, mentre da dicembre a metà aprile piove molto raramente. Ecco le precipitazioni medie.
Guatemala City - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)8212301502752051802301252081245
Giorni313413211918201553125

Anche se le piogge tropicali avvengono soprattutto sotto forma di forte rovescio, il soleggiamento nei mesi piovosi non è buono, perché spesso si formano le nubi a partire dalle ore più calde. Ecco le ore di sole al giorno a Guatemala City.
Guatemala City - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)888865665677

Quetzaltenango

A Quetzaltenango, a oltre 2.300 metri, nelle tierras frìas, il clima diventa più freddo: la temperatura media di gennaio è di soli 12 gradi, con forti escursioni termiche tra notte e giorno, e durante la notte scende spesso intorno allo zero. Da aprile ad agosto la media è di 15/16 gradi. Ecco le temperature medie.
Quetzaltenango - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)234699899863
Max (°C)222426242322222221222122

Certamente anche qui c'è una stagione delle piogge pronunciata, ma il totale annuo delle piogge ammonta ad appena 800 millimetri (contro i 2.000/3.000 del resto del Paese), perché la catena di montagne e vulcani presente a sud-ovest ostacola in parte la risalita dell'aria umida. Comunque, le piogge superano i 100 mm al mese tra maggio e ottobre. Ecco le precipitazioni medie.
Quetzaltenango - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)26154013015010010513595207805
Giorni112617221818231462130

La zona relativamente arida in cui si trova Quetzaltenango e che presenta precipitazioni meno abbondanti è indicata nella cartina seguente.

Guatemala, zona dal clima arido

Il Guatemala conta ben 37 vulcani, il più alto dei quali è il Volcán Tajumulco che svetta coi suoi 4.220 metri, ed è anche il punto più alto dell'America centrale. Al di sopra dei 3.500 metri durante la notte può gelare tutto l'anno.

Gli uragani



Il Guatemala si trova nella traiettoria delle tempeste tropicali e degli uragani, che possono colpire il Paese nel periodo giugno-novembre, anche se sono più probabili da agosto a ottobre. Normalmente essi vengono da est, dal mar dei Caraibi, ma a volte si possono formare anche delle depressioni tropicali sull'oceano Pacifico, che possono interessare soprattutto la parte meridionale del Paese, già da metà maggio.
In genere il Paese è colpito in maniera meno intensa rispetto all'Honduras, comunque le tempeste e i cicloni tropicali possono portare forti piogge, le quali possono provocare frane e inondazioni. Alcuni uragani che hanno colpito il Paese in passato sono stati Francelia all'inizio di settembre 1969, Fifi a metà settembre 1974, Mitch a fine ottobre 1998, Keith all'inizio di ottobre del 2000, Iris all'inizio di ottobre del 2001, Felix all'inizio di settembre del 2007, ed Earl all'inizio di agosto del 2016.

Quando andare



Il periodo migliore per visitare il Guatemala va da dicembre a metà aprile sull'altopiano centrale e sul versante meridionale, e corrisponde soltanto al periodo febbraio-aprile lungo la costa caraibica e nel Dipartimento di Petén.

Cosa portare in valigia



Per Città del Guatemala e le tierras templadas: tutto l'anno, vestiti leggeri, una felpa o maglione e una giacca per la sera; impermeabile o ombrello da maggio ad ottobre.
Per le pianure e le coste: vestiti leggerissimi; nella stagione delle piogge, una felpa leggera e un impermeabile leggero per i temporali. Attrezzatura per snorkeling, scarpe acquatiche o con suola in gomma per la barriera corallina.
Per l'alta montagna: vestiti caldi, giacca a vento, berretto, guanti, scarpe da trekking.

Torna su