Alle Hawaii il clima è tropicale, con una stagione calda da giugno ad ottobre (detta kau nella lingua hawaiana), e una stagione relativamente fresca (hooilo) da dicembre a marzo. Gli alisei, venti costanti da nord-est, influenzano fortemente il clima di queste isole, creando microclimi diversi, umidi o secchi a seconda dell'esposizione.

Indice


Le coste



Le temperature alle Hawaii oscillano di poco nel corso dell'anno, inoltre tendono ad essere un po' più basse nei versanti sopravvento, e un po' più elevate, ma con aria più secca, nei versanti sottovento. Le temperature oscillano di poco anche rispetto alle medie, perché l'enorme distanza dai continenti rende rare le ondate di caldo o di freddo: al livello del mare i record del caldo sono di circa 35 gradi, mentre quelli del freddo sono di circa 11 °C.
Le piogge sono influenzate dagli alisei, per cui variano considerevolmente a seconda dell'esposizione: si può passare dalla foresta al deserto in pochi chilometri, semplicemente superando una collina.
Nella seguente mappa possiamo vedere uno schema della situazione, relativa all'isola di O‘ahu: gli alisei portano piogge nei versanti esposti, e caldo e secco nei versanti sottovento. Questa situazione si verifica anche nelle altre isole dotate di alture all'interno, mentre le isole piatte come Ni'ihau e Kaho'olawe sono aride.

Alisei nell'isola di O‘ahu

Honolulu

Nella capitale Honolulu, situata nel versante meridionale dell'isola di O'ahu, la temperatura diurna passa dai 27 gradi del periodo dicembre-marzo, ai 31/32 °C del periodo giugno-settembre. Honolulu è una della località più calde delle Hawaii, trovandosi sottovento agli alisei (che scendendo dalle alture interne creano una sorta di leggero effetto föhn). Ecco le temperature medie.
Honolulu - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)191920212223242424232220
Max (°C)272727282931313231302927

Nei versanti sottovento cadono in genere meno di 1.000 mm di pioggia all'anno, con un minimo da maggio a settembre, e un massimo da dicembre a marzo: in pratica nei versanti sottovento piove quasi solo in inverno, quando gli scontri di masse d'aria possono produrre correnti umide da sud-ovest, mentre in estate si verificano soltanto rari acquazzoni, quando i temporali più forti prodotti dagli alisei riescono a scavalcare i crinali montuosi.
All'aeroporto di Honolulu, situato sulla costa, cadono appena 430 millimetri di pioggia all'anno, di cui 80 mm a dicembre, e meno di 20 mm al mese da maggio a settembre. Comunque le piogge variano a seconda dei quartieri: ad esempio a Pearl Harbor le piogge ammontano a 550 mm l'anno, e a Black Point a 690 mm, mentre all'università, situata vicino alle verdi colline che sovrastano la città, si arriva a 1.000 millimetri l'anno, con piogge più abbondanti da novembre a marzo, e anche qualche rovescio in più in estate.
Ecco le precipitazioni medie all'aeroporto.
Honolulu - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)60505015158131520456080430
Giorni879866767891091

Il soleggiamento a Honolulu non è mai scarso, comunque è discreto da novembre a gennaio, e buono o molto buono nel resto dell'anno.
Honolulu - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)788891010109876

Hilo

Sulle coste esposte a nord-est, le temperature sono un po' più basse, dal momento che ricevono il vento direttamente dal mare. Ecco le temperature medie di Hilo, situata ai piedi del versante sopravvento dell'isola di Hawai'i ("The Big Island"): come possiamo vedere, le temperature sono un po' più basse che a Honolulu, che come abbiamo visto si trova nel versante sottovento.
Hilo - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)181818191920212121202018
Max (°C)262626262728282829282726

Inoltre, nei versanti esposti a nord-est piove tutto l'anno, per cui si può parlare di clima equatoriale. A Hilo cadono 3.200 millimetri di pioggia all'anno, senza che vi sia un mese secco: il mese meno piovoso è giugno con 190 millimetri, e il più piovoso novembre con 395 mm. Ecco le precipitazioni medie a Hilo.
Hilo - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)2352453402902051902752502502503952953220
Giorni161621252325272724242321272

A causa degli annuvolamenti e delle piogge frequenti, il sole non brilla molto nel versante sopravvento, come si può vedere nella seguente tabella.
Hilo - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)555556565444

Sulle coste esposte al vento si formano anche onde più alte, per cui gli amanti del surf affollano le spiagge esposte a nord, come Ho'okipa Beach e Sprecksville nell'isola di Maui.

Hookipa Cove

Per fare i bagni, alle Hawaii il mare è caldo tutto l'anno, anche se scende a 24 °C a febbraio e marzo, come si può vedere nella tabella seguente, relativa alla temperatura dell'acqua nell'isola meridionale di Hawai'i.
Hawaii - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)252424252525262627272625

Le montagne



Le Hawaii sono isole vulcaniche. I vulcani più alti si trovano nell'isola di Hawai'i, e sono il Mauna Kea, 4.205 metri, e il Mauna Loa, 4.169 metri. Nell'isola di Maui troviamo invece il vulcano Haleakala (o East Maui Volcano), alto 3.055 metri. Nelle altre isole si trovano vulcani meno elevati.
Ovviamente, sulle montagne la temperatura diminuisce con la quota. Anche in montagna le precipitazioni sono più abbondanti sui versanti esposti agli alisei che su quelli sottovento, inoltre sono più abbondanti a quote intermedie, perché alisei soffiano all'incirca fino a 1.800 metri di quota, per cui nei monti più alti, oltre una certa quota si trova un deserto di montagna, che diventa freddo sopra i 3.000 metri.

Mauna Kea

All'osservatorio di Mauna Kea, a 4.200 metri di quota, la temperatura media nei mesi più freddi è intorno allo zero, comunque di notte può scendere sotto lo zero tutto l'anno. Il record del freddo è di -11 °C, ma visto che lassù la media notturna di gennaio e febbraio è di -3 gradi, anche in questo caso il record non si discosta di molto dalla media.
Ecco le temperature medie della cima, al Mauna Kea Observatory.
Mauna Kea - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)-3-3-4-3-2-1-1-10-1-2-2
Max (°C)6655910111010776

A questa quota le precipitazioni sono molto scarse: appena 190 millimetri l'anno, con un massimo di 25 mm a marzo e novembre. Comunque, al di sopra dei 4.000 metri, nei vulcani Mauna Kea e Mauna Loa, durante alcuni inverni si può vedere la neve.

Mauna Loa

Al Mauna Loa Observatory, che si trova non sulla cima del vulcano omonimo, ma a 3.400 metri sul versante nord, la temperatura è un po' più alta, ma è ancora abbastanza fredda, soprattutto in inverno.
Mauna Loa - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)222346555432
Max (°C)111011121314141413131110

Al Mauna Loa Observatory le precipitazioni ammontano a 430 mm l'anno, dunque sono abbastanza scarse, ma non a livello desertico come sulla cima.
Mauna Loa - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)604045352515304035304550430
Giorni45654345555455

Mauna Loa, osservatorio

A quote più basse, intorno ai 2.000 metri, qualche volta in inverno la temperatura può scendere sotto lo zero, mentre durante il giorno l'aria è mite, come si può vedere dalle medie della Pohakuloa Training Area, che si trova nell'altopiano tra i due vulcani, a 1.900 metri di quota.
Pohakuloa - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)435666887775
Max (°C)191819192021222222212119

Come abbiamo visto, nei versanti sopravvento a basse quote piove spesso, ma a quote intermedie piove quasi tutti i giorni. Ad esempio sulla cima del monte Wai'ale'ale, a 1.500 metri di quota nell'isola di Kaua'i, cadono 9.500 millimetri di pioggia all'anno (secondo alcune fonti sarebbero addirittura 11.500 mm), che ne fanno uno dei luoghi più piovosi al mondo. Anche il versante sopravvento dell'Haleakala è molto piovoso, tanto che si superano i 6.000 millimetri l'anno.

I cicloni



In teoria le Hawaii si trovano nella traiettoria dei cicloni tropicali, anche se di fatto ne vengono colpite raramente. La stagione dei cicloni va da giugno a novembre, anche se storicamente le Hawaii non ne sono state interessate quasi mai prima di luglio; inoltre essi sono più probabili ad agosto e settembre. Gli uragani più intensi che hanno colpito le isole sono stati Dot nell'agosto 1959, Iwa nel novembre 1982, e Iniki nel settembre 1992. Poiché spesso gli uragani si indeboliscono quando si avvicinano alle Hawaii, portando effetti non troppo gravi come onde e vento, si è ipotizzato che i vulcani molto elevati proteggano queste isole, disturbando la struttura dei cicloni.

Quando andare



Il periodo migliore per visitare le Hawaii va da maggio a ottobre. Le temperature sono elevate, ma il caldo è in genere sopportabile a causa del soffio degli alisei. I resort turistici si trovano nei versanti sottovento, comunque è bene ricordare che nei versanti sopravvento piove spesso anche in estate, e anche la nuvolosità è più frequente. Nella seconda parte della stagione si possono verificare gli uragani, da cui però come abbiamo detto le Hawaii sono quasi sempre al riparo, comunque se si vuole andare sul sicuro si possono scegliere maggio e giugno.
In teoria le Hawaii si possono visitare tutto l'anno, quindi anche da dicembre a marzo, però in questo periodo vanno messe in conto temperature un po' più basse, qualche notte fresca, piogge più abbondanti nei versanti settentrionali, piogge abbastanza frequenti anche nei versanti meridionali, e persino qualche breve tempesta (intense ondate di maltempo), ma per il resto si sta bene e splende il sole anche in inverno.

Cosa portare in valigia



In inverno (da dicembre a marzo). Vestiti leggeri per il giorno, un foulard per la brezza, una felpa per la sera, eventualmente una giacca leggera; impermeabile leggero o ombrello; attrezzatura per snorkeling, scarpe acquatiche o con suola in gomma per la barriera corallina.
Per le zone montuose, intorno ai 1.000 metri, vestiti da mezza stagione, un maglione o una giacca per la sera; intorno ai 2.000 metri, giacca calda e berretto per la sera; per le cime più alte (Mauna Kea e Mauna Loa), vestiti molto caldi, piumino, guanti, sciarpa, berretto, occhiali da sole, crema solare, scarpe da trekking.

In estate (da giugno a ottobre). Vestiti leggeri, in fibra naturale, cappello per il sole, un foulard per la brezza, una felpa leggera per la sera e l'aria condizionata, impermeabile leggero o ombrello per i versanti esposti.
Per le zone montuose, intorno ai 1.000 metri, vestiti di mezza stagione, leggeri per il giorno, un maglione e una giacca leggera per la sera; intorno ai 2.000 metri, maglione e giacca per la sera; per le cime più alte (Mauna Kea e Mauna Loa), vestiti caldi, piumino, guanti, sciarpa, berretto, occhiali da sole, crema solare, scarpe da trekking.
Attrezzatura per snorkeling, scarpe acquatiche o con suola in gomma per la barriera corallina.

Torna al clima degli Stati Uniti.

Torna su