Indice


Introduzione



Il clima dell'isola di Irlanda è oceanico, fresco e umido, nuvoloso e piovoso per tutto l'anno. L'escursione termica giornaliera e quella annuale sono contenute, pertanto il caldo estivo così come il gelo invernale sono rari.
Le temperature non variano di molto nell'isola, comunque le coste occidentali sono più miti in inverno e più fresche d'estate. La costa sud-ovest poi è particolarmente mite in inverno.
In Irlanda le perturbazioni atlantiche si succedono senza sosta, determinando una rapida successione di annuvolamenti e schiarite, piogge o rovesci e successivi miglioramenti. Le giornate totalmente soleggiate sono rare: più facile che il tempo sia variabile o instabile, e tra una perturbazione e l'altra più che il sereno ci si può aspettare una distesa di nubi che corrono nel cielo.
Il vento in Irlanda è frequente e vivace, anche se in genere è più forte tra la fine dell'autunno e l'inizio della primavera. Le zone più ventose sono quelle settentrionali, che sono letteralmente battute dai venti; le zone (relativamente) meno ventose sono quelle interne della zona sud-orientale (v. Thurles, Kilkenny).
La pioggia è frequente in tutta l'isola, ma soprattutto lungo la costa occidentale, dove piove mediamente anche più di un giorno su due; la pioggia è più abbondante sui pendii delle alture occidentali, dove si superano i 2.000 millimetri all'anno. A Galway, sulla costa occidentale, cadono 1.150 mm di pioggia all'anno, a Cork, sulla costa meridionale, 1.200 mm. La zona meno piovosa è quella orientale, dove si trova Dublino, in cui le precipitazioni scendono sotto gli 800 millimetri l'anno.

L'inverno, da dicembre a febbraio, è abbastanza freddo ma non gelido. Il cielo è però spesso nuvoloso, le piogge sono frequenti, e le depressioni più intense possono portare tempeste di vento. Le temperature notturne sono leggermente al di sopra dello zero; le massime vanno dai 7/8 °C delle zone interne, agli 8/10 °C delle coste.
Durante le giornate più miti, quando i venti soffiano da sud, la temperatura può arrivare a 15 gradi in tutto il Paese.
Le ondate di freddo sono rare, e sono soprattutto brevi, perché presto ricominciano a soffiare le correnti atlantiche. Anche la neve è abbastanza rara: mediamente cade per pochi giorni all'anno, e può anche non cadere mai per un intero inverno. La temperatura minima scende sotto lo zero, in genere di poco, per una ventina di giorni all'anno a Dublino, e solo negli inverni peggiori si toccano i -10 °C. Nella maggior parte dei casi si hanno leggere gelate notturne quando capita una notte serena, e nulla più.
In Irlanda non vi sono grandi catene montuose, tuttavia nelle alture a sud di Dublino (Wicklow Mountains) e più raramente nelle alture occidentali, che culminano con alcune cime intorno ai mille metri, durante l'inverno al di sopra dei 400/500 metri la pioggia si può trasformare in neve.

La primavera, da marzo a maggio, inizialmente fredda, rimane molto fresca o fredda ancora ad aprile, e qualche volta a maggio; la temperatura diventa abbastanza mite solo dalla seconda metà di maggio, ma di notte può fare ancora abbastanza freddo. In compenso la primavera è la stagione (relativamente) meno piovosa e più soleggiata dell'anno.

In estate, da giugno ad agosto, le temperature sono molto fresche: le massime si attestano mediamente intorno ai 17/18 gradi nell'Ulster e nelle zone settentrionali, e intorno ai 18/19 °C nel resto dell'Irlanda. La temperatura supera raramente i 25 gradi nei rari e non duraturi periodi in cui l'alta pressione delle Azzorre riesce ad arrivare da queste parti, e non raggiunge quasi mai i 30 °C.

L'autunno, da settembre a novembre, è nuvoloso e piovoso, con poco spazio per il sole.

Irlanda

Malin Head

La costa settentrionale, abbastanza mite ma ventosa in inverno, in estate è la zona più fresca dell'Irlanda. A Malin Head, il punto più settentrionale dell'isola, nella contea di Donegal, la temperatura media di gennaio e febbraio è di 6 °C, mentre quella di luglio e agosto è di 14,5 °C.
Malin Head - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)4446810121211864
Max (°C)88911131517171613109

A Malin Head le piogge non sono molto abbondanti, intorno ai 1.000 mm l'anno, ma sono frequenti tutto l'anno. Comunque la stagione meno piovosa è la primavera.
Malin Head - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)1006560555570958010010095105980
Giorni181512131113141416171719179

Dublino

Ecco le temperature medie di Dublino, la capitale, che si trova sulla costa orientale, che in estate è la zona più calda (o meno fresca) del Paese.
Dublino - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)2235710121210753
Max (°C)881012151820191714108

Come accennato, la zona di Dublino è anche la meno piovosa dell'isola, anche se le piogge sono abbastanza frequenti tutto l'anno. Ecco le precipitazioni medie.
Dublino - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)655055556065557560807575760
Giorni131011111110111210121213135

Il cielo in Irlanda è spesso nuvoloso, per cui il sole si vede poco, comunque il mese relativamente più soleggiato (rispetto alla lunghezza delle giornate) è maggio. Ecco la media delle ore di sole al giorno a Dublino.
Dublino - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)234566554322

Il mare in Irlanda non invita certo a fare il bagno, dal momento che la temperatura dell'acqua raggiunge appena i 15/16 °C da luglio a settembre. Ecco la temperatura del mare a Dublino.
Dublino - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)98891013151615141210

Valentia

La costa sud-occidentale (dove si trovano località come Waterville e Cahirciveen, nella contea di Kerry) in inverno è la zona più mite d'Irlanda, con gelate molto rare, tanto che vi possono crescere specie vegetali di tipo sub-tropicale. Nella piccola isola di Valentia la temperatura media è di 7 °C a gennaio e febbraio, e di 15,5 °C a luglio e agosto.
Valentia - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)5556811131311975
Max (°C)101011131517181817141210

A Valentia, direttamente esposta alle correnti umide da sud-ovest, le piogge sono abbondanti, intorno ai 1.500 mm all'anno.
Valentia - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)1751251259595951001151251751701651555
Giorni201617141312141516192018193

Quando andare



Il periodo migliore per visitare l'Irlanda va da metà maggio ad agosto: le piogge sono frequenti, l'aria è spesso molto fresca (soprattutto a maggio), conviene avere giacca e ombrello (o meglio l'impermeabile dato che spesso piove a vento) a portata di mano, ma le giornate sono lunghe, e si può sperare che il sole faccia capolino tra una nuvola e l'altra. Il periodo maggio-giugno è più fresco, ma in compenso è quello (relativamente) più soleggiato, e si può ammirare la fioritura di molte specie vegetali.
A settembre le temperature sono ancora accettabili, ma il cielo è spesso nuvoloso e le giornate più corte che nei mesi precedenti.

Cosa portare in valigia



In inverno: vestiti caldi, maglione, cappotto, giacca a vento, impermeabile.
In estate: vestiti di mezza stagione, felpa, giacca, impermeabile o ombrello.