Indice


Introduzione



Il clima del Senegal è tropicale, con una lunga stagione secca (che va all'incirca da metà ottobre a metà giugno al nord, e da inizio novembre a metà maggio al sud), e una stagione piovosa (all'incirca da fine giugno a inizio ottobre al nord, e da fine maggio a fine ottobre al sud), dovuta al monsone africano che in estate risale da sud, così che al sud (zona 2 nella mappa) le piogge sono abbondanti, arrivando fino a 1.500 millimetri, mentre la parte centro-settentrionale (zona 1) rientra nella fascia del Sahel, e riceve piogge non abbondanti, inferiori ai 600 millimetri all'anno.

Fasce climatiche nel Senegal

Di conseguenza il paesaggio varia nettamente, essendo semi-desertico al nord, e di tipo savana al sud, ma anche con foreste a galleria lungo i fiumi.
Nella stagione secca soffia ovunque un vento secco da nord-est, l'harmattan, capace di riempire l'aria di polvere del deserto. Nei mesi meno caldi, dicembre e gennaio, le temperature diurne oscillano tra i 32 e i 34 gradi nelle zone interne, mentre sono un po' meno calde sulla costa, e decisamente più fresche a Dakar, intorno ai 25 gradi. Qualche volta può fare un po' fresco di notte in tutto il Paese, con minime notturne inferiori ai 15 gradi, oppure può fare molto caldo di giorno, con massime intorno ai 35 gradi a Dakar e ai 40 °C nelle zone interne.
A partire da febbraio la temperatura inizia ad aumentare, e raggiunge i livelli massimi tra aprile e l'inizio di giugno, prima dell'arrivo del monsone. Temperature di 38 gradi al sud e 40 °C al nord sono la norma, mentre la costa rimane su valori decisamente più accettabili: a Dakar le massime sono ancora di appena 26 gradi a maggio. Le punte di caldo sono notevoli: intorno ai 45 gradi nelle zone interne, ma anche 47/48 °C nel nord-est (v. Matam).
La stagione delle piogge è detta hivernage, ma a dispetto del nome si tratta di un periodo caldo e afoso, soprattutto al sud, mentre al nord si alternano periodi umidi e piovosi ad altri in cui ritornano le condizioni di caldo torrido tipiche della zona. All'incirca da giugno ad ottobre, il monsone abbassa la temperatura, ma nel contempo fa aumentare il tasso di umidità. Le piogge avvengono sotto forma di rovescio al centro-nord, mentre sono più insistenti al sud, dove il cielo rimane spesso nuvoloso: ad agosto, il mese più piovoso, si contano appena 3 ore di sole a Ziguinchor, e ben 9 a Matam.
Nella regione più settentrionale del Saint-Louis, dove si trova il parco degli uccelli di Djoudj, e nelle città che sorgono lungo il fiume Senegal, come Richard-Toll e Podor, cadono solamente dai 240 ai 350 mm di pioggia all'anno. A Dakar, nella fascia centrale, ne cadono 515 all'anno, mentre nel sud arrivano a 1.600 mm. Anche le temperature sono diverse: il monsone abbassa le temperature diurne intorno ai 29/30 gradi al sud, mentre al nord rimangono più elevate, intorno ai 35 gradi.
Alla fine della stagione piovosa, tra ottobre e novembre le temperature riprendono ad aumentare, toccando di nuovo valori elevati, intorno ai 37/38 gradi al centro-nord, mentre il fenomeno è molto meno evidente al sud. A Dakar, che rispetto al resto del Paese è un mondo a parte, l'andamento è molto diverso: la temperatura aumenta gradualmente fino a toccare i 30 gradi nei mesi più caldi, che sono settembre e ottobre.

Il centro-nord



Lungo la parte nord della costa, almeno fino all'altezza di Dakar, scorre una corrente marina fredda, che abbassa le temperature delle località costiere di qualche grado rispetto alle zone interne.

Saint-Louis

Nella parte nord della costa, a Saint-Louis, di giorno fa caldo tutto l'anno, e le temperature sono abbastanza costanti, intorno ai 31/32 °C, tranne ad ottobre e novembre, quando sono un po' più elevate. Di notte, invece, le temperature variano di più: le notti invernali sono fresche, mentre in estate, nel periodo piovoso, domina un caldo afoso. Comunque, tutto l'anno ci possono essere giornate torride, quando il vento soffia dall'interno. Ecco le temperature medie.
St. Louis - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)151617181922242525242016
Max (°C)303233323030313232343331

A Saint-Louis cadono 260 mm di pioggia all'anno; l'unico periodo piovoso va da luglio all'inizio di ottobre, in cui comunque le piogge non sono particolarmente frequenti, né abbondanti (ma in alcuni anni lo possono essere, soprattutto ad agosto e settembre). Ecco le precipitazioni medie.
St. Louis - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)2200074095902501260
Giorni11000146610121

Il sole a Saint-Louis brilla tutto l'anno, e si vede spesso anche nella stagione piovosa.
St. Louis - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)8891097888888

Il mare a Saint-Louis è fresco da gennaio a maggio, mentre diventa abbastanza caldo per fare i bagni da giugno a dicembre, con un massimo da agosto a ottobre.
St. Louis - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)202020202124262828282623

A sud di Saint-Louis, a breve distanza dal mare si trova addirittura un piccolo deserto con dune di sabbia, il deserto di Lompoul.

Deserto di Lompoul

Dakar

La capitale Dakar si trova in una zona particolarmente mite, perché è sulla punta di una penisola (la penisola di Capo Verde) proiettata nell'oceano, ed ha il clima di gran lunga più mite del Senegal. Anzi a volte fino ad aprile o anche a maggio soffia dal mare un vento molto fresco. Ecco le temperature medie.
Dakar - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)181818192124252525252321
Max (°C)252525252629303031313027

A Dakar cadono 515 mm di pioggia all'anno; gli unici mesi molto piovosi, in cui si superano i 150 mm al mese, sono agosto e settembre. Ecco le precipitazioni medie.
Dakar - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)0000010652351753000515
Giorni000002611940032

A Dakar il sole brilla per un buon numero di ore tutto l'anno, anche se un po' meno da luglio a settembre, la stagione piovosa.
Dakar - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)8991098877888

Il mare, all'altezza di Dakar, è decisamente fresco da gennaio ad aprile, intorno a 20/21 °C, mentre diventa caldo da giugno a novembre, da 25 °C a 28 °C.
Dakar - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)212020212225272828282724

La costa a sud di Dakar, detta Petite Côte (v. Rufisque, Popenguine, Saly, Nianing), è riparata dalle correnti e ha spesso un mare calmo.

Matam

Nelle zone interne del nord, le temperature sono decisamente più elevate. Spesso fa molto caldo anche in inverno, anche se il periodo più caldo va da aprile a giugno, prima che arrivino le piogge. Dato che qui la stagione piovosa non è molto intensa, le temperature rimangono elevate anche in questo periodo. A Matam, nel nord-est, si possono superare i 40 °C tutto l'anno, con punte di 47/48 °C ad aprile e maggio. Ecco le temperature medie.
Matam - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)161720232627262525241917
Max (°C)343639414241373536383734

A Matam cadono 570 mm di pioggia all'anno, di cui più di 100 mm al mese soltanto da luglio a settembre. Ecco le precipitazioni medie.
Matam - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)20101701402151251500570
Giorni000015611710031

Il sud



Nel sud la stagione delle piogge è più intensa e un po' più lunga, al punto da modificare il paesaggio, che diventa più verde, soprattutto nel periodo piovoso. Anche la temperatura in questo periodo diminuisce in maniera più evidente, portandosi intorno ai 30 °C, ma in compenso l'umidità aumenta. La regione più umida è quella detta Casamance, che si trova a sud del Gambia.

Cap Skirring

Nella parte più meridionale della costa, a Cap Skirring fa caldo tutto l'anno, e le temperature sono abbastanza uniformi. Anche qui comunque le temperature notturne sono leggermente più basse da dicembre a febbraio, mentre nel periodo piovoso estivo c'è un caldo umido che persiste anche di notte. Ad aprile e maggio la temperatura tende un po' a diminuire, anche se ancora non piove. Ecco le temperature medie.
Cap Skirring - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)191919212325252524252320
Max (°C)333331303032313131333332

A Cap Skirring cadono 1.400 mm di pioggia, con un massimo ad agosto, più di 100 mm al mese da giugno a ottobre, e piogge molto rare o assenti nel resto dell'anno.
A Cap Skirring il mare è un po' meno fresco in inverno rispetto a Dakar, tanto che la temperatura dell'acqua non scende sotto i 22/23 °C da gennaio ad aprile.
Cap Skirring - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)232222232428282828292826

Ziguinchor

Anche al sud, nelle zone interne fa più caldo che sulla costa, soprattutto da febbraio a maggio, mentre poi le temperature diminuiscono più nettamente, perché poi le piogge estive sono più frequenti e abbondanti.
Ecco le temperature medie di Ziguinchor.
Ziguinchor - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)161718191921232323232218
Max (°C)323437373533313031323331

A Ziguinchor cadono 1.600 millimetri di pioggia all'anno, di cui ben 560 mm ad agosto. Ecco le precipitazioni medie.
Ziguinchor - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)110111145405560340160811633
Giorni00001920221891080


Il parco del Niokolo-Koba, Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, come anche le cascate di Dindefelo, si trovano nel sud-est, quindi nella zona meridionale più umida.

Niokolo-Koba National Park

I cicloni



Nell'oceano ad ovest del Senegal si trova l'area in cui si cominciano a formare gli uragani, i cicloni tropicali dell'Atlantico, che poi si muovono verso ovest-nord-ovest e si dirigono verso i Caraibi. In genere il Senegal non ne è interessato, perché gli uragani si formano ad una distanza notevole, tuttavia, occasionalmente un uragano si può formare a breve distanza dalla costa e colpire anche il Senegal, con della pioggia, e onde anomale che possono danneggiare la costa, come accadde all'inizio di settembre 2015 con l'uragano Fred.
In genere gli uragani si formano in questa zona ad agosto e settembre.

Quando andare



Il periodo migliore per visitare il Senegal è l'inverno, da dicembre a metà febbraio: fa caldo, il sole splende e non piove praticamente mai. Qualche volta il caldo può essere intenso nelle zone interne, ma l'umidità è bassa e le notti sono piacevolmente fresche. La primavera è invece caldissima, e in parte anche l'autunno (dopo la stagione delle piogge), ma almeno non piove. E' meglio evitare la stagione delle piogge, almeno al sud e da luglio a settembre.
Un caso particolare è rappresentato da Dakar, particolarmente mite, dove il clima è buono per un lungo periodo, da novembre a maggio. Comunque, in generale sulla costa il caldo è meno intenso.
Per una vacanza al mare, si può andare da novembre a maggio, anche se come abbiamo visto il mare è fresco da gennaio a maggio al centro-nord, e (anche se un po' meno) da gennaio ad aprile al sud.

Cosa portare in valigia



In inverno: vestiti leggeri per il giorno, una felpa e una giacca per la sera (fino ad aprile o maggio per Dakar), foulard per proteggersi dalla sabbia.
In estate: per il nord, vestiti leggerissimi, coprenti e in tessuto naturale (cotone o lino), turbante per il deserto e per il vento dal deserto; per Dakar, si può aggiungere una felpa leggera; per il sud, una felpa leggera e un impermeabile leggero per i rovesci. Per le donne è meglio evitare calzoncini e minigonne al di fuori delle spiagge.

Torna su