Nello Yemen il clima è tropicale desertico sulla costa e in pianura, mentre diventa mite e moderatamente piovoso sull'altopiano occidentale. Durante l'estate, da giugno a settembre, il monsone di sud-ovest porta infatti delle piogge sulle alture occidentali, mentre nel resto del Paese porta nuvolosità diffusa ma in pratica niente piogge.

Indice


Costa del Mar Rosso



La costa del Mar Rosso (Tihamah) ha un clima desertico, caldo tutto l'anno, con massime intorno ai 28/30 gradi in inverno e 38/40 in estate. In estate l'umidità proveniente dal mare rende il caldo opprimente.

Al Hudaydah

Ad Al Hudaydah cadono 80 millimetri di pioggia all'anno. Nonostante le poche piogge, quest'area comprende zone malsane e malariche, dovute ai fiumi che scendono dalle montagne e alimentano alcune paludi.
Ecco le temperature medie di Al Hudaydah.
Al Hudaydah - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)181821242628292726232019
Max (°C)293031343637383737353230

Il soleggiamento, buono tutto l'anno, diminuisce un po' in estate, a causa della nuvolosità portata dal monsone di sud-ovest.
Al Hudaydah - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)8891011978910109

Il Mar Rosso a questa latitudine è abbastanza caldo per fare il bagno tutto l'anno, e in estate diventa molto caldo, come si può vedere nella tabella seguente.
Al Hudaydah - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)262627283031323232312927

Anche le isole del Mar Rosso (Hanish, Kamaran, Perim) sono desertiche, calde in inverno e caldissime in estate.

Costa meridionale



La costa del Golfo di Aden ha un clima simile, ma durante l'estate è un po' meno calda, soprattutto nella parte centrale e orientale, a causa del monsone di sud-ovest, che qui si fa sentire di più, portando più spesso cieli nuvolosi, come si può vedere dalle ore di sole ad Al Mukalla.
Al Mukalla - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)99910119568101010

Tuttavia, le piogge permangono scarsissime, anche se a luglio e agosto si possono verificare delle pioggerelle che non rientrano nelle statistiche (perché in pratica non c'è accumulo). Ecco le precipitazioni ad Al Mukalla.
Al Mukalla - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)7414135044113359
Giorni1122101100009

E così ad Aden, nella parte meridionale della costa, la temperatura diurna a giugno e luglio è di 37 gradi, e ad agosto e settembre di 36 °C, mentre ad Al Mukalla, più a nord-est e più esposta al monsone estivo, è di "soli" 33/34 gradi a giugno e luglio, con la brezza che si fa sentire e le nubi che spesso oscurano il sole, anche se le piogge rimangono sporadiche.
Al Mukalla - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)191921232526252526222120
Max (°C)272729313234333232313028

Il mare nel Golfo di Aden ha una temperatura simile a quella del Mar Rosso, anche se in estate si riscalda di meno, a causa del vento e della nuvolosità legati al monsone.
Al Mukalla - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)262627283031302930292726

Socotra



L'isola di Socotra, che si trova tra Mare Arabico e Oceano Indiano, ha un clima tropicale desertico: fa caldo tutto l'anno, con le temperature diurne che si attestano intorno ai 28/30 gradi in inverno, salgono intorno ai 32/33 gradi tra aprile e giugno, e riscendono a 30 gradi in estate a causa del monsone. Ecco le temperature medie.
Socotra - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)182021232525232323212019
Max (°C)282930323332302930313028

A Socotra le piogge sono scarsissime, quantomeno in pianura, mentre c'è un po' di verde sulle alture del monte Hajhir, peraltro con una vegetazione xerofila e capace di resistere alla siccità. Comunque da giugno a settembre l'isola risente della nuvolosità legata al monsone, può ricevere qualche acquazzone ed è spesso ventosa. Durante l'inverno a Socotra si può verificare qualche breve rovescio, legato al monsone asiatico di nord-est, che può raccogliere l'umidità passando sul mare, mentre sulla terraferma è normalmente secco.
Ecco le precipitazioni medie.
Socotra - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)252015202010202510202020235
Giorni222346109533352

A Socotra il cielo diventa spesso nuvoloso da metà giugno a metà settembre, mentre nel resto dell'anno splende il sole.
Socotra - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)991010118448101010

Anche il Mar Arabico a Socotra è abbastanza caldo per fare il bagno tutto l'anno, ma in estate è caldo come in inverno, a causa del vento collegato al monsone, che abbassa un po' la temperatura; questo vale anche per la parte orientale della costa del continente (vedi Al Ghaydan).
Socotra - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)262627293028262526272726

Isola di Socotra, Yemen

L'altopiano



L'altopiano occidentale ha un clima mite e salubre a causa dell'alta quota, ma anche moderatamente piovoso, perché riceve delle piogge dal monsone estivo. E così Ta'izz riceve 760 millimetri di pioggia all'anno, e Ibb addirittura 1.000 millimetri. Il paesaggio è verde nei versanti esposti a sud-ovest, e col sistema dei terrazzamenti sono possibili coltivazioni anche sui pendii. Sulle cime più alte che superano i 3.000 metri, durante l'inverno qualche volta può nevicare.

Sana'a

La capitale Sana'a si trova a 2.200 metri di quota, sul versante orientale dell'altopiano, quello che riceve meno piogge, e in particolare è protetta dal Jabal an Nabi Shu'ayb, il monte più alto dello Yemen coi suoi 3.652 metri, comunque vi cadono 240 millimetri l'anno, concentrati da luglio a settembre, con un massimo ad agosto (95 mm): siamo dunque ad un livello da clima semi-desertico. Qualche pioggia in realtà si può verificare anche in primavera, da marzo a maggio, qui come nel resto dell'altopiano. Ecco le precipitazioni medie.
Sanaa - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)19735133459530111241
Giorni02132136200020

A Sana'a l'inverno è piacevolmente caldo e soleggiato di giorno, con massime intorno ai 21/23 gradi da novembre a febbraio, ma di notte la temperatura scende di parecchio, intorno ai 10 gradi e a volte meno. Durante l'estate la temperatura è calda ma a livelli accettabili: la media giornaliera è intorno ai 24 gradi; a volte scoppia qualche rovescio o temporale.
Sanaa - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)101215161819201918131010
Max (°C)222324242628282726232221

A Sana'a il sole brilla tutto l'anno, tuttavia a luglio e agosto le ore di sole diminuiscono un po'.
Sanaa - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)889910967910109

Sana, Yemen

La parte centro-orientale dello Yemen (l'ex Yemen del sud), è occupata da una catena costiera, e all'interno da un altopiano che degrada dai 1.000 metri dell'ovest ai 400 dell'est, al confine con l'Oman; si tratta di un'area desertica, anche se qualche pioggia estiva è possibile lungo la catena costiera. Nell'estremo nord, lungo il confine con l'Arabia Saudita, vi è poi una striscia di territorio a bassa quota, occupata dalle propaggini meridionali del Rub' al Khali, il deserto sabbioso dell'Arabia meridionale. Qui l'estate è torrida, con massime stabilmente sopra i 40 gradi, ma comunque un po' di nuvolosità legata al monsone estivo può giungere anche da queste parti.

I cicloni



Ogni tanto lo Yemen può essere raggiunto dai cicloni tropicali, che portano forti venti e piogge abbondanti (in zone desertiche e non in grado di assorbire l'acqua, ciò che può causare alluvioni lampo), come è accaduto con il ciclone Chapala all'inizio di novembre del 2015, e con il ciclone Megh nei giorni successivi, oppure con la depressione ARB 02 nell'ottobre 2008, il ciclone del giugno 1996, e il ciclone Mekunu nel maggio 2018. I cicloni si formano da maggio a dicembre, e sono più frequenti all'inizio del periodo (maggio-giugno), e alla fine (ottobre-dicembre). Le zone più colpite sono l'isola di Socotra, direttamente esposta in mare aperto, e la parte centro-orientale della costa, verso il confine con l'Oman, che viene colpito più facilmente. Invece la parte occidentale del Paese è più protetta, perché una volta entrati nel Golfo di Aden, i cicloni tendono a indebolirsi.

Quando andare



I migliori mesi per visitare lo Yemen nel suo complesso, e anche l'isola di Socotra, sono gennaio e febbraio: lungo le coste e alle quote più basse è un periodo caldo e soleggiato; nel deserto è piacevole di giorno, anche se può fare un po' freddo di notte, ma almeno si evita la canicola dei lunghi mesi estivi. A dicembre in genere il tempo è già buono, ma sono ancora possibili i cicloni tropicali, soprattutto nella prima metà del mese.
A Sana'a e alle alte quote l'inverno è ugualmente soleggiato, ma è mite di giorno e un po' freddo di notte. Viste le temperature miti, Sana'a può essere visitata tutto l'anno, ma in estate, soprattutto a luglio e agosto, è spesso nuvolosa e può ricevere dei rovesci, a volte forti. Certe zone dell'altopiano sono ancora più piovose, e possono conoscere allagamenti e smottamenti. Anche tra marzo e maggio sull'altopiano si può verificare qualche rovescio, comunque volendo visitare solo l'altopiano, in quest'area i mesi migliori sono marzo-aprile e ottobre-novembre, per evitare sia il freddo notturno invernale che le piogge estive. Ottobre è probabilmente il mese migliore.
Come abbiamo visto, il mare nello Yemen è abbastanza caldo tutto l'anno per fare il bagno, sia a Socotra che lungo le coste del continente.

Cosa portare in valigia



In inverno: per l'altopiano e Sana'a, vestiti di mezza stagione, leggeri per il giorno, cappello per il sole, maglione e giacca per la sera; per le cime montuose, vestiti caldi, maglione e giubbotto, guanti, berretto; per le coste, vestiti estivi, una felpa per la sera; attrezzatura per snorkeling, scarpe acquatiche o con suola in gomma per la barriera corallina; per il deserto, vestiti leggeri per il giorno, foulard o turbante, scarponcini da deserto o sandali, maglione o giacca per la sera e il primo mattino.
In estate: per l'altopiano e Sana'a, vestiti leggeri, una felpa per la sera, impermeabile o ombrello; per le cime montuose, vestiti di mezza stagione per il giorno, felpa e giacca, impermeabile; per il deserto e la costa del Mar Rosso, vestiti leggerissimi, coprenti e in tessuto naturale (cotone o lino), turbante da deserto; per la costa del Mar Arabico e Socotra, vestiti leggeri, foulard e felpa leggera per la brezza, impermeabile leggero.
Per le donne è meglio evitare calzoncini e minigonne al di fuori dei club turistici.

Torna su