Indice



Il clima dell'Eritrea è tropicale desertico sulla costa e la pianura orientale (zona 1 nella mappa), mite e semiarido nella fascia montuosa (zona 2), e tropicale e semi-arido nel sud-ovest (zona 3). Da giugno a settembre, il Paese è influenzato dal monsone da sud-ovest proveniente dalla vicina Etiopia, che porta un po' di piogge, soprattutto nella zona interna centro-meridionale.
Climi dell'Eritrea

La costa



Sulla fascia costiera affacciata sul Mar Rosso (zona 1 nella mappa), il clima è desertico e caldo tutto l'anno.

Massaua

A Massaua in inverno da dicembre a marzo fa caldo: le temperature diurne oscillano intorno ai 30 gradi. L'estate da maggio a settembre è opprimente, con temperature diurne sui 40 gradi (ma con punte di 45 °C) e l'umidità del mare che aggrava la sensazione di caldo. Ecco le temperature medie.
Massaua - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)202122242527292827252221
Max (°C)292932343740414039363331

Da ottobre ad aprile si può verificare qualche pioggia, in genere non abbondante, ma il soleggiamento è buono. In estate passano alcuni corpi nuvolosi e si verificano rare piogge, nell'ambito del monsone di sud-ovest. Nel corso dell'anno cadono 185 millimetri di pioggia. Ecco le precipitazioni medie.
Massaua - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)332588409114163333184
Giorni54311011023425

Sulla costa il sole brilla tutto l'anno, tuttavia anche in estate può passare qualche corpo nuvoloso.
Massaua - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)87891098999108

Sulla parte meridionale della costa, ad Assab (o Asseb) il clima è simile, ma è ancora più arido: in un anno cadono appena 75 millimetri di pioggia.
Nell'Arcipelago Dahlak le temperature estive sono un po' più basse che sulla costa, ma l'umidità elevata rende il caldo insopportabile.
Il mare in Eritrea è caldo tutto l'anno: la temperatura va dai 25 gradi di gennaio agli oltre 30 °C dei mesi estivi, quando il Mar Rosso diventa uno dei mari più caldi al mondo.
Assab - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)252627283031313132312826

Nelle zone interne del centro, nella depressione della Dancalia, dove si trovano laghi salati e miniere di sale, il clima è caldissimo tutto l'anno, con temperature sui 40 gradi anche in inverno.

Le montagne



Nella fascia montuosa che percorre l'Eritrea da nord a sud (zona 2 nella mappa) il clima è mite a causa dell'altitudine, ed è anche moderatamente piovoso, quanto meno al centro-sud, mentre nella parte più settentrionale è desertico. La cima più alta, l'Emba Soira, arriva a 3.000 metri e si trova nel sud.

Asmara

Nella capitale Asmara (o Asmera) il clima è molto piacevole a causa dell'altitudine (2.300 metri). Le temperature diurne sono di circa 22/24 gradi in inverno, e di 25 °C da marzo a giugno, per poi scendere un po' a luglio e agosto, che sono gli unici mesi molto piovosi. Le temperature notturne sono fresche in estate, molto fresche o persino fredde in inverno. Ecco le temperature medie.
Asmara - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)67910111111119986
Max (°C)232425252525222223222222

Nel corso dell'anno cadono circa 500 millimetri di pioggia, con piogge quasi del tutto assenti da ottobre a marzo, qualche breve rovescio da aprile a giugno e anche a settembre, e come detto due mesi molto piovosi, luglio e agosto. Ecco le precipitazioni medie.
Asmara - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)33153040401751502515206522
Giorni22357678533354

Il soleggiamento è ottimo da ottobre a febbraio, buono in primavera, scarso a luglio e agosto. Tutto sommato ad Asmara il clima è buono da ottobre a maggio, e probabilmente i mesi migliori sono ottobre e novembre.
Asmara - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)10109886446101010

Alcune zone montuose a nord-est di Asmara sono più piovose e pertanto più verdi: vi si trovano persino dei boschi.

Asmara

L'ovest



Nella parte occidentale dell'Eritrea (zona 3 nella mappa) il clima è desertico al nord, e semidesertico o semi-arido al sud, dove arrivano un po' di piogge da giugno a settembre, legate al monsone estivo.

Agordat

Ad Agordat (o Ak'ordat) a 600 metri di quota, cadono 260 millimetri di pioggia all'anno, concentrati da giugno a settembre. Ecco le precipitazioni medie.
Agordat - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)1104925809535631260
Giorni11113467421132

La temperatura è elevata in inverno, con più di 30 gradi anche a gennaio, ma con notti abbastanza fresche; il caldo si fa torrido in primavera, arrivando a circa 40 °C ad aprile e maggio, mentre diminuisce con l'arrivo del monsone, a prezzo però di un aumento dell'umidità. Tra metà settembre e novembre torna il caldo torrido, con massime sui 35/37 °C, anche se un po' meno intenso che in primavera. Ecco le temperature medie.
Agordat - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)141314182222202120211916
Max (°C)313335394037323135373533

Ad Agordat il sole brilla regolarmente nella lunga stagione secca, mentre anche qui le ore di sole diminuiscono in estate, anche se meno che ad Asmara.
Agordat - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)910101010978910109

Nel sud-ovest il paesaggio rimane arido, ma le piogge estive sono ancora più abbondanti, tanto che si superano i 600 millimetri annui, consentendo la sopravvivenza di una maggiore quantità di arbusti e alberi.

I cicloni



Ogni tanto l'estremo sud dell'Eritrea (v. Assab) può essere interessato da un ciclone tropicale proveniente dal Mar Arabico, ma più raramente e con intensità inferiore che in Somalia e Yemen, perché quando entrano nel Golfo di Aden i cicloni tendono ad indebolirsi. Comunque, ogni tanto i resti di un ciclone possono arrivare qui, portando piogge abbondanti, come è accaduto con la tempesta tropicale 1A nel maggio 1984, e il ciclone Sagar nel maggio 2018.
I cicloni si formano da maggio a dicembre, e sono più frequenti all'inizio del periodo (maggio-giugno), e alla fine (ottobre-dicembre).

Quando andare



Il periodo migliore per visitare l'Eritrea va da dicembre a febbraio, perché è il meno caldo e il più secco. Va detto che in alcune regioni è comunque un periodo torrido, in particolare nella Dancalia, ma anche in tutta la parte occidentale a basse quote, dove però il caldo è più sopportabile e le notti sono fresche, soprattutto a dicembre e gennaio (a febbraio le temperature già iniziano ad aumentare un po').

Cosa portare in valigia



In inverno: per Massaua, le isole di Dahlak e la costa settentrionale: vestiti leggeri, una felpa leggera per la sera, eventualmente impermeabile leggero o ombrello; attrezzatura per snorkeling, scarpe acquatiche o con suola in gomma per la barriera corallina. Per la Dancalia, vestiti leggerissimi, coprenti e in tessuto naturale, cappello e turbante per il deserto, scarpe da trekking. Per Asmara e l'altopiano, vestiti di mezza stagione, giacca e maglione per la sera, cappello per il sole, crema solare. Per le zone interne occidentali, vestiti leggeri, turbante da deserto, una felpa e giacca leggera per la sera.
In estate: per la costa, vestiti leggerissimi; attrezzatura per snorkeling, scarpe acquatiche o con suola in gomma per la barriera corallina. Per la Dancalia, vestiti leggerissimi, coprenti e in tessuto naturale, cappello e turbante per il deserto, scarpe da trekking. Per Asmara e l'altopiano, vestiti di mezza stagione, giacca leggera e maglione per la sera, impermeabile o ombrello. Per le zone interne occidentali, vestiti leggeri, impermeabile leggero per i rovesci.