Indice


Introduzione



La Svezia, Paese molto esteso in latitudine, conosce diversi tipi di clima: il clima subpolare della Lapponia e delle Alpi Scandinave, il clima baltico semi-continentale delle coste centro-meridionali, e il clima meno freddo e quasi oceanico delle coste e delle isole meridionali.
Rispetto alla Norvegia, il clima svedese è in genere più secco e più continentale, dunque più freddo d'inverno e più caldo e soleggiato d'estate, perché le correnti occidentali, miti e umide, vengono in parte bloccate dalla catena norvegese, e riescono a penetrare con una certa facilità nel territorio svedese solo nella parte più meridionale.
Il mar Baltico ha una capacità mitigatrice limitata, perché è un mare parzialmente chiuso e non molto esteso, soprattutto nella parte settentrionale, dove si restringe nel Golfo di Botnia che d'inverno può gelare.
Le precipitazioni in Svezia non sono in genere abbondanti: sono uguali o inferiori ai 500 millimetri l'anno in Lapponia, anche a causa del freddo che dura per molti mesi all'anno, oscillano intorno ai 500/600 millimetri in gran parte del Paese, mentre superano questi valori sul crinale delle Alpi Scandinave, dove possono superare anche i 1.500 millimetri l'anno, e lungo la costa sud-occidentale, esposta alle correnti atlantiche.
L'inverno è la stagione che presenta i contrasti più evidenti, sia tra le diverse zone della Svezia, sia tra le diverse situazioni meteorologiche: quando prevalgono le correnti atlantiche la temperatura oscilla intorno allo zero in gran parte del Paese, e può addirittura superarlo di qualche grado a Stoccolma e nelle regioni meridionali, con la pioggia che si sostituisce alla neve; quando invece prevalgono le correnti russo-siberiane la temperatura crolla in tutto il Paese, con punte di -20 °C nelle regioni meridionali e -40 °C in quelle settentrionali.
Anche le temperature medie invernali variano di molto tra le diverse zone, basti pensare che si passa dagli 0 °C di gennaio e febbraio dell'estremo sud, ai -1,5 °C di Stoccolma, ai -10 °C della parte centro-settentrionale, ai -15 °C dell'estremo nord. Logico che anche la durata dell'inverno vari a seconda delle zone, passando dai tre mesi dell'estremo sud ai nove mesi della Lapponia.
In Svezia, come in generale nei Paesi nordici, l'inverno si caratterizza anche per la durata delle giornate: a dicembre le giornate sono brevissime, e al nord il sole neanche sorge; febbraio è in genere più freddo di dicembre, ma le giornate cominciano ad allungarsi in maniera abbastanza evidente.
Durante l'inverno spesso capita che quasi tutta la Svezia sia ricoperta dalla neve, tranne la punta meridionale, vale a dire la zona di Goteborg e la Scania. Nei periodi più miti in cui soffiano le correnti atlantiche, la parte sgombra dalla neve è più ampia e comprende spesso anche Stoccolma, mentre il nord rimane costantemente innevato.
In questa immagine satellitare possiamo apprezzare una situazione del genere, in cui il sud della Svezia è libero dalla neve. Si nota anche la parte più settentrionale del Golfo di Botnia (detta Bottenviken in svedese) ghiacciata.

Svezia dal satellite, neve al centro-nord

L'estate è in genere mite o piacevolmente calda, ed è la stagione che presenta le differenze minori tra le diverse zone. Nella parte più settentrionale, a nord del circolo polare artico, nella parte svedese della Lapponia i tre mesi estivi (giugno, luglio e agosto) sono gli unici in cui la temperatura supera stabilmente lo zero, con temperature diurne miti (intorno ai 18/21 °C) e a volte persino calde, e notti che permangono molto fresche (intorno ai 10 °C o al di sotto). Le temperature diurne sono più o meno le stesse in tutto il Paese, almeno in pianura, perché in città situate ad altitudini collinari, come Kiruna e Östersund, le temperature sono leggermente inferiori.
Anche le punte di caldo estivo sono simili in tutto il paese, intorno ai 28/32 °C; i periodi così caldi sono in genere ovunque brevi, e non durano più di due o tre giorni (anche se nell'estate del 2018 il caldo è durato per lunghi periodi).

Il centro-nord



Il centro-nord della Svezia è caratterizzato da un inverno lungo e gelido, e da un'estate breve e mite.

Kiruna

Nelle zone interne del nord, nelle contee di Norrbotten e Västerbotten, troviamo la parte svedese della Lapponia. Ecco le temperature medie di Kiruna, situata poco a nord del Circolo Polare Artico, a 550 metri sul livello del mare. Qui in inverno nei momenti peggiori la temperatura può scendere fino a -40 °C.
Kiruna - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)-19-18-14-8-15761-5-12-17
Max (°C)-10-8-41714171482-5-8

A Kiruna le precipitazioni ammontano a 525 mm all'anno, con un massimo in estate. Da ottobre ad aprile le precipitazioni in genere si verificano sotto forma di neve.
Kiruna - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)302525253550857550454035525
Giorni171414131213161715161617180

A Kiruna il sole non si vede praticamente mai in inverno (anche perché, all'incirca dall'11 dicembre al primo gennaio, neanche sorge), mentre in estate brilla per qualche ora al giorno (considerando che le giornate sono lunghissime, e all'incirca dal 28 maggio al 16 luglio il sole non tramonta mai, la percentuale comunque non è molto alta).
Kiruna - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)024679854210

Lulea

Nella parte più settentrionale della costa, a Lulea l'inverno è ancora lungo e gelido. L'effetto mitigatore del Golfo di Botnia in effetti è ridotto, perché come accennato in inverno il mare è spesso ghiacciato. Durante le ondate di freddo più intense, da novembre a marzo la temperatura può scendere al di sotto dei -30 °C.
Lulea - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)-13-14-9-339131160-6-10
Max (°C)-5-506121721191360-3

A Lulea le precipitazioni ammontano a 510 mm all'anno, con un massimo a luglio e agosto.
Lulea - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)353030303035456565455045510
Giorni161413101010111315151616159

Nella parte più settentrionale del Golfo di Botnia il mare è spesso ghiacciato in inverno, mentre rimane freddo anche in estate, dato che raggiunge al massimo i 15 °C ad agosto.
Lulea - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)10-1038131512852

Nelle zone occidentali della Svezia, la temperatura diminuisce a causa della quota. Nelle Alpi Scandinave vi sono diverse cime che superano i 2.000 metri in Lapponia, mentre nelle regioni centrali si arriva a 1.800 metri. La stagione sciistica è naturalmente più lunga rispetto alle nostre Alpi, tanto è vero che le ultime gare della Coppa del mondo di sci della stagione si disputano spesso in Svezia, a marzo (ad esempio ad Åre). Pur essendo una rinomata località sciistica, Åre si trova a soli 370 metri sul livello del mare; le montagne vicine arrivano fino a 1.420 metri. Anche il limite delle nevi perenni, visto il clima più freddo, è naturalmente più basso che sulle Alpi.
A quote più basse, nelle valli che si trovano tra le montagne, l'estate può rimanere molto fresca, soprattutto nelle vicinanze dei laghi che, ghiacciati durante l'inverno, rimangono freschi durante l'estate.

Ostersund

Più ad est della catena montuosa, vi è un altopiano con molte località che si trovano intorno ai 300/500 metri. Qui l'inverno è lungo e gelido, mentre in estate le temperature diurne oscillano intorno ai 18 gradi, con notti fresche, come possiamo vedere dalle temperature di Östersund, situata nella parte centrale del paese, a 350 metri, presso il lago Storsjön.
Ostersund - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)-10-9-6-238101062-3-8
Max (°C)-5-305121618171260-3

A Östersund le precipitazioni ammontano a 525 mm all'anno, con un massimo a luglio e agosto.
Ostersund - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)302525303560806060453540525
Giorni151313111112151416151416165

Il sud



Nel sud della Svezia, la temperatura media di gennaio supera i -3 °C, e anche in inverno ci possono essere periodi abbastanza lunghi in cui la temperatura supera lo zero, e la neve si scioglie (anche se dipende dagli anni).

Stoccolma

Ecco le temperature medie della capitale Stoccolma.
Stoccolma - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)-4-4-2271114141061-2
Max (°C)0141016202321161052

A Stoccolma cadono circa 530 millimetri di pioggia o neve all'anno, dunque le precipitazioni non sono abbondanti, anche se sono ben distribuite nel corso dell'anno, e come spesso accade anche nel resto della Svezia, conoscono un minimo in primavera e un massimo in estate. Ecco le precipitazioni medie.
Stoccolma - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)402530303055656050504545530
Giorni9776699989101099

Ecco la media delle ore di sole al giorno a Stoccolma, dove il giorno dura poco più di 6 ore al solstizio d'inverno (22 dicembre), e poco più di 18 ore e mezza al solstizio d'estate (21 giugno).
Stoccolma - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)1346910875321

La temperatura del mare a Stoccolma è vicina allo zero per alcuni mesi in inverno e in primavera, mentre raggiunge 17 °C ad agosto.
Stoccolma - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)32236111617141064

Uppsala

Nel Mar Baltico a sud di Stoccolma, l'isola di Gotland ha un microclima relativamente mite, con una temperatura media invernale appena al di sotto dello zero, ed è anche meno piovosa e ventosa della parte più meridionale del Paese.

Goteborg

La costa esposta a sud-ovest, sugli stretti Skagerrak e Kattegat (v. Göteborg), ha un clima spesso nuvoloso, piovoso e ventoso, per la prevalenza delle correnti occidentali di origine atlantica, anche se non mancano le gelate e le nevicate invernali quando i venti si dispongono da est.
Ecco le temperature medie di Göteborg.
Goteborg - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)-3-4-127111312962-2
Max (°C)1151016202121161263

Essendo questa costa direttamente esposta alle correnti occidentali, le precipitazioni sono più abbondanti che nelle altre zone costiere della Svezia. A Goteborg cadono 760 mm di pioggia o neve all'anno, con un massimo in estate e in autunno. Ecco le precipitazioni medie.
Goteborg - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)604050405060707580858070760
Giorni171314121212131415161716171

A Göteborg il sole brilla raramente in inverno, mentre in estate, anche grazie alla lunghezza delle giornate, brilla per alcune ore al giorno, anche se un po' meno che a Stoccolma e sul versante orientale.
Goteborg - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)125788766321

La temperatura del mare a Göteborg è un po' più alta rispetto a quella di Stoccolma, e raggiunge i 18 °C ad agosto.
Goteborg - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)433611151718151295

Malmo

Nell'estremo sud, in Scania il clima è ancora più mite; anche esso risente dell'influsso oceanico, con medie di gennaio e febbraio appena al di sopra dello zero, estati abbastanza fresche, nuvolosità diffusa, ventilazione e piogge frequenti. Ecco le temperature medie di Malmö.
Malmo - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)-1-103811141410730
Max (°C)3361117202222171274

A Malmo cadono 605 mm di pioggia o neve all'anno, con un massimo in estate e in autunno. Ecco le precipitazioni medie.
Malmo - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)503040404050606060556060605
Giorni171314121212141314151716169

La temperatura del mare a Malmo è simile a quella di Göteborg, e raggiunge i 18 °C ad agosto.
Malmo - Temperatura del mare
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Temp. (°C)333610141718161285

Quando andare



Il periodo migliore per visitare la Svezia è l'estate, da giugno ad agosto. Giugno è il mese che presenta le giornate più lunghe, con il sole a mezzanotte al nord e le notti bianche al sud, ma luglio è il mese relativamente più caldo. Dalla metà di agosto, l'aumento delle piogge e la diminuzione della temperatura fanno capire come a queste latitudini l'estate tenda a finire presto.
Come detto, il mare è un po' freddo per fare il bagno anche in estate.

Per visitare la Svezia nel suo aspetto invernale, a febbraio le giornate sono più lunghe che a dicembre e gennaio, quando invece sono brevissime. A marzo le giornate sono ancora più lunghe, inoltre le temperature sono più clementi, anche se in genere ancora sotto lo zero e quindi con la neve al suolo, almeno al centro-nord. Ciò non esclude che il viaggiatore più ardito possa ricercare proprio questo tipo di atmosfera, e magari pianificare un viaggio natalizio in Lapponia, con il buio onnipresente, rischiarato a volte dalle aurore boreali.
Anche per sciare, marzo è preferibile ai mesi invernali. A giugno nelle località montane più settentrionali si può sciare con il sole di mezzanotte.

Cosa portare in valigia



In inverno: vestiti molto caldi, pile, piumino, colbacco, guanti, sciarpa; per Stoccolma e il sud, impermeabile o ombrello.
In estate: vestiti di mezza stagione, con la possibilità di coprirsi e scoprirsi, t-shirt, ma anche pantaloni lunghi, giacca, felpa o maglione; impermeabile o ombrello.

Torna su