Lo Zimbabwe, l'ex Rhodesia, è un Paese dell'Africa australe, appena a nord del Tropico del Capricorno, e occupato quasi interamente da un altopiano ad una quota variabile tra i 1.200 e i 1.600 metri, che ne mitiga il clima. Vi sono tre stagioni principali: una stagione delle piogge, calda e umida, da metà novembre a metà marzo; una stagione fresca, secca e soleggiata, da metà maggio a metà agosto; ed un breve periodo di caldo intenso, alla fine della stagione secca, tra metà agosto e metà novembre, prima che le piogge che arrivano nel corso del mese di novembre abbassino un po' la temperatura, aumentando nel contempo l'umidità relativa. Questo tipo di clima, con una lunga stagione secca, determina quasi ovunque un paesaggio di tipo savana, tranne sulle montagne più alte dove si trovano delle foreste. La cima più alta, il monte Nyangani, alto 2.592 metri, si trova ad est, nel Nyanga National Park.
In gran parte del Paese le precipitazioni vanno dai 550 ai 900 millimetri all'anno. Le piogge si presentano soprattutto sotto forma di rovesci e temporali pomeridiani. Le regioni più piovose sono quelle settentrionali e orientali; la regione più arida è quella meridionale, nella valle del Limpopo, al confine con il Sudafrica, dove le precipitazioni scendono sotto i 400 millimetri all'anno. In quest'ultima regione la quota scende intorno ai 500/600 metri, mentre in quella sud-orientale al confine con il Mozambico, dove si trova il Gonarezhou National Park, si scende fino a 200/300 metri. Anche al nord vi è un'area in cui si scende al di sotto dei 500 metri di quota: è quella del Lago Kariba. Va da sé che queste aree dove l'altitudine è più bassa sono anche le più calde, e ad ottobre e novembre si possono toccare i 40 gradi.
Ecco le temperature medie di Kariba, vicino al lago omonimo, a 500 metri sul livello del mare.
Kariba - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)222121191411111419232322
Max (°C)313131312926262933353431

La capitale Harare si trova nel nord-est del Paese a 1.500 metri di quota, ed ha un clima temperato: è piacevolmente caldo da settembre ad aprile, con massime intorno ai 26/29 gradi, mentre risulta un po' afoso nel pieno della stagione delle piogge, vale a dire da dicembre a febbraio. La stagione secca da maggio ad agosto è più fresca, con massime intorno ai 22/24 gradi e minime intorno ai 7/9 gradi. Nelle notti più fredde la temperatura si può avvicinare allo zero. Il periodo più fresco è però il più soleggiato. Ad ottobre e novembre può fare molto caldo di giorno, ma non come nelle terre più basse, al di sotto dei 1.000 metri.
Ecco le temperature medie.
Harare - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)16161513977912151616
Max (°C)262626262422222428292826

Nel corso dell'anno ad Harare cadono 840 millimetri di pioggia, di cui più di 150 mm da dicembre a febbraio, mentre non piove quasi mai da maggio a settembre. Ecco le precipitazioni medie.
Harare - Precipitazioni medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDicAnno
Prec. (mm)19017510035722374095185840
Giorni1714105210115101682

Ad Harare, e in generale nello Zimbabwe, il sole brilla regolarmente nel periodo secco, mentre nel periodo piovoso il sole si alterna con le nuvole.
Harare - Soleggiamento
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Sole (ore)77889991010986

Le famose Cascate Vittoria si trovano nel nord-ovest, nel fiume Zambesi, a circa 1.000 metri di quota. Ecco le temperature medie.
Cascate Vittoria - Temperature medie
MeseGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)191918151076914181919
Max (°C)303030302826262832343330

Cascate Vittoria

Il Hwange National Park si trova invece nel sud-ovest, si estende per quasi 15.000 chilometri quadrati, ed ospita grandi quantità di animali della savana come leoni, elefanti e ghepardi.

I cicloni



Qualche volta lo Zimbabwe può essere raggiunto dai cicloni tropicali, che provengono dall'Oceano Indiano, e dopo essere passati sul Mozambico possono raggiungere le regioni orientali del Paese. In genere quando penetrano nella terraferma perdono di forza, ma sono ancora in grado di scaricare un buon quantitativo di pioggia e portare forti venti. Alcuni cicloni ad aver colpito il Paese sono stati Leon–Eline a fine febbraio 2000, Japhet all'inizio di marzo 2003, Dineo a metà febbraio 2017.
La stagione dei cicloni va da metà novembre a maggio, ma essi sono più probabili da fine dicembre a metà aprile. Una ragione in più per evitare la stagione delle piogge.

Quando andare



Il periodo migliore per visitare lo Zimbabwe va da metà maggio ad agosto: è infatti il periodo più fresco, soleggiato e con piogge pressoché assenti, anche se va ricordato che di notte può fare freddo, soprattutto al di sopra dei 1.500 metri. In genere nel periodo di Ferragosto la temperatura comincia ad aumentare, e il freddo notturno diventa più raro. A settembre e ottobre il caldo può essere torrido di giorno, anche se alle alte quote le notti permangono fresche.
Il periodo più piovoso, caldo e afoso e dunque meno consigliabile, va da dicembre a febbraio.

Cosa portare in valigia



In inverno (giugno-agosto): vestiti leggeri per il giorno, ma anche maglione, giacca calda e berretto per la sera.
In estate (dicembre-febbraio): vestiti leggeri per il giorno, cappello per il sole, una felpa e una giacca da mezza stagione per la sera, soprattutto sopra i mille metri; impermeabile leggero o ombrello.